Poliziotti e scrittori. 4 nomi da conoscere

Poliziotti. Lo sono stati o lo sono ancora e un giorno hanno lasciato la targa, le strade e le canaglie e hanno cominciato a scrivere di loro, dei loro rispettivi mondi. Ce ne sono molti di più, ma oggi restiamo con questi Nomi 4. Vengono da prestigio internazionale, vincitori di importanti premi, con storie e libri di successo tradotti in più lingue.

Sono gli inglesi Clare mackintosh, il francese Olivier Norek e il popolo di Barcellona Marco Pastore y Vincitore dell'Albero. Questi sono i suoi ultimi titoli pubblicati. Quello di Del Arbol uscirà il 19 settembre. Quindi diamo un'occhiata a chi erano e chi sono.

Clare mackintosh

Questa donna inglese di Bristol lavoro dodici anni nella polizia, nel dipartimento di indagine penale, in qualità di comandante. Lo ha lasciato nel 2011 per diventare giornalista indipendente e consulente di social media. Il suo primo romanzo è stato Ti lascio andare, che è diventato rapidamente un best seller e critico. E con questo nuovo titolo, Ti sto guardando, tornare a thriller psicologico.

Sinossi. Dalla notte al giorno l'esistenza di Jenna grigio si trasforma in un incubo. Il tuo unico desiderio ora è scappa per iniziare una nuova vita lontano da tutto. Finisce per raggiungere Galles dove prende in affitto una casetta sperando di trovare un modo per dimenticarsene.

A poco a poco Jenna inizierà a intravedere a futuro. Tuttavia, dovrà affrontare le sue paure, il grande dolore e il ricordo di un'oscura notte di novembre che le ha cambiato la vita per sempre.

Ed è che nessuno può fuggire dal suo passato e nel caso di Jenna quel passato sta per tornare.

Olivier Norek

Nacido en Toulouse, questo 42enne francese è stato lo scorso febbraio a presentare BCNegra effetto domino. Questo libro che il Premio Noir Novel 2016 e questo lo ha reso uno dei grandi nomi della scena nera in Francia.

Creatore del capitano Victor coste, il suo alter ego, lo era Norek polizia per 15 anni in il quartiere di Seine-Saint-Denis, un quartiere parigino con un alto tasso di criminalità, disoccupazione e immigrazione. Qualche anno fa ha chiesto il partire e ha iniziato a scrivere. effetto domino è il terzo caso di Coste.

Sinossi. Per un'imprudenza il giovane Nano Mosconi finisce in prigione di Marveil. Terrorizzato e disperato, chiede a sua sorella Alex di fare tutto il necessario per tirarlo fuori di lì. Mette pressione sull'avvocato della famiglia, che propone un piano sorprendente che potrebbe funzionare.

Nel frattempo, nella sottodirezione della polizia giudiziaria del dipartimento di Sena-Saint-Denis, meglio conosciuta come SDPJ93, Il capitano Victor Coste e la sua squadra ricevono notizia del rapimento di un giovane ragazzo.

Due casi apparentemente non correlati scateneranno un effetto domino con conseguenze imprevedibili.

Marco Pastore

Criminologo e scrittore catalano, Pastor lavora per la polizia scientifica dei Mossos d'Esquadra. Da marzo di quest'anno è in strada Farishta, il suo quinto romanzo e la seconda parte della cosiddetta "trilogia delle isole" il cui primo titolo è Bioko.

Anche a marzo abbiamo potuto vederlo nel Kosmopolis condividendo discorsi e confidenze da scrittore a scrittore con Jo Nesbo.

Sinossi. Farishta è il nome di una ragazza Orfano afghano, che dopo aver perso i genitori adottivi e già in adolescenza, va a lavorare in una specie di località turistica su alcune isole della Polinesia francese. Lì serve le famiglie che risiedono ciascuna su una piccola isola.

Allo stesso tempo vive una storia d'amore Con la guida del complesso, e prova a scoprire i misteri che il luogo custodisce. Perché queste famiglie vivono lì, tagliate fuori dal mondo? Cosa è successo alle ragazze che erano al tuo posto prima? Tutto mentre qualcuno insegue.

Vincitore dell'Albero

Forse il nome più riconosciuto dei quattro. Questo ex mosso d'esquadra ha una carriera di successo come autore di La tristezza del samurai, Un milione di gocce o il vincitore del Premio Nadal 2016, La vigilia di quasi tutto.

Del Arbol pubblicherà un nuovo romanzo a settembre, Sopra la pioggia, e lui stesso era incaricato di annunciarlo sul suo profilo Facebook. Quindi, definisci questo nuovo libro come

una visita romanzo su cosa significa vivere.
O detto in bocca a Miguel, il suo protagonistaa: "Passiamo così tanto tempo a lavorare per sopravvivere che ci dimentichiamo di vivere".

Bene, vedremo con quale nuova storia ci sorprende, anche se sicuramente il suo stile personale, così sfumato e modellato, non lo farà.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.