Megan Maxwell e Jo Nesbø. Prossimi adattamenti cinematografici e televisivi

È l'ultima cosa che si commenta in questi giorni. La saga di Megan Maxwell, Chiedimi quello che vuoi e L'erede, di Jo Nesbo, avrà futuri adattamenti a cinema il primo già Televisión come miniserie la secondo. I creativi dell'intrattenimento audiovisivo continuano a utilizzare la letteratura di maggior successo per i loro prodotti. E questi due non potrebbero essere più disparati. Il esaminiamo.

Chiedimi quello che vuoi Megan Maxwell

Lo scrittore più venduto Megan Maxwell ha annunciato su Twitter che il suo saga Chiedimi quello che vuoi avrà un adattamento al grande schermo grazie a Warner Bros. Pictures Spagna y Contro l'intrattenimento.

Quest'ultimo ha acquistato i diritti di co-produzione con il Ammonitore il primo film basato sul romanzo Chiedimi quello che vuoi, il primo dei titoli della saga erotica più apprezzata di Maxwell. Al momento stanno lavorando alla sceneggiatura e al cast, che saranno sicuramente causa di mille e una controversia quando verrà scelto.

La verità è che Megan Maxwell parla da anni di questo possibile cast e, ai suoi tempi, quando fu pubblicato il primo romanzo, confessò di essersi ispirata Paul Walker (morto nel 2013) per il personaggio di Eric Zimmerman. E più recentemente ha indicato Chris Hemsworth. Aveva anche parlato di essere stato ispirato da Anne Hathaway per il personaggio di Judith Flores. Ma dovremo aspettare e vedere chi saranno i prescelti.

Megan Maxwell È un riferimento internazionale nel genere romantico-erotico, con più di due milioni di libri venduti in Spagna e quasi un milione nel mondo. 

La saga Chiedimi cosa vuoi si compone di 7 libri: la trilogia principale che è Chiedimi cosa vuoi, chiedimi cosa vuoi, ora e sempre Chiedimi cosa vuoi o lasciami. Poi c'è un quarto, Chiedimi quello che vuoi e te lo darò; Sorprendimi incentrato sul personaggio di Björn, e infine i due romanzi protagonisti Eric zimmerman, che raccontano la storia dal punto di vista del personaggio.

L'erede (il figlio) - Jo Nesbø

E si conferma anche un progetto che esiste già da circa quattro anni, quello di adattare questo romanzo di Jo Nesbø, titolo indipendente alla sua serie Harry Hole. Inizialmente doveva essere un film, ma HBO, la piattaforma che ha dato carta bianca, ha deciso di farne una miniserie per la televisione.

Il direttore sarà in carica Denis Villeneuve (duna), che sta collaborando di nuovo - dopo averci già lavorato Prigionieri y Nemico- con Jake Gyllenhaal, che funge da protagonista (nel personaggio di Sonny Lofthus) e produttore. Ancora restano da conoscere molti più dettagli di questa serie come il resto del cast, il numero di episodi o la data di uscita prevista.

Incrocio le dita per adattarmi alle condizioni, anche se Gyllenhaal non è esattamente quel Sonny Lofthus letterario che mi viene in mente. O che almeno hanno ragione a metà e quel disastro che è stato Il pupazzo di neve.

Questo era il mio rivedere de L'erede.

Fonti: Espinof e Moviementarios


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Gustavo Woltman suddetto

    Indubbiamente un'ottima notizia per gli amanti della saga "Chiedimi cosa vuoi" e per i seguaci di questo autore, se si parla di attori di questo tipo per interpretare i personaggi, allora deve essere un progetto molto ambizioso.
    -Gustavo Woltmann.