L'inverno del mondo

Citazione di Ken Follett.

Citazione di Ken Follett.

L'inverno del mondo (L'inverno del mondo, titolo originale in inglese) è il secondo capitolo della Trilogia del Secolo creata da Ken Follet. È una serie storica il cui primo volume è stato La caduta dei giganti (intorno alla Grande Guerra). Inoltre, la saga è stata elogiata per l'accuratezza e la precisione dimostrate dall'autore gallese nei suoi racconti.

Non invano, L'inverno del mondo è un libro con più di novecento pagine. Racconta eventi che vanno dagli anni precedenti alla Seconda Guerra Mondiale fino allo scoppio della Guerra Fredda. Per fare questo, lo scrittore approfondisce le vite di cinque famiglie che affrontano questioni come il fascismo, l'incursione nell'URSS, la guerra civile spagnola e la corsa nucleare, tra le altre.

Chi l'Autore

Ken Follet è nato a Cardiff, nel Galles, il 5 giugno 1949. Cresciuto in una famiglia cristiana conservatrice, i suoi genitori - Martin e Veenie Follet - lo hanno impedito di distrazioni come film o televisione. Di conseguenza, il giovane Ken ha sviluppato un precoce interesse per la lettura. Dalla fine degli anni Cinquanta lui e la sua famiglia si stabilirono a Londra.

Lì, ha studiato filosofia all'University College di Londra tra il 1967 e il 1970. Dopo la laurea, ha seguito un corso di giornalismo di tre mesi e ha esercitato quella professione presso il giornale Eco del Galles del sud dalla sua città natale. Dopo tre anni in Galles, ha lavorato per il Evening Standard Da Londra. Tuttavia, in questo periodo Follet iniziò a propendere più verso il mondo dell'editoria.

Lavoro

Il grande ago (1974) ha rappresentato la sua prima letteraria e il primo volume della serie Mele Carstairs, firmato con il soprannome di Simon Myles. I primi romanzi pubblicati sotto il suo nome furono Lo sciopero (1975) y Il raid della barba (1976), dalla sua serie Spy Roper. Allo stesso modo, Follet ha firmato con gli pseudonimi di Martin Martinsen, Bernard L. Ross e Zachary Stone, altri sei libri tra il 1976 e il 1978.

Ken Follet.

Ken Follet.

Tuttavia, in base al successo di Isola delle tempeste (1978), Follet non ha usato di nuovo uno pseudonimo. In effetti, quel titolo ha segnato un punto di lancio in un'acclamata carriera letteraria che include più di 40 romanzi fino ad oggi. Allo stesso modo, lo scrittore britannico si è distinto soprattutto nel sottogenere del romanzo storico e nei libri con temi di suspense.

I romanzi storici più famosi di Ken Follet

  • I pilastri della terra, (I pilastri della Terra, 1989). Prima puntata dell'omonima trilogia.
  • Un posto chiamato libertà (Un posto chiamato libertà, 1995).
  • Un mondo infinito (Mondo senza fine, 1997). Seconda puntata della trilogia I pilastri della terra.
  • Una colonna di fuoco (Una colonna di fuoco, 2017). Terza puntata della trilogia I pilastri della terra.

Trilogia del secolo - Il secolo

  • La caduta dei giganti (La caduta dei giganti, 2010). Immergiti in eventi come lo scoppio della Grande Guerra, la Rivoluzione Russa e il Proibizionismo negli Stati Uniti del 1920.
  • Inverno del mondo). Approfondisce gli eventi legati alla seconda guerra mondiale e alla polarizzazione geopolitica che ha portato alla guerra fredda.
  • La soglia dell'eternità (Bordo dell'eternità, 2014). Esplora gli eventi dalla costruzione del muro di Berlino, all'assassinio del presidente Kennedy e alla lotta per i diritti civili negli Stati Uniti, fino agli anni successivi al crollo dell'Unione Sovietica.

L'inverno del mondo

L'inverno del mondo.

L'inverno del mondo.

Puoi acquistare il libro qui: Nessun prodotto trovato.

argomento

Il filo narrativo è portato da due famiglie americane (Dewar e Peshkov), una inglese (Fitzherbert), una gallese (Leckwith-Williams), due tedeschi (Von Ulrich e Franck) e una russa (Peshkov). Il libro inizia nel 1933, durante gli anni dell'ascesa inarrestabile del cancelliere Hitler e dei successivi orrori del nazismo.. La chiusura avviene nel 1949, al culmine della corsa al nucleare della Guerra Fredda.

Intanto, scoppia una sanguinosa guerra civile in Spagna che finisce con Franco al potere. Dall'altra parte del mondo, l'attacco a Pearl Harbor segna l'inizio della guerra del Pacifico, così come le esplosioni nucleari sul Giappone lasciano un segno indelebile nella memoria di giapponesi e americani.

Sinossi

Germania

Alcuni dei gruppi familiari di cui sopra sono apparsi in precedenza in La caduta dei giganti. Anche se questa volta sono i suoi figli ad essere il fulcro dell'azione tra la durezza e certe storie d'amore. Le prime righe descrivono Lady Mount (ora Lady Von Ulrich), una giornalista fedele ai suoi valori, una feroce detrattore del nazionalsocialismo.

Suo marito, Walter Von Ulrich è un deputato socialdemocratico; Carla, la figlia maggiore, è una giovane donna premurosa, idealista e laboriosa. Invece, Eric, il figlio più giovane, è un adolescente sedotto dal discorso totalitario dei nazisti e si unisce alla gioventù hitleriana. Mentre i fascisti dimostrano le loro macabre intenzioni, i Von Ulrich ricevono la visita di Ethel Williams e suo figlio Floyd.

Spagna e Regno Unito

Floyd Williams si reca a Saragozza per unirsi alle Brigate Internazionali che combattono per la legittimità della Repubblica nella battaglia di Belchite. Alcuni anni dopo, Floyd trascorre del tempo nella villa di Earl Fitzherbert (quando ha ospitato le truppe britanniche durante la seconda guerra mondiale). Lì si innamora della moglie di Boy Fitzherbert (il figlio maggiore del conte), Daisy.

Daisy è la figlia stravagante di Lev Peshkov, ha lasciato la sua terra natale (Buffalo, USA), in cerca di una vita nell'alta società inglese. Tuttavia, dopo Blitz (i bombardamenti su Londra tra il 1940 e il 1941 dall'aviazione tedesca) la ragazza un tempo viziata stava cambiando i suoi ideali.

Unione Sovietica

In URSS, Volodya, figlio di Grigori Peshkov, è un membro di alto rango dell'Armata Rossa. Di conseguenza, Volodya è pienamente coinvolta nella resistenza contro i tedeschi. A questo punto, l'autore descrive in dettaglio l'Operazione Barbarossa (1941), così come le battaglie di Stalingrado (1942). e da Kursk (1943). Inoltre, vengono descritti gli eventi relativi alla Conferenza di Mosca (1943).

Stati Uniti

Follet affronta eventi come l'emanazione del New Deal (1933 - 1937) la Carta Atlantica (1941) y, particolarmente, l'attacco alla base di Pearl Harbor (1941), dalla mano della famiglia Dewar. Questo gruppo è composto dal senatore Gus Dewar, sua moglie Rosa (che è una giornalista) e dai loro figli Chuck e Woody.

Spionaggio e atrocità

Attraverso — teoricamente— personaggi secondari, Follet approfondisce temi come lo spietato programma Aktion T4. Che è stata la parte più spietata del genocidio antisemita e ha portato all'umiliazione di omosessuali e razze considerate "inferiori" agli ariani tedeschi.

Inoltre, l'autore gallese descrive in dettaglio lo spionaggio di agenzie come la Gestapo, i servizi segreti inglesi e l'NKVD (precursore del KGB russo). Finalmente, Follet completa la storia alla fine degli anni Quaranta, in un momento in cui la corsa nucleare iniziò frenetica, con successive esplosioni sperimentali.

Analisi

Il merito più grande di Ken Follet è rendere un libro di 957 pagine relativamente facile da leggere. Questo grazie ad una dinamica tra personaggi principali e secondari abbastanza divertente. Per il naturale interesse dei lettori nei dettagli degli eventi storici, le relazioni amorose e le disavventure personali dei membri della storia sono perfettamente unite.

Nonostante ciò, la profondità psicologica dei personaggi non è notevole. Tuttavia, i segmenti di meta-fiction non alterano il nucleo degli eventi reali. Quindi, il lettore non ha molto spazio per interrogarsi sulle motivazioni e le peculiarità dei protagonisti. A tal fine, L'inverno del mondo è un romanzo storico indispensabile per gli amanti di questo sottogenere.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)