Carlos Ruiz Zafón: libri

Carlos Ruiz Zafon.

Carlos Ruiz Zafon.

Carlos Ruiz Zafón è stato uno degli scrittori contemporanei più importanti del XNUMX° secolo. Non invano è considerato uno dei romanzieri più letti al mondo, solo dopo Cervantes; questo grazie al suo lavoro più eccezionale: L'ombra del vento (2001). Questo romanzo ha catapultato la carriera dell'autore ed è stato descritto dalla critica come: “…una delle grandi rivelazioni letterarie degli ultimi tempi”.

Il romanziere aveva il suo stile, in cui metteva insieme diversi generi letterari. Ha catturato nelle sue creazioni una magnifica essenza che ha reso ogni trama en qualcosa di unico e incomparabile. Durante la sua carriera le sue opere sono state tradotte in dozzine di lingue, con esso riuscito a conquistare più di 25 milioni di lettori, che attendeva costantemente con impazienza le sue storie straordinarie.

Dati biografici

Venerdì 25 settembre 1964, la città di Barcellona ha visto la nascita di Carlos Ruiz Zafón. Il suo gruppo familiare era composto da suo padre, Justo Ruiz Vigo, agente assicurativo; sua madre, Fina Zafón, e suo fratello maggiore, Javier. Fin da bambino manifesta una vocazione di scrittore e una grande fantasia. Prova di ciò sono state le storie di tre pagine che ha scritto durante la sua infanzia, con temi del terrore e dei marziani.

Primi studi e passi letterari

Completò i suoi studi iniziali presso il collegio dei Gesuiti: San Ignacio de Sarrià, struttura che incoraggiò la sua affinità per lo stile gotico. All'età di 15 anni, ha completato un romanzo di 600 pagine basato su un mistero vittoriano: Il labirinto di Arlecchino. Il testo è stato inviato a vari editori, ma non è stato pubblicato. Da quell'esperienza gli sono rimasti i preziosi consigli dell'editore di Edhasa: Francisco Porrúa.

Studi universitari ed esperienze professionali

Entrò all'Università Autonoma di Barcellona per studiare Scienze dell'Informazione. Durante il suo primo anno di studi, fa domanda per lavorare presso diverse agenzie pubblicitarie. Riuscì ad essere assunto da Dayax, dove è passato da collaboratore a copywriter. Dopo, ha collaborato con altre importanti agenzie, quali: Ogilvy, Tandem / DDB y Gruppo Mondiale Mc Cann.

Gara letteraria

Nel 1992, Ruiz Zafón decide di ritirarsi dal campo pubblicitario e dedicarsi completamente alla letteratura. A) Sì iniziato a scrivere un romanzo di mistero e fantasia, che culminò un anno dopo: Il principe della nebbia. Su consiglio della sua ragazza, l'ha presentata al concorso di letteratura i giovani dall'editore Edebé, che ha vinto. Insieme al premio, ricevette una grossa somma di denaro per l'epoca.

Lo scrittore ha deciso di investire il capitale del premio nel perseguire un'altra delle sue passioni, il cinema, quindi trasferito nella città di Los Angeles. Una volta insediato lì, iniziato a scrivere script, senza abbandonare la creazione dei suoi romanzi. Poco dopo, ha pubblicato i sequel del suo primo lavoro: Il palazzo di mezzanotte (1994) y Luci di settembre (Millenovecentonovantacinque); per completare il Trilogia della nebbia.

Nel 1999 ha presentato Marina, romanzo descritto dallo scrittore come: “… la più personale di tutte le sue opere”. Un anno dopo decise di scommettere sul pubblico adulto e iniziò la tetralogia Il cimitero dei libri dimenticati, con la pubblicazione di L'ombra del vento (2001). Velocemente, l'opera ha venduto più di 15 milioni di copie, che consolidò la carriera degli spagnoli.

Morte prematura

Carlos Ruiz Zafon morì il 19 giugno 2020 a Los Angeles (USA), a 55 anni e dopo aver combattuto per due anni con un cancro al colon.

Romanzi di Carlos Ruiz Zafón

  • Fog Trilogy
  • Tetralogia Il cimitero dei libri dimenticati
    • L'ombra del vento (2001)
    • Il gioco dell'angelo (2008)
    • Il prigioniero del cielo (2011)
  • Il labirinto degli spiriti (2016)

Alcuni libri di Carlos Ruiz Zafón

Il principe della nebbia (1993)

Nell'estate del 1943, orologiaio Massimiliano intagliatore le informa sua moglie Andrea ei suoi figli —Alicia, Irina e Max— che si muoveranno in una località sulle rive dell'Atlantico, per proteggerli dalla guerra. Max non è contento di questa decisione, perché non vuole lasciare la sua casa. La sera prima di partire, suo padre riesce a tirarlo su di morale dopo avergli regalato un orologio d'argento per il suo compleanno.

Durante il viaggio, Massimiliano inizia a raccontare ai suoi figli la storia della casa, che racchiude un passato oscuro. Molto tempo fa, il figlio degli ex proprietari era annegato ed era morto in strane circostanze. Dopo il lungo viaggio, i Carver arrivano nella loro nuova casa, un luogo misterioso e polveroso a causa del lungo periodo di inutilizzo; immediatamente, iniziano a disimballare.

Insieme, i membri della famiglia aiutano con la pulizia, lasciandoli esausti. Dopo una piccola pausa, Max, che è molto perspicace e senza paura, inizia ad osservare elementi strani e inquietanti. Da lì, questo giovanotto vivi momenti bui quando incontro con un essere malvagio: Il principe delle nebbie, che esaudisce i desideri, ma a caro prezzo.

Marina (1999)

Oscar Drai torna a Barcellona dopo tanti anni di vita tormentato dal passato, è lì che decide di iniziare a raccontare la sua storia. È successo tutto quando aveva 15 anni ed è scappato dal collegio per avventurarsi in città. La curiosità lo ha portato ad entrare in una vecchia casa di Sarriá, dove ha trovato un vecchio orologio da tasca, che ha portato con sé quando doveva partire di fretta.

oscar, un po' nervoso, decide di tornare per restituire l'oggetto, ma è sorpreso da Marina, che lo porta con suo padre German. Accetta le scuse del giovane per aver preso l'orologio. Dopo una conversazione, i ragazzi si incontrano per passeggiare per le strade di Barcellona, ​​e così conoscersi meglio. Il giorno successivo, Marina porta Oscar al cimitero, dove gli mostra una tomba particolare.

La tomba ha una lapide con una farfalla nera incisa, nessun nome. La nicchia è visitato una volta al mese da una signora enigmatica, che lascia solo una rosa rossa. Incuriositi, i giovani indagano su questa triste situazione, che li porta a una vecchia industria di protesi artificiali. Lì scoprono segreti inquietanti attorno al proprietario della fabbrica: Mikhail Kolvenik.

Il viaggio terrificante li porta a farsi coinvolgere in una storia sinistra, estremamente pericoloso e che segnerà per sempre i loro destini.

L'ombra del vento (2001)

In una tranquilla Barcellona dopo la fine dei conflitti armati, il giovane Daniel Sempere cammina mano nella mano con suo padre a un luogo misterioso. Questo lo prende al Cimitero dei Libri Dimenticati; lì propone propose scegli un libro, che dovrà aver cura come se fosse un tesoro. Affascinato, Daniel sceglie un testo chiamato L'ombra del vento, scritto da Julián Carax.

Quando torni a casa, velocemente leggi il libro e lasciati incantare dalla storia, così decide di cercare maggiori informazioni sull'autore, ma quasi nessuno lo conosce. Presto, si imbatte in Laín Coubert, un uomo misterioso che vuole distruggere tutte le opere di Carax. Questo strano essere fa tutto il possibile per ottenere la copia che possiede Daniel.

Dopo aver continuato a indagare, Daniel è coinvolto in un groviglio di enigmi che circondano lo scrittore. Da lì —tra passato e presente— iniziano ad apparire diversi personaggi coinvolti nel mistero. Come se fossero pezzi di a puzzle, ogni storia si adatta perfectamente su infine risolvere tutti gli intrighi che circonda la trama.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)