Recensione di "The visconte demediado"

Copertina del visconte Demediado

"Il visconte troppo" è una romanzo fantastico del grande e rinomato scrittore Italo Calvino, che ci presenta la storia di un visconte, quello di Terralba che viene diviso a metà a causa di un colpo di cannone dei turchi, ma che, lungi dal cessare di esistere, moltiplica (o divide) in due la sua vita, poiché le sue due metà resistono e sono ancora vive ma separate.

Ovviamente, come potrebbe essere altrimenti, uno di loro è la metà buona, che vuole il meglio per chi le sta intorno e l'altra è la metà cattiva, che non risparmia mali per soddisfare la sua sete di sofferenza rispetto al resto del persone.

Questa è una chiara allegoria della dualità di tutte le persone, all'interno della quale si possono trovare sentimenti e disposizioni positive, nonché sentimenti e disposizioni negative ... solo che in questa occasione, questi due poli hanno diviso il corpo del Visconte di Terralba in parti uguali.

La storia, in cui l'umorismo non manca, indaga dunque il vera condizione umana attraverso questo personaggio (questi due (metà) personaggi) che emergono come risultato di un colpo di cannone ottomano.

Maggiori informazioni - Romanzi nella letteratura dell'attualità

Foto - Tutta la raccolta


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.