Notizie letterarie Seix Barral: gennaio 2017

editorial-news-six-barral-cover

Uno degli editori che mi piacciono di più è senza dubbio Sei Barral: per la sua pulizia nell'edizione, per la sua semplicità, per la scelta dei suoi racconti da editare ... novità che ci verrà presentato il prossimo gennaio. Che ti piaccia o no la casa editrice Seix Barral, forse tra queste prossime novità troverai il tuo prossimo libro preferito. Chissà!

Novità di gennaio 2017

Queste le notizie che Seix Barral rilascerà a gennaio:

  • "Opera completa" di Carson McCullers.
  • "Prologo per una guerra", di Iván Repila.
  • "Treni rigorosamente sorvegliati", di Bohumil Hrabal.
  • "George Orwell era un mio amico" di Adam Johnson.
  • "Essere o non essere (un corpo)", di Santiago Alba Rico.

"Opera completa" di Carson McCullers

Carson McCullers è uno dei grandi autori della narrativa nordamericana contemporanea, un classico indiscutibile che ha trasmesso con maestria insuperabile la grandezza e la tragedia dell'animo umano e ha saputo illuminare la fragilità e il silenzioso splendore dell'esistenza come nessun altro. Il mondo struggente, disperato e profondamente poetico di Carson McCullers costituisce, nelle parole di Edith Sitwell, l'eredità di "uno scrittore trascendentale". Il suo lavoro ha sedotto generazioni di lettori, mentre i critici l'hanno elevata al piedistallo dei classici del XX secolo.

Quest'opera completa è composta dai seguenti libri:

  1. "La ballata del caffè triste", 168 pagine.
  2. "Riflessi in un occhio d'oro", 144 pagine.
  3. "Orologio senza lancette", 288 pagine.
  4. "Il respiro del paradiso", 704 pagine.

editoriale-notizie-seix-barral-gennaio

"Prologo per una guerra" di Iván Repila

A proposito di Iván Repila e della sua opera letteraria, ha detto il critico il seguente:

  • "Iván Repila è una delle grandi voci della letteratura spagnola", Dana Burlac, editore, Denoël.
  • "Iván Repila è uno scrittore potente, che si dà il massimo", Adam Freudenheim, editore, Pushkin Press.
  • "Una lingua di grande bellezza", Le Monde.
  • "Una prosa dura e uno stile brutale e preciso", Xavier Lapeyroux, Le Monde diplomatique.
  • «Alta letteratura […]. La prosa di Iván Repila è analitica, precisa e bella […]. Il suo sguardo travolgente è quello di un visionario che ci mette in guardia sulle possibilità della finzione, del suo intrinseco valore artistico "Eileen Battersby, The Irish Times.

Se decidi di leggere "Prologo di una guerra"Leggerai un romanzo potente sulla distanza tra i nostri desideri e ciò che la vita ci porta a poco a poco man mano che invecchiamo. Sembra così buono! In vendita dal 10 gennaio.

"Treni rigorosamente sorvegliati" di Bohumil Hrabal

editorial-news-seix-barral

Secondo il quotidiano El País, "Treni rigorosamente sorvegliati" È uno dei romanzi più emblematici del XX secolo di questo autore ceco.

Questo libro avrai in vendita dal 10 gennaio, proprio come il precedente.

In una stazione ferroviaria situata vicino al confine cecoslovacco-tedesco durante la seconda guerra mondiale, Miloš, un timido giovane apprendista, ci guiderà attraverso la sua peculiare scoperta del desiderio e il suo risveglio al mondo degli adulti. Considerato un classico europeo del dopoguerra e l'opera fondamentale di Bohumil Hrabal, "Rigorosamente Guardati Treni" offusca l'orrore con poesia, tenerezza e grandi dosi di umorismo. Un'ode a come i piccoli atti possono influenzare i grandi eventi della storia.

"George Orwell era un mio amico" di Adam Johnson

Nome. Stato civile. Professione. Credenze religiose, preferenze politiche, orientamento sessuale. Sempre connesso.
Aggiornato. Una fotocamera nel palmo della tua mano. E pensare a tutto quello che ha fatto la Stasi per spiarci!
Nemmeno loro hanno potuto sognare un mondo in cui i cittadini portano volontariamente dispositivi di monitoraggio, si controllano e si riferiscono a se stessi, mattina, mezzogiorno e sera ", lamenta uno dei personaggi della storia che dà il titolo all'antologia. Le sei magistrali storie che compongono "George Orwell era un mio amico" ha guadagnato Adam Johnson il Premio del libro nazionale nel 2015. Storie che vanno oltre la categoria della finzione per approfondire la realtà e affrontare questioni come il rapporto tra tecnologia e potere, l'empatia per la sofferenza degli altri e come la politica modella il personale.

editoriale-notizie-seix-barral-adam

Un libro molto apprezzato dalla critica specializzata. In vendita dal 19 gennaio.

«Essere o non essere (un corpo)» di Santiago Alba Rico

In questo saggio, Santiago Alba Rico, uno dei filosofi contemporanei più rinomati e creativi, ci parla della corporeità attraverso racconti tradizionali e miti classici, nel contesto attuale del capitalismo globale e della società tecnologica. Un libro per curiosi e inquieti, una profonda incursione nell'essenza dell'essere umano, per corpi di tutte le età.

In vendita dal 24 gennaio.

Se vi sono piaciute queste notizie letterarie di gennaio, non perdetevi gli articoli riferiti a quelli che usciranno nei mesi di febbraio e marzo. Essenziali, alcuni di loro!


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.