Con il teatro nel sangue. La mia amica autrice, attrice e regista Mari Carmen Rodríguez.

Torre della chiesa di Santa Catalina. La Solana (Ciudad Real). Fotografia di (c) Mariola Díaz-Cano.

Oggi mi permettete di lasciare da parte recensioni, celebrazioni, notizie o recensioni della grande letteratura di ieri, di oggi e di domani. Nella passata Pasqua si va nella sua città e di solito si riconnette con gli amici che sono ancora lì per un po '. PER uno di quegli amici, risalente all'infanzia, questo articolo è dedicato.

Indossare teatro nel sangue ed essere autrice, attrice e regista delle proprie opere, oltre ad adattarsi o partecipare ad altri. Come nel tuo caso, ce ne saranno sicuramente molti altri. Drammaturghi anonimi di molti altri luoghi, sconosciuti al grande pubblico ma altamente riconosciuti dal loro. Conoscenza come nessuno delle particolarità di una città e dei suoi abitanti e capaci di rispecchiarle e rispecchiarle in un'opera a tre. Come Mari Carmen Rodríguez. Vale per tutti loro.

presto

Conosco Mari Carmen da quando avevamo sette anni e sono arrivato come nuovo studente alla scuola San Luis Gonzaga nella mia città. Diciamolo tempo fa. A quell'età, ed essere nuovi, tutto si riduce all'adattamento, all'incontro con il resto delle ragazze e al fare i primi amici. Il San Luis Gonzaga quindi non è stato mischiato ed era gestito dalle Figlie della Carità. I miei primi vividi ricordi di lei sono di 3º di EGB guardandola scrivere alla lavagna quando quella tremenda suor Emilia ci ha fatto uscire. Mari Carmen lo è mancino e mi ha affascinato vederla.

Successivamente, mostrando sia fiducia in se stessi che creatività, per le feste scolastiche a Natale o alla fine dell'anno, Mari Carmen era incaricata di scrivere le sue opere. Anche Ho scelto il cast tra cui abbiamo voluto partecipare e ci ha dato i personaggi esattamente secondo la nostra personalità (e aspetto). Ovviamente, ci ha diretto e riservato anche un ruolo secondario ma con peso.

Mi dava il ruolo del ragazzo bello e buono che era il fidanzato, l'amico o aiutava il protagonista. Perché ovviamente lI personaggi maschili li abbiamo realizzati come i classici greci ma al contrario. Ero solo felice di dipingere i baffi con un tappo di sughero bruciato e indossare giacca e cravatta da mio padre. Il fatto che avessi anche un pezzo di carta del genere è stata l'ultima goccia.

Il titolo che resta intatto nella mia memoria di una di quelle opere è Veleno contro il veleno, che già la dice lunga su quello che potrebbe andare. C'era sempre qualche mistero, crimine o errore che, naturalmente, finì per essere risolto e bene.

Presente

Con l'interpretazione nel sangue, sottolineo che il merito di Mari Carmen continua a scrivere le sue commedie, dirigerle e interpretarle, ora nel suo laboratorio teatrale, La casseruola del colosseo, all'interno dell'associazione AFAMMER (Associazione Famiglie e Donne Rurali), che presiede. Inoltre fa parte della compagnia teatrale solanera Margherita Xirgúg.

riprendere

Nell'azienda Margherita Xirgu.

  • Attrabilidi Laila Ripoll. Ha interpretato una zitella amara e invidiosa di nome Daria.
  • Piastrelle verdi. Monologhi. Una serie di personaggi denunciano le torture commesse in Cile all'epoca di Pinochet. Era la Telltale.
  • arrestato, di Ignacio del Moral e Verónica Fernandez. La vedevo interpretare magistralmente Mari Cruz la ribelle.
  • La casa de Bernarda Alba, da Lorca, dov'era Martirio.
  • un po ' l'amore che non uccidedi Dulce Chacón. Monologhi contro la violenza di genere.
Nell'Associazione AFAMMER:
  • Sainetes dei fratelli Alvarez Quintero come La stanzetta di un'ora, Sangue grasso, Litigi e relazioni amorose.
  • Sono un uomo, de Carlo Arniche.
  • Parole nella sabbiadi Antonio Buero Vallejo.
Opera propria che è stata rappresentata anche:

Adattamenti Zarzuelas come La corte del faraone, La verbena della colomba, Giganti e grandi teste o I ricchi e gli atei di Arniches.

Quindi ...

…che cosa questo ritratto serve come ispirazione e riconoscimento per tutti quegli autori come lei. E soprattutto un piacere continuare a contare sulla tua amicizia. Potremmo finire per fare qualcosa.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Nurilao suddetto

    Servono altri articoli come questo per riconoscere gli appassionati d'arte con la generosità dei grandi! Ole per te Carmen! E grazie a te, Mariola, faccelo sapere