30 frasi selezionate sui romanzi

Sì, è agosto, ma sicuramente ci sono molti autori che colpiscono il tasto (o la penna e il taccuino) con quel romanzo che hanno in mente. Beh c'è dedicato questo selezione di 30 frasi da diversi autori sulla definizione e il processo di Scrivere romanzi.

30 frasi sui romanzi

  1. Scrivere un romanzo è come ricamare un arazzo con fili di tanti colori: è un lavoro artigianale di cura e disciplina. Isabel Allende
  1. Iniziare a scrivere un romanzo è come andare dal dentista, perché in un certo senso ti posizioni. Sir Kinsley Amis
  1. Il compito del romanziere è rendere visibile l'invisibile con le parole. Miguel Angel Asturias
  1. Un romanzo è in bilico tra poche impressioni vere e una moltitudine di false che compongono ciò che la maggior parte di noi chiama vita. Saul Bellow
  1. I romanzi non sono stati scritti da più di coloro che sono incapaci di viverli. Alessandro Casona
  1. Un buddista non potrebbe mai scrivere un romanzo di successo. La sua religione gli comanda: "Non essere appassionato, non dire male, non pensare male, non fare brutta figura". William Faulkner
  1. Scrivere un romanzo è come viaggiare per il mondo circondati da persone. Maria Granata
  1. Tutto ciò che un romanziere vive o sente alimenterà l'insaziabile falò che è il suo mondo immaginario. Carmen laforet
  1. I più grandi romanzieri, quelli veramente grandi, sono significativi in ​​termini di coscienza umana che promuovono, consapevolezza delle possibilità della vita. R. Levis
  1. Al tempo stesso documento sul nostro tempo e affermazione dei problemi dell'uomo moderno, il romanzo deve ferire la coscienza della società con il desiderio di migliorarla. Ana Maria Matute
  1. Il romanzo è praticamente una forma d'arte protestante; è un prodotto della mente libera, dell'individuo autonomo. George Orwell
  1. Scrivo romanzi per ricreare la vita a modo mio. Arturo Pérez-Reverte
  1. Se metti in caricatura i tuoi amici nel tuo primo romanzo, si sentiranno offesi, ma se non lo fai, si sentiranno traditi. Mardocheo più ricco
  1. I romanzieri sono i guardiani della letteratura. Mostserrat Roig
  1. L'esperienza mi ha insegnato che non ci sono miracoli nello scrivere, solo duro lavoro. È impossibile scrivere un buon romanzo con una zampa di coniglio in tasca. Isaac Bashevis Singer
  1. Il lettore può essere considerato il protagonista del romanzo, alla pari dell'autore; senza di essa non si fa nulla. elsa triolet
  1. io sono il romanzo. io sono le mie storie. Frank kafka
  1. Il romanzo perfetto allontanerebbe il lettore. Carlos Fuentes
  1. La vita assomiglia a un romanzo più spesso di quanto i romanzi assomiglino alla vita. George Sand
  1. Ogni romanzo è una testimonianza in codice; costituisce una rappresentazione del mondo, ma di un mondo al quale il romanziere ha aggiunto qualcosa: il suo risentimento, la sua nostalgia, la sua critica. Mario Vargas Llosa
  1. Per me scrivere un romanzo è affrontare montagne scoscese e scalare pareti rocciose e, dopo una lunga e feroce lotta, raggiungere la vetta. Supera te stesso o perdi: non ci sono più opzioni. Ogni volta che scrivo un lungo romanzo ho quell'immagine incisa nella mia mente. Haruki Murakami
  1. Attualmente i lettori non hanno la possibilità di giudicare me e il mio romanzo nel tribunale più duro che esista, cioè nei loro cuori e nelle loro coscienze. Come sempre, questo è il tribunale dal quale voglio essere processato. Wassily Grossman
  1. Tutto nel romanzo appartiene all'autore ed è l'autore. Carlos Castiglia del Pino
  1. Cerco di fare romanzi che mettano a disagio le persone rispetto a ciò che la nostra società dà per scontato. John Irving
  1. Ho altrettanto importante tra tutti il ​​concetto che il romanzo non è più un'opera di mero intrattenimento, un modo per ingannare piacevolmente qualche ora, che equivale a studio sociale, psicologico, storico, ma in definitiva studio. Emilia Parto Bazan
  1. Finire un romanzo è qualcosa di drammatico. Più tempo ci vuole per scrivere i finali, più soffro. Raggiungere la fine di un romanzo ha una sorta di impulso, perché sei stato in grado di farlo. Finirlo è come essere sfrattato da casa tua. Confesso che uno dei momenti più terribili della mia vita è il giorno dopo aver finito un romanzo. Almudena Grandes
  1. Nei miei romanzi c'è tutto ciò che a volte non sapevo vivere. Quei momenti che sono passati e in cui avrei voluto fare un passo in più. Un romanzo ti permette di perfezionare quei momenti della vita che ti sei perso, velocemente. Quei momenti in cui hai bisogno della capacità di decidere subito e dire: "Sì, facciamolo", e spesso non succede. Il romanzo ti permette di tornare indietro e fare la scelta giusta. Federico Moccia
  1. Cerco di fare dei miei romanzi delle opere d'arte, come possono essere una grande poesia, un buon dipinto o un buon film. Non sono interessato a questioni politiche o morali. Tutto quello che voglio è creare un bell'oggetto e metterlo al mondo. John banville
  1. Suppongo che ogni romanzo sia, in definitiva, il tentativo di intrappolare il mondo intero in un libro, anche se per "mondo intero" intendi solo un frammento, un angolo, una sciocchezza che accade in un secondo. Laura Restrepo
  1. I romanzi non iniziano come si vuole, ma come si vuole. Gabriel García Márquez

fonte: Un secolo di appuntamenti. José María Albaigès Olivart e M. Dolors Hipólito. Ed. Planet


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.