Quevedo e Góngora continuano con il loro su Twitter

 

e18b2-gongora-quevedo

Ritratti di Góngora e Quevedo.

Una delle peculiarità storiche che meglio contraddistingue la nostra letteratura è il rapporto tra i diversi scrittori che hanno segnato le varie epoche delle nostre lettere.

Logicamente, sebbene questo fatto non sia autentico nella nostra letteratura, è stato visto con una grandezza molto più significativa. Non sono quindi molti i casi in cui, nella stessa città, ad esempio, coesistessero contemporaneamente personaggi illustri come Lope de Vega, Carderón de la Barca, Miguel de Cervantes, Góngora o Quevedo.

Di questi ultimi due, il loro rapporto di odio reciproco con i loro continui rimproveri e squalifiche che sono stati elaborati per tutta la vita è più che noto.. Un rapporto teso che è arrivato fino ai nostri giorni grazie ai versi che si sono entrambi dedicati e che sono diventati un must se vogliamo parlare dell'età dell'oro spagnola.

Per tutti coloro che provano la mia stessa ammirazione per questi due geni della nostra letteratura e si meravigliano dei nomi che si sono dedicati l'un l'altro, può, oggi, continuare a godere di un Quevedo e un Góngora adattati al nostro secolo e presente in uno dei social network più importanti che esistono oggi.

Come sarebbero stati questi due personaggi se avessero avuto a disposizione Twitter? Ebbene, due profili di questa rete intendono riportare Quevedo e Góngora ai nostri tempi per, in una satira e secondo me brillante, commentare la situazione attuale con lo stile di ogni scrittore mentre, logicamente, entrambi i tweet sono dedicati «affettuosi». per non perdere l'abitudine abituale.

@QuebeboVillegas e @Gongora_Revixit, In questo modo troverete questi profili, dal mio punto di vista sono un modo meraviglioso per attirare i più giovani e meno, verso uno degli aneddoti più genuini della nostra letteratura e dei suoi protagonisti.

 

In questo mondo caratterizzato dalla totale influenza dei social network nella nostra società e dal vivere l'attività culturale in modo sempre più virtuale. Penso che sia molto positivo mantenere viva la nostra identità letteraria in questo spazio.

Pertanto, Tutto ciò che implica far conoscere scrittori come Góngora e Quevedo o la storia della nostra letteratura, in qualsiasi forma, deve essere sostenuto e difeso. È nelle nostre mani, quindi, che iniziative come queste hanno molto più peso e influenza sulla rete e non su quella di "Youtuber" sempliciotti dalle prestazioni crude che attirano incomprensibilmente milioni di seguaci.

 

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   David suddetto

    Hai sbagliato i nomi degli account.

    1.    alex martinez suddetto

      L'amico Victor è già corretto. Grazie per l'avviso. Se avessi avuto gli occhiali di Quevedo, li avrei sicuramente scritti correttamente hehe. Ti auguro il meglio.