Il gigante dell'editoria Random House acquista Ediciones B

Il gigante dell'editoria Random House, con più di 250 case editrici sparse nei 5 continenti, ha concluso definitivamente l'acquisto di Edizioni B, per un totale di 40 milioni. In questo modo, Ediciones B cessa di appartenere al gruppo Zeta a cui apparteneva fino ad ora.

Cosa significa questo? Questo è il nostro caro "Mortadelo e Filemon" o il famoso "Superlópez" Non sono più spagnoli, anche se in origine erano, ovviamente ... Ediciones B ha avuto una grande presenza non solo in Spagna ma anche nel mercato latinoamericano, evidenziando la sua narrativa e saggistica, bambini, giovani, libri illustrati e fumetti storici per adulti. Attualmente, il suo catalogo include anche nomi della letteratura corrente come Patricia Cornwell, PD James, Brandon Sanderson. Sarah Lark, John Katzenbach, Bernardo Stamateas, Deepak Chopra, Anne Rice o David Baldacci.

Come pubblicato dall'editore Penguin Random House, Núria Cabutí Brull, che fino ad ora ricopriva la carica di CEO direttore generale di Ediciones B, continuerà nella sua posizione insieme al finora anche direttore generale di Ediciones B, Roman de Vicente. Hanno anche confermato che ci saranno approssimativamente 2.000 libri all'anno, una cifra molto buona considerando l'attuale mercato del libro.

A poco a poco, Random House sta conquistando gran parte del mercato letterario. Ricordiamoci che già nel 2014 ha assunto il potere di Alfaguara che a quel tempo apparteneva al gruppo Prisa, per il quale ha pagato ben 72 milioni di euro. Questo attualmente lascia due grandi editori in opposizione tra loro per quanto riguarda il nostro paese: la Spagna. Da un lato ci sarebbe questo gigante editoriale di Random House e dall'altro Planet Group, ben noto a tutti.

D'altra parte, cosa accadrà al file Gruppo Zeta adesso? Questo si concentrerà principalmente sul tuo beni giornalistici. Zeta ha attualmente "El Periódico de Catalunya", "Interviú", "Sport", "Cuore" e 'Tempo metereologico'. Per bocca di Antonio Asensio Mosbah, presidente del Grupo Zeta:

"Siamo in un momento - ha precisato - in cui sono necessari enormi sforzi per affrontare il processo di trasformazione digitale dei media e mantenere la qualità e il prestigio dei nostri marchi e testate". Ediciones B rimane nelle mani di uno dei migliori editori al mondo. È molto importante aver raggiunto questo accordo con Penguin Random House. Ediciones B rimane nelle mani di uno dei migliori editori al mondo, il che è una garanzia totale per continuare la sua proiezione di successo ".

Ci auguriamo che il cambiamento sia in meglio per quanto riguarda il mondo letterario.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.