Scrittura, letteratura, libri ... 40 riflessioni di autori

Siamo nel autunno, un periodo particolarmente stimolante. Per creatori di tutti i tipi e, naturalmente, per scrittori. Il tono ei colori intorno, il freddo incipiente, la pioggia e come tutto si muove con un ritmo diverso. Il momento invita alla riflessione. E questi sono 40 di autori diversi di arte, hobby o necessità scrivere.

  1. La scrittura è il lavoro più solitario al mondo. Bill adler
  2. Ogni scrittore si compensa, come può, per qualche insoddisfazione o sfortuna. Arthur Adamov
  3. La letteratura, per sua stessa natura, è destinata a mettere in discussione i presupposti di ieri e le banalità di oggi. Robert Martin Adams
  4. Scrivere per me è come lavorare all'uncinetto: ho sempre paura che un punto scivoli via. ioSabel Allende
  5. Una pagina mi ha richiesto molto tempo. Due pagine al giorno vanno bene. Tre pagine sono splendide. Kingsley Amis
  6. Ci sono molti che scrivono molto bene per non dire nulla. Francisco Ayala
  7. Una volta appresa la grammatica, scrivere è semplicemente parlare al foglio e allo stesso tempo imparare cosa non dire. Beryl bainbridge
  8. Penso piuttosto che tu pensi da quello che scrivi e non il contrario. Louis Aragon
  9. La cosa difficile è non scrivere, la cosa veramente difficile è farsi leggere. Manuel del Arco
  10. Guerra e pace mi fanno star male perché non l'ho scritto e, peggio ancora, non sarei in grado di farlo. Jeffrey Archer
  11. Ogni scrittore crea i suoi predecessori. Jorge Luis Borges
  12. Uno scrittore non è definito in alcun modo da un certificato, ma da ciò che scrive. Mikhail Bulgakov
  13. La qualità letteraria è inversamente proporzionale al numero di lettori. Juan Benet
  14. Finire un libro è come portare fuori un bambino e sparargli. Truman Capote
  15. La letteratura può essere eterna in quanto tale, ma non i sentimenti che l'hanno generata. Pierre Blanchar
  16. Essere uno scrittore è rubare la vita alla morte. Alfredo Condé
  17. Chi vuole mascherare la vita con la maschera folle della letteratura mente. Camilo José Cela
  18. Finché esiste il pensiero, le parole sono vive e la letteratura diventa una via di fuga, non dalla, ma verso la vita. Cyril Connolly
  19. Lo scrittore che scrive bene è l'architetto della storia. John Dos Passos
  20. L'insolito si trova in una piccolissima percentuale, tranne che nelle creazioni letterarie, e questa è proprio l'essenza della letteratura. Julio Cortázar
  21. Tra l'intenzione inaccessibile dell'autore e l'intenzione discutibile del lettore c'è l'intenzione trasparente del testo che smentisce un'interpretazione insostenibile. Umberto Eco
  22. Ci sono tre ragioni per diventare uno scrittore: perché hai bisogno di soldi; perché hai qualcosa da dire che il mondo dovrebbe sapere; e perché non sai cosa fare nei lunghi pomeriggi. Quentin croccante
  23. La letteratura sarebbe troppo tesa se ci fossero solo autori immortali. Dobbiamo prenderli come sono e non aspettarci che durino. Oliver Edwards
  24. Lo scrittore può essere paragonato al testimone dell'accusa o della difesa, poiché, come un testimone in tribunale, percepisce certe cose che sfuggono ad altri. Ilya Ehrenburg
  25. Il diavolo è un elemento necessario, nella letteratura e nella vita; se la vita fosse espulsa, sarebbe triste, scivolando tra due poli dell'eternità, e la letteratura sarebbe solo un inno alla tristezza. Omar fakhury
  26. Lo scrittore non si ritira in una torre d'avorio, ma in una fabbrica di dinamite. Max Frisch
  27. Prendere e rifiutare esempi, superarli con la forza dell'io, tale è l'attività dello scrittore con una vocazione. Costantino Fedine
  28. Quando scrivi, mostra un mondo alla tua dimensione. Jesus Fernandez Santos
  29. Quando scrivo cerco di recuperare alcune certezze che possano incoraggiare le persone a vivere e aiutare gli altri a guardare. Eduardo Galeano
  30. Non cerco un numero elevato di lettori, ma un certo numero di lettori. Juan Goytisolo
  31. La cosa straordinaria di Shakespeare è che è davvero molto buono, nonostante tutte le persone che lo dicono. Robert Graves
  32. Il pensiero vola e le parole vanno a piedi. Ecco il dramma dello scrittore. Julien verde
  33. L'unica cosa decente che uno scrittore può fare per vendere i suoi libri è scriverli bene. Gabriel García Márquez
  34. Per uno scrittore, il successo è sempre temporaneo, è sempre un fallimento. Graham Greene
  35. Nel processo di scrittura, l'immaginazione e la memoria si confondono. Adelaida Garcia Morales
  36. Alcuni scrittori nascono solo per aiutare un altro scrittore a scrivere una frase. Ma uno scrittore non può derivare da un classico che lo precede. Ernest Hemingway
  37. Ciò che rende la professione di scrittore vivace ed eccitante è la costante possibilità di fallimento. Patricia Highsmith
  38. La letteratura è come l'esperienza dell'amore o del mal di denti. Devi sentirlo per sapere di cosa si tratta. Luis Lander
  39. Penso che sia brutto parlare del work in progress (letterario), perché questo rovina qualsiasi cosa alle sue radici creative, scarica la tensione. Norman Mailer
  40. Quante volte troviamo i lettori entusiasti di opere che ovviamente non dicono quello che pensano di capire. Fernando Lazaro Carreter

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Fernando suddetto

    "Uno scrittore che non scrive è un mostro che corteggia la follia." Franz kafka