Conte Lucanor

Conte Lucanor.

Conte Lucanor.

Conte Lucanor è una delle opere narrative più significative della letteratura medievale, creata da Don Juan Manuel tra il 1331 e il 1335. Il testo completo si compone di cinque parti, anche se la più celebrata e divulgata è l'ultima (composta da 51 esemplari). Il contenuto di questo riflette fedelmente l'intenzione letteraria più importante di questo periodo: l'essenza moralizzante.

inoltre, Conte Lucanor È uno dei primi grandi pezzi in spagnolo —con una documentazione scritta affidabile— appartenente al periodo che ha segnato "l'inizio della fine" del latino come lingua di largo uso. Secondo gli storici, l'autore ha completato questa storia in una delle tante fortezze sotto il suo controllo: il Castillo de Molina Seca (Murcia).

L'autore di Conte Lucanor

Il neonato Don Juan Manuel è stato uno dei personaggi più potenti del Regno di Castiglia durante la prima metà del XIV secolo.. In effetti, ha riunito un numero enorme di titoli nobiliari nel corso della sua vita. Di conseguenza, fu un'opera veramente "illustre" (data la posizione aristocratica dell'autore) per l'epoca.

Non potrebbe essere altrimenti a causa dei loro antenati, beh Il re Alfonso X, "il saggio", era suo zio. Così come Fernando III, "il santo", suo nonno, (entrambi dalla sua famiglia paterna). Lo scrittore rimase orfano all'età di otto anni, per questo il re Sancho IV di Castiglia divenne il suo tutore legale.

L'elenco dei titoli nobiliari

Oltre ad essere un bambino, Don Juan Manuel ha coniato innumerevoli distinzioni reali. Alcuni di loro ereditarono grazie alla sua stirpe, altri gli furono concessi come ringraziamento per il lavoro svolto o nell'ambito di trattative politiche. L'elenco dei titoli è diretto da Príncipe e Duque de Villena (la prima persona a riceverlo) e dal Señor de Escalona, Peñafiel e Elche, tra le altre città.

Nel pieno della sua vita, divenne uno degli uomini più potenti dell'intera penisola iberica. Arrivò ad avere un esercito fino a un migliaio di cavalieri !, che rispondeva esclusivamente ai suoi ordini. Mise persino in circolazione la sua moneta per alcuni anni (un'usanza riservata ai monarchi; era un'eccezione).

Un uomo pericoloso

La figura di Don Juan Manuel esercitarono così tanta influenza che i re Ferdinando IV e Alfonso XI hanno considerato ordinare il suo omicidio (ciascuno in momenti diversi). Tuttavia, hanno rinunciato ai loro piani prevedendo la molto probabile instabilità causata dopo la morte di questo personaggio.

Un nobile indegno?

Come membro della più alta nobiltà, molti disapprovavano il fatto della sua dedizione alla scrittura. Perché questo ufficio era qualificato come "indegno" per un nobile, piuttosto riservato alle persone degli strati inferiori. In ogni caso, don Juan Manuel ignorò queste opinioni denigratorie.

Persino il bambino iniziò a riconoscere che l'atto di scrivere gli procurava piacere e gioia. A tal punto che - una volta ritiratosi dalla politica e dai giochi di potere - i suoi ultimi anni furono dedicati esclusivamente alla coltivazione della sua arte. A dire il vero, i testi erano una vera fonte di orgoglio per lui.

Autore in stile greco

Don Giovanni Manuel.

Don Giovanni Manuel.

Tutto quanto sopra era estremamente atipico. Inoltre, la "coscienza dell'autore" praticamente non esisteva nel periodo medievale. Allora coloro che scrivevano si limitavano a essere semplici trascrittori la cui unica licenza era quella di "abbellire" le storie tratte dalla tradizione orale.

Tuttavia, Don Juan Manuel si assicurò di tenere i suoi scritti fuori dalle mani di questi "trascrittori". Molte delle sue opere (tra cui, Conte Lucanor) rimase nascosto per secoli nel convento di San Pablo de Peñafiel.

Conte Lucanor, un'opera con un proprio stile

Puoi acquistare il libro qui: Conte Lucanor

Don Juan Manuel era anche conosciuto come il "nobile guerriero", perché in più occasioni guidò il suo esercito sul campo di battaglia, vincendo sempre. In consecuense, le esperienze militari lo hanno aiutato a consolidare uno stile letterario piuttosto unico.

Nonostante l'obbligatorietà del carattere moralizzante come asse di tutte le sue opere, intenzione primaria di Conte Lucanor era un po 'diverso. In realtà, il suo scopo era quello di rivolgersi agli strati superiori della società ... alla nobiltà e al popolo illuminato.

Dall'astratto al concreto

Questa particolare ricerca gli ha permesso di sviluppare una narrazione capace di fare a meno di elementi astratti per concentrarsi su fatti concreti. Allo stesso modo, il loro obiettivo principale era trasmettere il maggior numero di concetti, utilizzando il minor numero di parole. Per questo motivo, alcuni storici lo definiscono un "concettista" molto in anticipo sui tempi.

Conte Lucanor, un chiaro esempio di letteratura saggezza

Sicuramente il punto “sfruttato” appieno e con la conoscenza dei fatti da parte dell'autore, è il concetto di Letteratura Sapienziale. In sostanza, Costituisce una serie di libri brevi con frasi energiche, sempre di natura moralizzante. Inoltre, l'origine delle loro argomentazioni risale ai saggi dell'antica Grecia.

Articolo correlato:
I migliori narratori della storia

Conte Lucanor Punta nella stessa direzione, sebbene la genesi delle storie sia di origine variabile. In questo senso, Don Juan Manuel ha preso le sue esperienze personali a livello politico e sui campi di battaglia. Allo stesso modo, si basava su conversazioni di vario genere. Dai suoi con altri membri della nobiltà e gli incontri con i re, agli aneddoti dei suoi servi.

Spirito macho

Lo spirito prevalente di quest'epoca si riflette chiaramente in ciascuna delle morali presenti nei piccoli esemplari. Queste sono frasi come "in certe realtà puoi fidarti di te stesso, più che fantasie dovresti allontanarti". "Amerai soprattutto il vero tesoro, disprezzerai, finalmente, il bene deperibile." "Quello che il tuo nemico era nel nulla e non dovresti mai credere."

Quando si rivede con "occhi Millennials"Tutto il lavoro, l'aggettivo" macho "salta fuori. Una di queste favole è riassunta con il seguente assioma: "Fin dall'inizio, un uomo deve insegnare a sua moglie come comportarsi". In ogni caso (per essere onesti con un autore) è necessario analizzare il pensiero dell'autore nel suo contesto, ovviamente, senza nascondere certi fatti.

Un personaggio da "film"

Citazione di Don Juan Manuel.

Citazione di Don Juan Manuel.

Il Medioevo è uno dei periodi più controversi della storia umana. In particolare, i giochi politici che hanno avuto luogo nei territori ora occupati da Spagna e Portogallo erano veri complotti machiavellici. Per questa ragione, Don Juan Manuel è un personaggio degno di una finzione al culmine della sua eredità.

Quali implicazioni avrebbe per un "nobile cavaliere" rinchiudersi in una fortezza ed esiliarsi dal mondo per dedicarsi alla scrittura? Ovviamente, il suo lavoro è oggi molto apprezzato, oggetto di innumerevoli analisi e studi. Come avranno ricevuto i suoi contemporanei (Re, Conti e Signori) le "prediche" di Conte Lucanor? ... Solo a loro erano diretti i suoi insegnamenti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)