La ruota del tempo

La ruota del tempo.

La ruota del tempo.

La ruota del tempo (WoT per la sua abbreviazione in inglese) è un'epica saga fantasy creata dallo scrittore americano James Oliver Rigney, Jr. In realtà, l'autore ha firmato La ruota del tempo sotto lo pseudonimo di Robert Jordan e la sua proiezione iniziale era di produrre sei libri. Ad oggi il titolo comprende 16 puntate, un breve prequel e un data text.

Lo sviluppo della trama di tutti i WoT ha richiesto più di tre decenni di lavoro. Sebbene l'uscita del primo libro, L'occhio del mondo, è stato prodotto nel 1990, la sua versione iniziale risale al 1984. Allo stesso modo, il volume finale è stato completato da Brandon Sanderson, poiché Oliver è morto nel 2007 senza essere in grado di finire l'ultimo libro. Tuttavia, ha lasciato abbondanti note e istruzioni per portare a termine quel compito.

Circa l'autore, Robert Jordan

Robert Jordan era uno degli pseudonimi più usati da James Oliver Rigney, Jr. nelle sue opere letterarie. Ha anche firmato con i soprannomi di Jackson O'Reilly e Reagan O'Neal. Nato a Charleston, nella Carolina del Sud, il 17 ottobre 1948, Oliver si è dimostrato un prodigio della lettura sin dalla tenera età.

Anche - secondo alcuni parenti - all'età di cinque anni, il piccolo James aveva già letto libri di grandi autori come Mark Twain e Jules Verne. Dal 1968 al 1970, la Giordania ha servito la Marina degli Stati Uniti come mitragliere per elicotteri in due tour in Vietnam. Queste spedizioni lo resero il destinatario di varie decorazioni militari, tra cui una stella e una croce di bronzo.

Carriera scientifica e primi passi nella letteratura

Dopo il ritorno dal Vietnam, ha studiato fisica a La Citadela, il South Carolina Military College. Dopo la laurea, ha lavorato come ingegnere nucleare per l'esercito degli Stati Uniti. I suoi primi scritti risalgono al 1977; pochi anni dopo iniziò a preparare le prime bozze di La ruota del tempo, influenzato dalla mitologia indù.

Con lo pseudonimo di Chang Lung, ha creato alcune commedie. Come ha scritto Reagan O'Neal Il sangue dei Fallon, L'orgoglio dei Fallon y L'eredità dei Fallon. Inoltre, ha firmato Cheyenne predoni (1982) con il soprannome di Jackson O'Reilly. Allo stesso modo, Robert Jordan è l'autore della serie di Conan il barbaro. I suoi libri sono considerati un baluardo dell'umanità.

Vita privata

Oliver è sempre stato un appassionato di storia, soprattutto quella legata a Charleston e ai militari. I suoi hobby - riflessi nei personaggi in molti dei suoi scritti - erano la caccia, la pesca con l'amo, la vela, il biliardo, il poker e gli scacchi. Inoltre, si è dichiarato episcopaliano e massone. Sua moglie, Harriet McDougal, ha lavorato al fianco di Oliver nel montaggio dei suoi libri.

James Oliver Rigney Jr.

James Oliver Rigney Jr.

Nel 2006, Jordan ha annunciato ai suoi seguaci di soffrire di una rara malattia del sangue, l'amiloidosi cardiaca. Nonostante il suo atteggiamento ottimista nei confronti della sua salute, è deceduto il 16 settembre 2007. Durante i mesi precedenti alla sua morte, ha lasciato istruzioni scritte per finire l'ultimo libro di La ruota del tempo. Tuttavia, erano finalmente 3 volumi Post mortem.

Elenco dei libri La ruota del tempo

  • L'occhio del mondo (1990).
  • Il risveglio degli eroi (1990).
  • Il drago rinasce (1991).
  • Ombra nascente (1992).
  • Cielo in fiamme (1993).
  • Il signore del caos (1994).
  • La corona di spade (1996).
  • Il percorso dei pugnali (1998).
  • Il cuore dell'inverno (2000).
  • Incrocio al crepuscolo (2003).
  • Coltello da sogno (2005).
  • Tempesta (2009). Romanzo Post mortem, completato da Brandon Sanderson.
  • Torri di mezzanotte (2013). Romanzo Post mortem, completato da Brandon Sanderson.
  • Un ricordo di luce (2014). Romanzo Post mortem, completato da Brandon Sanderson.
  • Nuova primavera (2004). Prequel

Resto dei libri di James Oliver Rigney

  • L'eredità dei Fallon (1981).
  • L'orgoglio dei Fallon (1982).
  • Conan il difensore (1982).
  • Conan l'invincibile (1982).
  • Conan il trionfante (1983).
  • Conan l'imbattuto (1983).
  • Conan il distruttore (1984).
  • Conan il magnifico (1984).
  • Conan il vittorioso (1984).
  • Conan: re dei ladri (1984).
  • Il sangue dei Fallon (1995).

Sinossi di La ruota del tempo

Robert Jordan afferma all'inizio di ciascuno dei volumi della saga:

«La Ruota del Tempo gira, le epoche arrivano, passano e lasciano ricordi che diventano leggenda. La leggenda svanisce, diventa mito, e anche il mito è stato dimenticato molto prima del tempo e quello che lo vide sorgere ritorna di nuovo. In un momento chiamato da alcuni il terzo, un tempo imminente, un tempo ormai lontano, un vento cominciò a soffiare. Il vento non era l'inizio, perché non ci sono né inizio né fine nel perpetuo girare della Ruota del Tempo. Ma quello era un inizio.

L'inizio

En Nuova primavera —Il prequel della serie— narra i dettagli della Guerra di Aiel e la rivelazione della rinascita del Drago da alcune Aes Sedai. In realtà, gli eventi raccontati nella saga si svolgono due decenni dopo in un quartiere relegato della nazione di Andor: Two Rivers.

Alla ricerca del drago rinato

Nel primo libro, Moiraine (un'Aes Sedai) arriva al campo di Emond insieme al suo tutore Lan. Hanno appreso della ricerca effettuata dai servi del potente Oscuro per un ragazzo che vive lì. Moiraine decide di prendere tre giovani - Perrin Aybara, Matrim Cauthon e Rand al'Thor - poiché non è in grado di identificare quale di loro sia il drago rinato.

L'obiettivo di Moiraine è tenerli il più lontano possibile dagli Agenti dell'Ombra e entrare a Tar Valon, la città delle Aes Sedai. Per la sua missione, si avvale dell'aiuto della sua fedele amica, Egwene al'Vere. Successivamente vengono raggiunti da Nynaeve al'Meara (il saggio rabdomante di Two Rivers) e Thom Merrilin, il menestrello del villaggio.

Citazione di Robert Jordan.

Citazione di Robert Jordan.

Credenti e non credenti

Dal secondo volume della saga, i personaggi principali vengono divisi in gruppi per completare diverse missioni a supporto del Drago Rinato. Non di rado i protagonisti sono costretti a percorrere migliaia di chilometri di distanza. Perché l'obiettivo principale è unire i regni per sconfiggere l'esercito e il potere dell'Oscuro.

Tuttavia, non è un compito facile. Soprattutto perché molti governanti sono riluttanti a rinunciare alla loro indipendenza. Inoltre, ci sono una varietà di religioni, gruppi anarchici e sette che complicano l'integrazione. I più rilevanti sono:

  • I Figli della Luce, fanatici scettici con le profezie.
  • I Seanchan, un gruppo di discendenti di un insediamento abbandonato dall'impero di Artur Hawkwing.
  • Le stesse fazioni all'interno delle Aes Sedai che non sono d'accordo su come trattare il Drago Rinato.

Tarmon Gai'don, la profezia

Tarmon Gai'don è un termine derivato dal cristiano "Armageddon". Riguarda la battaglia dell'ora finale tra Shai'tan e il Drago Rinato mentre i loro rispettivi eserciti si scontrano in tutto il mondo. Gli eventi e le sorprese di Coltello da sogno e Tempesta Sono il preludio a questa guerra apocalittica. Che è narrato in un unico capitolo in Un ricordo di luce.

Alcuni fatti sulla saga

"Colossale" è la parola migliore per descrivere La ruota del tempo. La vasta e meticolosa storia creata da Robert Jordan comprende più di quattro milioni di parole! In effetti, Wikipedia elenca questa saga come la più ampia mai creata. La sua lunghezza è paragonabile solo alle molteplici trilogie e agli intricati universi creati da Mercedes Lackey e LE Modesit.

Tranne Un ricordo di luce, i capitoli della saga contengono una media di seimila parole. Ognuno di loro è una storia molto ricca all'interno della gigantesca trama di Jordan. In effetti, la sua scrittura suggerisce che i capitoli fossero più lunghi e più complessi. Per queste ragioni, La ruota del tempo è assolutamente da vedere per ogni fan del fantasy epico.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)