Xavier Lawrence. Entrevista cù u scrittore di The Green Knight

Javier Lorenzo hà una longa storia cum'è scrittore di rumanzi storichi. Parlemu cun ellu.

Fotografia: Javier Lorenzo, perfil Twitter.

Xavier Lawrence hè natu in Madrid in u 1960 è hà studiatu ghjurnalismu. Hà travagliatu in parechji media stampati è radio, cum'è Cadena Ser o El Mundo. A so carriera cum'è scrittore principia cù l'ultimu suldatu, un titulu chì li hà purtatu un grande successu. Dopu hà publicatu a so sequenza in I guardiani di u tabù, è dopu seguitatu U bug blu, ambientatu in a Guerra Civile Spagnola. U so ultimu rumanzu hè U cavaliere verde. In questu intervista Ci parla di ella è di più temi. Aghju veramente apprezzatu u tempu è a gentilezza chì m'hà datu.

Javier Lorenzo - Entrevista

  • LITERATURA ATTUALE : U vostru ultimu rumanzu publicatu hè U cavaliere verde. Chì t'hà inspiratu u più nantu à Sancho Martín, a figura storica nantu à quale hè basatu ?

JAVIER LORENZO : A parte salva un altru naufragio da a nostra storia illimitata è eccitante, u fattu — scunnisciutu à l’epica — ch’elli eranu tanti Spagnoli chì andavanu à cumbatte in Terra Santa. Au point que plusieurs papes leur interdisent de participer aux Croisades, puisque l’appel était si puissant qu’il menaçait la dépopulation de leurs terres et, par conséquent, avec la cessation de notre croisade particulière, les prétendues Ricunquistà. Per d 'altra banda, chì u nostru eroe -perchè si pò chjamà cusì- hè venutu à scuntrà cù u sultanu Saladinu à a so dumanda mi paria un dettu stupente è pienu di significatu. Di sicuru, degne di esse fictionalized.  

  • AL: Pudete ricurdà una di e vostre prime letture? È a prima storia chì avete scrittu ?

JL: Cum'è un zitellu aghju ancu leghje l'istruzzioni per i trapani. M'arricordu chì in Primaria aghju dumandatu à a mo mamma per dà mi a cullezzione cumpleta di I cinque, di Enyd Blyton. S'ellu hà passatu tutti in ghjugnu, sicuru. Inoltre, tuttu Bruguera passava per e mo mani è aghju scontru Salgari, Stevenson, Zane Gray è, sicuru, cù Jules Verne. L'Aventure di Captain Hatteras or L'isula misteriosa -fora di e so altre opere più famose - sò stati ferocemente divorati da i mo ochji affamati è stupiti. A Luna, i poli, u Maelstrom... Era una gioia.

È a prima cosa chì aghju scrittu era a puesia, di sicuru. À a mo mamma, pensu. Ùn aghju micca saltà u cliché à questu puntu. In ogni casu, Aghju sempre vintu i cuncorsi di saggi da a mo classe, cusì sò ghjuntu sopra è quì sò.

  • AL: Un capimachja? Pudete sceglie più di una è trà tutte l'epiche. 

JL: À u so modu, pensu chì i trè sò simili, malgradu chì sò ancu assai diffirenti: Stendhal, Kafka y Hemingway. Tutti i trè anu una prosa limpida, ingannosamente simplice. Cum'è Hemingway hà dettu quandu l'anu dettu di Faulkner: "Sò tutte e parolle maledette chì scrive, ma ùn l'utilizanu micca perchè ùn vogliu micca". Passaranu seculi è a so lingua cuntinuerà à esse cuntempuranea, efficace è captivante. In quantu à i Spagnoli, Cela è Delibes, anche se curiosamente l'unicu rumanzu storicu di u grande Valladolid -L'ereticu- m'hà lasciatu friddu. 

  • AL: Chì caratteru in un libru ti averia piaciutu di cunnosce è di creà? 

JL: Dubitu ch'e avissi vulutu scuntrallu: Petru Paramo.

  • AL: Qualcosa abitudine o abitudine particulare quandu si tratta di scrive o di leghje? 

JL: Ùn sò micca esigenti, ma aghju bisognu silenziu è, per scrive, un margine precedente di solitude.

  • AL: È u vostru locu è tempu preferitu per fà? 

JL: Parechje volte scrivu notteMa avissi avutu cambiatu questu assai tempu fà. Ci hè un zitellu chì insiste à andà à a scola.

  • AL: Ci sò altri generi chì ti piacenu? 

JL: Tutti quelli chì scrivenu onestamente. I generi sò una farsa. Ci hè solu un generu, quellu di a bona literatura, è ùn importa micca l'aggettivu chì li dà : neru, zitellinu, fantascienza... 

  • AL: Chì leghje avà? È scrivendu?

JL: Avà aghju allucinatu - ùn hè micca una frase fissa, u mo cervellu gira - cù un rumanzu cortu da Transilvania (di discendenza ungherese, per nome) Attila Bartis. Hè intitulatu A spassighjata. Indescrivibile, schizofrenicu, forte è implacable. Sembra scrittu da un montebanku sinistru è pazzo. Mi fa paura !

In quantu scrive, Aghju un stadiu avanzatu di gravidenza telenovela chì ùn hè micca solu storicu, ma hè cum'è nunda chì aghju mai fattu finu à avà. Hè esse una scuperta. Ogni passu hè una sorpresa. È ùn aghju micca più.

  • AL: Cumu pensate chì sia a scena di publicazione?

JL: Vivu, chì ùn hè pocu. Sò culpèvule per u fattu chì i lettori ùn sò ancu una spezia di setta top-secret è ancu satanica. I mo benedizioni à tutti. Da u più grande à u più chjucu. È andate, digià messu, ancu per quelli chì s'autopublicanu i libri.

  • AL: U mumentu di crisa chì campemu hè difficiule per voi o puderete tene qualcosa di pusitivu per e storie future?

JL: Difficiuli cum'è qualcunu. Ma per mè a crisa, A pandemia è a guerra sò solu coincidenze. Qualchì ghjornu, se vulete, vi dicu perchè.


U cuntenutu di l'articulu aderisce à i nostri principii di etica edituriale. Per signalà un errore cliccate quì.

Sianu the first to comment

Lasciate u vostru cummentariu

U vostru indirizzu email ùn esse publicatu. campi, nicissarii sò marcati cù *

*

*

  1. Responsabile di i dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopu di i dati: Cuntrolla SPAM, gestione di cumenti.
  3. Legitimazione: U vostru accunsentu
  4. Cumunicazione di i dati: I dati ùn seranu micca cumunicati à terzi, eccettu per obbligazione legale.
  5. Archiviazione di dati: Base di dati ospitata da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: In ogni mumentu pudete limità, recuperà è cancellà e vostre informazioni.