Rupi Kaur è femminismo, poesia e Instagram

Rupee kaur

Fotografia: Narrative Muse

Da alcuni anni i social network annunciano ciò che molti già sospettavano: nuovi modi di creare letteratura e raggiungere i lettori in modo più democratico. Il movimento schierato da reti come Facebook, Twitter o, soprattutto, Instagram ha portato a un nuovo design, il "Instapoet", della cui tribù il poeta canadese Rupee kaur è la regina madre dopo aver trasformato le sue pubblicazioni in due libri più venduti. Una realtà che non solo conferma il rinnovamento della letteratura, ma anche il ritorno della poesia come genere "mainstream" che gridava da anni.

Rupi Kaur (e le mestruazioni più famose del millennio)

Nata il 5 ottobre 1992, una ragazza di una famiglia di religione Sikh, nello stato del Punjab, in India, ha ricevuto i nomi di Rupi (dea della bellezza) e Kaur (sempre pura). Due nomi che sembravano annunciare la liberazione che questa ragazza, emigrata con i genitori in Canada all'età di 4 anni, ha promesso a una lunga generazione di condannate e una poesia vista nel secolo scorso come un genere meno commerciale di altri come il romanzo.

Un post condiviso da rupi kaur (@rupikaur_) on

Fin da piccola, Rupi Kaur scrive e disegna, concependo entrambe le arti come un "tutto". A scuola era la ragazza strana, quella che preferiva passare il tempo tra scritti e fotografie che cercavano di cambiare certe prospettive e disarmare alcuni tabù universali. Nel 2009, Kaur ha iniziato a recitare al Punjab Community Health Center di Malton, Ontario, e nel 2013 a scrivere poesie sul social network Tumblr. L'esplosione sarebbe arrivata quando la giovane donna ha creato un account su Instagram nel 2014 e poi tutto è cambiato.

Le poesie di Rupi Kaur si riferiscono a temi come il femminismo, la violenza, l'immigrazione o l'amore in un modo mai visto prima. Denotando una sensibilità singolare che utilizza elementi universali per colpire una corda e semplificare concetti che hanno causato alcuni dei grandi conflitti della storia, Kaur ha iniziato a pubblicare parte della sua poesia su Instagram.

Tuttavia, la fama sarebbe arrivata con una fotografia, in cui la giovane donna appariva sdraiata sul letto mentre lasciava una traccia di sangue normale.

grazie @instagram per avermi fornito la risposta esatta che il mio lavoro è stato creato per criticare. hai cancellato una foto di una donna che è completamente coperta e con le mestruazioni affermando che va contro le linee guida della comunità quando le tue linee guida delineano che è nient'altro che accettabile. la ragazza è completamente vestita. la foto è mia. non sta attaccando un certo gruppo. né è spam. e poiché non infrange queste linee guida, lo ripubblicherò di nuovo. Non mi scuserò per non aver nutrito l'ego e l'orgoglio della società misogina che avrà il mio corpo in mutande ma non starà bene con una piccola perdita. quando le tue pagine sono piene di innumerevoli foto / account in cui le donne (così tante che sono minorenni) sono oggettivate. pornificato. e trattati meno che umani. Grazie. ⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ⠀ ⠀⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀ ⠀ ⠀⠀⠀ ⠀ questa immagine fa parte del mio progetto di photoseries per il mio corso di retorica visiva. puoi vedere l'intera serie su rupikaur.com le foto sono state scattate da me e @ prabhkaur1 (e no. il sangue. non è reale.) ⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ⠀ ⠀⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀ ⠀ sanguino ciascuna mese per contribuire a rendere l'umanità una possibilità. il mio grembo è la casa del divino. una fonte di vita per la nostra specie. sia che scelga di creare o meno. ma pochissime volte è visto in questo modo. nelle civiltà più antiche questo sangue era considerato sacro. in alcuni lo è ancora. ma la maggioranza delle persone. società. e le comunità evitano questo processo naturale. alcuni sono più a loro agio con la pornificazione delle donne. la sessualizzazione delle donne. la violenza e il degrado delle donne di questo. non si può preoccuparsi di esprimere il proprio disgusto per tutto ciò. ma sarà irritato e infastidito da questo. abbiamo le mestruazioni e loro lo vedono sporco. cercando attenzione. malato. un peso. come se questo processo fosse meno naturale della respirazione. come se non fosse un ponte tra questo universo e l'ultimo. come se questo processo non fosse amore. lavoro duro e faticoso. vita. disinteressato e straordinariamente bello.

Un post condiviso da Rupi Kaur (@rupikaur_) su

La fotografia, parte del materiale di un saggio fotografico sui pregiudizi sulle mestruazioni, è stata censurata da Instagram, per essere restituita all'autore poco dopo. Ad oggi, l'istantanea pubblicata nel 2015 ha più di 101mila like, essendo la pistola di partenza per una raccolta di poesie che si sarebbe gradualmente dipanata sul social network fino a diventare due libri.

Rupi Kaur: emotiva come l'acqua

Rupi Kaur latte e miele

Poco prima della pubblicazione della sua famosa fotografia, Rupi Kaur aveva già pubblicato la sua raccolta di poesie nel 2014 Latte e miele tramite Amazon. L'autrice stessa ha anche disegnato le copertine e i disegni che accompagnano ciascuna delle poesie del libro, divise in quattro parti: "il dolore", "l'amore", "la rottura" e "la guarigione". Femminismo, stupro o umiliazione sono i temi principali di un libro il cui successo ha catturato l'attenzione Edizioni Andrews McMeel, che ne ha pubblicato una seconda edizione alla fine del 2015. Il risultato è stato mezzo milione di copie vendute solo negli Stati Uniti e al primo posto sul New York Times.

Latte e miele sarebbero stati pubblicati poco dopo in Spagna in Spagna con il titolo Altri modi per usare la bocca di Espasa.

Il sole ei suoi fiori di Rupi Kaur

Il successo del libro deriverebbe in un secondo, chiamato Il sole e i suoi fiori, pubblicato nell'ottobre 2017 ed è già diventato uno dei preferiti di questo autore. Preceduta da una fulminea campagna pubblicitaria sull'account Instagram dell'autore, la raccolta di poesie affronta temi come l'immigrazione o la guerra oltre ai temi di punta dell'artista, che ha diviso il suo lavoro in cinque capitoli: «appassimento», «caduta», " radicamento "," lievitazione "e" fioritura ".

Emozionante come l'acqua, come definita in una delle poesie de Il sole e i suoi fiori, Rupi Kaur ha cambiato le regole del gioco trasformando un social network visivo come Instagram nella vetrina perfetta attraverso cui ravvivare una poesia che non era attraversando i suoi momenti migliori. Influenzato da autori come Alice Walker o il poeta libanese Kahlil GibranKaur è anche ispirato dalla sua cultura Sikh, soprattutto nelle sue letture sacre, per riadattare vecchie storie esotiche che trattano temi universali senza dimenticare quel punto magico e tragico. La scrittura è l'arma di Kaur, il suo modo di canalizzare episodi passati e dare l'esempio per il resto, come ha suggerito durante un'intervista per il quotidiano El Mundo:

«Quando ho iniziato avevo bisogno di esprimermi, di tirare fuori il dolore che avevo dentro, perché non ero una ragazza molto popolare a scuola; Ero un introverso e mi prendevano in giro. E la scrittura mi ha aiutato. È stato uno strumento che mi ha aiutato a guarire le ferite, anche se dolorose. Per me scrivere ha un grande potere catartico e liberatorio. Mi ha aiutato a crescere. Ho imparato, tra le altre cose, che la vita è un dono, sì. Lei può portarti via tutto e comunque sarai disposto ad amarla.»

alcune delle poesie d'amore in #thesunandherflowers sono state ispirate direttamente dalla musica folk punjabi con cui sono cresciuto. questa musica porta tanto amore. desiderio. e devozione. in questa particolare poesia ho spinto ulteriormente l'ispirazione illustrando un epopea punjabi molto famoso intitolato "sohni-mahiwal" dipinto dall'artista sikh del XX secolo sobha singh. sobha singh ha prodotto centinaia di opere nella sua vita che toccano tutto, dalla storia sikh alle rivisitazioni storiche alle epiche punjabi. posso dire con sicurezza che la maggior parte delle famiglie punjabi e / o sikh possiede il suo lavoro. ne abbiamo cinque! e ora torniamo alla storia di "sohni-mahiwal". il racconto che ha ispirato il dipinto 🖼 "sohni-mahiwal" è uno dei grandi romanzi tragici della regione del Punjab. sohni è una giovane ragazza che si innamora di mahiwal. la sua famiglia la disapprova e la sposa con qualcun altro. tuttavia sohni e mahiwal continuano a incontrarsi. tranne il mahiwal vive dall'altra parte del fiume. così per vederlo ogni notte sohni attraversa il leggendario fiume chenab usando una grande pentola di terracotta per aiutarla a rimanere a galla. un giorno la cognata di sohni viene a sapere dei loro incontri e sostituisce la pentola di sohni con una non cotta. quella notte, mentre sohni si fa strada attraverso il chenab per vedere il suo amante, il vaso incompiuto si dissolve e lei annega. quando mahiwal sente urlare si precipita a salvare sohni ma è troppo tardi e anche lui subisce la stessa sorte. si dice che sohni e mahiwal si riuniscano solo nella morte. ~ Immagino che in questa particolare poesia di #thesunandherflowers il personaggio arrivi su una spiaggia per confessare un amore che non può più essere contenuto. immagino che gli spiriti di sohni e mahiwal siano qui. abbellendo le acque che un tempo li portavano. salutando ogni amante che si avvicina per condividere la propria storia con il cuore aperto ♥ ️

Un post condiviso da Rupi Kaur (@rupikaur_) su

La passione di Kaur è diventata un'ispirazione per nuovi autori e un'influenza nel mondo delle lettere. Il suo tour, che copre il Canada e gli Stati Uniti e questo mese, approderà alla Jaipur City Book Fair come prima tappa del suo Il tour indiano, conferma l'impatto di questa giovane donna sui social network, la poesia e, soprattutto, un femminismo in cui alcuni dei grandi autori di questo millennio si sono approfonditi in questi anni.

Ci auguriamo che l'arrivo di Rupi Kaur serva non solo a ridurre all'essenziale alcuni dei grandi flagelli del nostro tempo, ma anche a riportare la poesia al posto che merita e vedere sui social network il modo perfetto per esporre il mondo nuovo ( e necessarie) modi di espressione.

Hai letto qualcosa di Rupi Kaur?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.