Ultimi adattamenti letterari al cinema e alla televisione. Un po 'di tutto

Autunno pieno. Il bello sta arrivando e faccio una recensione su ultimi adattamenti letterari che sono diventati film y serie. Ho scelto questi quattro, anche se ce ne sono molti altri su tante piattaforme televisive quante sono adesso. Se ne possono già vedere due: Enola Holmes y Patriae gli altri due Rebecca y Morte sul Nilo, vengono rilasciati ora nel mese di ottobre. Come puoi vedere, o il cinema e la televisione sono a corto di idee oppure è sempre bene avvalersi di tante buone fonti letterarie.

Enola Holmes

23 settembre - Netflix

Basato sulla serie di libri per ragazzi di Le avventure di Enola Holmes scritto dall'autore nordamericano Nancy Springer, che scrive anche di fantascienza. Arriva nel formato di film circa due ore. Racconta la storia di Enola Holmes, il sorellina dei fratelli Holmes. O meglio, è lei che ce lo racconta in prima persona e rivolgendosi direttamente ai telespettatori.

Situato nel Inghilterra vittoriana, Mycroft e Sherlock Holmes hanno lasciato la casa di famiglia dove vivono Enola e sua madre. Lì, e grazie a lei, Enola conduce una vita piena di apprendimenti di ogni genere, dalla cultura alle arti marziali, ma anche assoluta libertà di pensiero. Ma un giorno sua madre scompare ed Enola si sente abbandonata.

I suoi fratelli arrivano per prendersi cura di lei, con a Mycroft (la più anziana, sua tutor e abbastanza scortese), che vuole entrare in Enola in una scuola femminile, e un Sherlock già con la sua reputazione di brillante ricercatore. Ma Enola, dopo aver trovato alcuni indizi che le ha lasciato la madre e averli decifrati, decide di scappare a cercarla. Lungo la strada incontra un giovane aristocratico, che è anche fuggito dalla sua famiglia, che aiuta a scappare da un persecutore. E insieme arriveranno Londra. Non ci sono più indizi da decifrare, più pericoli e combattimenti corpo a corpo e il risolvere i misteri dietro la scomparsa della madre di Enola e le minacce al giovane Lord Tewksbury.

Con questa tocco femminile e femminista quanto sta succedendo ora, il film si vede. È divertente e soddisfa ciò che intende. Forse lo sono un po 'sfocato i personaggi dei fratelli Holmes, ma poiché il protagonista è Enola, è comprensibile.

Gran parte del successo che potrebbe avere è dovuto al cast scelto, con a Millie Bobby Brown che mostra perché il tuo undici di Stranger Things Le ha dato il carisma che pochissime giovani attrici hanno oggi. E a Henry Cavill che produce tutta la confezione di un Sherlock Holmes universale al carattere della sua sorellina. È completato da grandi nomi della scena britannica come Francesca de la Tour o Helena Bonham Carter.

Patria

27 settembre - HBO

L'ormai praticamente classico scritto da Fernando Aramburu ha già rilasciato questo adattamento. Non è stato esentato da controversia nella sua promozione, come era prevedibile dall'argomento trattato e, soprattutto, da come la piattaforma televisiva è riuscita a realizzarlo.

L'azienda Aitor gabilondo, che ora vede nel cast due attrici di un'altra sua commedia di fiction, Laggiù. Elena Irureta e Miren Gabarain Cambiano registro quando interpretano le due madri affrontate in quegli anni duri di terrorismo dell'ETA nei Paesi Baschi.

Aramburu ha dimostrato soddisfacente con la serie, secondo quanto dichiarato a L'avanguardia. Si distingue per il suo "livello molto alto in ogni modo" ed è molto fedele, "non solo agli eventi narrati, ma alla sua atmosfera".

Rebecca

21 Ottobre - Netflix

Continuo con due veri classici, degli autori più noti e apprezzati di tutti i tempi: Daphne du maurier y Agatha Christie.

Dal primo arriva una recensione del tuo Rebeca (la doppia cc è in inglese), la storia immortale del matrimonio maledetto del signore Dall'inverno e prima moglie sfortunata, la Rebecca del titolo. E come il suo fantasma tramerà sul nuovo matrimonio con l'ingenua seconda donna che De Winter porta nella sua villa di famiglia, Manderley. Un fantasma che senza dubbio ha intrappolato l'anima del misterioso e inquietante Signora Danvers, la governante.

Il cast lo dirige Armie Hammer come Maxim de Winter, e che può essere visto anche in Morte sul Nilo. La nuova signora de Winter è Lily James e il già più che consacrato Kristin Scott-Thomas è la signora Danvers. Quindi potrebbe essere una buona idea dare un'occhiata alla versione che hai firmato Alfred Hitchcock nel 1940, con Lawrence Olivier, Joan Fontaine e Judith Anderson.

Morte sul Nilo

16 Ottobre nei teatri.

Concludo con la nuova versione di questo titolo, uno dei più noti di Agatha Christie. Di nuovo con Kenneth branagh come protagonista e ripetendo come Hercule Poirot dopo Assassinio sull'Orient Express. Qui Poirot, in vacanza in crociera sul fiume, indaga sul omicidio di una giovane e ricca ereditiera. È accompagnato da un cast variegato anche con Gal Gadot o Annette Benning tra gli altri. Possiamo anche ricordare quello di Peter Ustinov (1978).


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Gustavo Woltman suddetto

    Adattamenti molto buoni, quello di Enola si è rivelato una bellissima sorpresa quest'anno, spero che potremo vederne altri come questo nel prossimo futuro.
    -Gustavo Woltmann.