68 anni senza George Orwell

Ieri si è parlato molto George Orwell. Il motivo principale era che erano trascorsi 68 anni dalla sua morte. Questo scrittore e giornalista britannico è noto principalmente per due dei suoi ultimi grandi lavori (che erano appunto romanzi): «Ribellione in fattoria " (1945) y "1984" (pubblicato nel 1949).

Tuttavia, era un autore molto versatile poiché scriveva anche saggi, diari (principalmente ispirati dal suo lavoro di reporter di guerra) e poesie. Oggi in Letteratura attuale, ricordiamo e analizziamo alcune delle migliori frasi di queste due grandi opere citate in precedenza.

5 frasi da "Ribellione in fattoria"

  • All'improvviso gli animali furono presi da un vago disagio. "Non trattare mai con gli esseri umani, non commerciare mai, non usare mai il denaro", non furono quelle le prime risoluzioni adottate in quell'incontro trionfante dopo che Jones fu espulso?
  • E quando giorni dopo, è stato annunciato che i maiali si sarebbero alzati al mattino un'ora più tardi degli altri animali, non ci sono state lamentele neanche a riguardo ...
  • Napoleone aveva censurato queste idee come contrarie allo spirito dell'animalismo. La vera felicità, ha detto, consisteva nel lavorare sodo e vivere in modo frugale.
  • Il nuovo e unico comandamento diceva: tutti gli animali sono uguali, ma alcuni animali sono più uguali di altri.
  • Gli animali stupiti spostarono lo sguardo dal maiale all'uomo e dall'uomo al maiale; e ancora dal maiale all'uomo; ma era già impossibile distinguere chi era uno e chi era un altro.

Come vediamo in ognuna delle frasi evidenziate in precedenza, "Ribellione in fattoria" Era un satirico in modalità favolosa verso il corruzione del socialismo sovietico ai tempi di Stalin. Sebbene fosse un'opera pubblicata nel 1945, non era nota fino alla fine degli anni '1950.

5 frasi da "1984"

  • Fino a quando non saranno consapevoli della loro forza, non si ribelleranno e fino a quando non si saranno ribellati, non saranno consapevoli. Questo è il problema.
  • La cosa più caratteristica della vita moderna non era la sua crudeltà o insicurezza, ma semplicemente il suo vuoto, la sua totale mancanza di contenuto.
  • Conoscere e non sapere, essere consapevoli di ciò che è veramente vero mentre si dicono bugie accuratamente elaborate, mantenendo contemporaneamente due opinioni sapendo che sono contraddittorie e tuttavia credendo in entrambe.
  • Il potere non è un mezzo; È fine a se stesso.
  • Nulla cambierebbe finché il potere rimarrà nelle mani di una minoranza privilegiata.

"1984" era l'ultimo romanzo di genere che avrei fatto George Orwell, e possiamo ben dire che era calmo ea suo agio quando l'ha finito, perché è uno dei migliori lavori di tutti i tempi. Per il suo contenuto, per la sua critica sociale, perché potrebbe essere applicato in qualsiasi momento della storia di quasi tutti i paesi del mondo ... O non sono tutte queste frasi vere?

Hai letto questi due meravigliosi romanzi di G. Orwell? Quale ti è piaciuto di più? Qualcuno di loro è tra i tuoi 10 migliori romanzi preferiti?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Rafa suddetto

    1984 ogni volta che lo rileggo, la distopia si avvicina alla realtà. Dovrà essere incluso nei generi della politica attuale o del terrore.