Edgar Allan Poe. 209 anni dopo la sua nascita. Alcune delle sue frasi

Edgar Allan Poe incisione. Di Edouard Manet.

Sì, oggi lo è Gennaio 19, grande giorno della letteratura universale perché Edgar Allan Poe compie 209 anni. Ma nella sua eternità questo non è niente. Il genio di Boston è ancora lì, nei suoi romanzi, racconti e poesie. Di Poe è già tanto parlato, studiato, analizzato e dibattuto che è davvero consigliabile continuare a leggerlo. Goditi l'intrigo e l'orrore tanto quanto l'amore e la passione che trasuda tutto il suo lavoro. L'anno scorso è stato le mie prime congratulazioni a Poe in questo blog e in questo secondo si ricordano alcune sue frasi.

Edgar Allan Poe

Scrittore, poeta, critico e giornalista romanticoI suoi genitori, attori di teatro itinerante, sono morti quando lui era molto giovane. È stato allevato da un amico di famiglia, John Allan, che nonostante la sua disapprovazione non poteva impedire a Poe di lasciare il suo lavoro per dedicarsi alla scrittura. Dopo esserti trasferito a Boston ha iniziato a postare in modo anonimo. Lì divenne direttore del giornale Messaggero di Baltimora meridionale, e si sposò nel 1835 (26 anni) con il suo giovane cugino Virginia Clemm (solo 13 anni) .ç

Di cui si è stufata tubercolosi segnerà il già in sé carattere depressivo Dallo scrittore. La grande preoccupazione per la malattia di sua moglie lo ha portato ad alcol e droghe. Anche dopo la sua morte, Poe tentato suicidio con laudano ma lo vomitò e riuscì a riprendersi.

Tuttavia, alcol e droghe non lo lasciavano più. Poe è morto nel Baltimora con soli 40 anni. La causa esatta della sua morte non è mai stata chiarita e tra le altre ragioni, furono presi in considerazione il colera, i farmaci, un infarto, la tubercolosi o anche un secondo tentativo di suicidio, che andò bene. Forse tutti loro.

Alcune delle sue frasi

Queste erano le sue parole rivolte al suo Zia Maria Clemm dopo aver perso la moglie a causa della tubercolosi.

Possiamo solo morire insieme. Ora è inutile ragionare con me; Non ce la faccio più, devo morire. Da quando ho postato Eureka, Non ho alcun desiderio di rimanere in vita. Non riesco a finire nient'altro. Per la tua vita sentimentale era dolce, ma dobbiamo morire insieme. (…) Da quando sono qui, sono stato in prigione una volta per ubriachezza, ma quella volta non ero ubriaco. Era per Virginia.

Ma c'erano molte altre frasi che tutti conosciamo. Come stai:

"L'unico modo per l'uomo di preservare la sua libertà è essere sempre pronto a morire per essa."

"Nella musica è forse dove l'anima si avvicina di più al grande traguardo per il quale combatte quando è ispirata dal sentimento poetico: la creazione della bellezza soprannaturale".

"La scienza non ci ha ancora insegnato se la follia è o meno la più sublime dell'intelligenza."

"Se mi chiedessero di definire in poche parole il termine arte, lo chiamerei la riproduzione di ciò che i sensi percepiscono in natura attraverso il velo dell'anima".

"La morte viene presa coraggiosamente in faccia e poi invitata a bere qualcosa."

"Il demone del male è uno dei primi istinti del cuore umano."

"Qualunque siano i loro genitori, la bellezza, nel suo sviluppo supremo, induce inevitabilmente le anime sensibili alle lacrime."

"Il più sano è colui che accetta la propria follia."

"Sono diventato un pazzo, con lunghi intervalli di orribile sanità mentale."

"È impossibile immaginare uno spettacolo più nauseante di quello del plagio."

"La bellezza di qualsiasi tipo nella sua manifestazione suprema eccita inevitabilmente l'anima sensibile fino alle lacrime."

"La felicità non è nella scienza, ma nell'acquisizione della scienza".

"Nel cuore degli uomini più spericolati ci sono fili che non possono essere toccati senza emozione".

"I capelli grigi sono gli archivi del passato."

"Chi sogna di giorno è consapevole di tante cose che sfuggono a chi sogna solo di notte".

"Forse è proprio la semplicità della questione che ci porta all'errore."

"La morte di una bella donna è quindi senza dubbio il soggetto più poetico del mondo, ed è altrettanto fuori dubbio che le labbra più adatte per quel soggetto siano quelle dell'amante in lutto."

"La vita reale dell'uomo è felice soprattutto perché si aspetta sempre che sia presto".

"Le quattro condizioni per la felicità: l'amore di una donna, la vita all'aria aperta, l'assenza di ogni ambizione e la creazione di una nuova bellezza."

Non scappare mai dall'amore; ti raggiungerà.

"Tutte le opere d'arte devono iniziare ... alla fine."

"Non ho affatto paura del pericolo, ma della conseguenza ultima: il terrore."

"C'è qualcosa nell'amore generoso e altruistico di un animale che arriva direttamente al cuore di chi ha spesso assaporato la falsa amicizia e la fragile fedeltà dell'uomo".


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.