Perché amiamo i libri?

Durante l'anno passiamo il nostro tempo a scrivere di tutto ciò che riguarda la letteratura: nuovi libri, elenchi di classici, autori sconosciuti, poesie segrete. . . e lo facciamo perché ci piace ed è una grande passione; Tuttavia, a volte dobbiamo tornare alle origini per chiederci cosa siano motivi per cui amiamo i libri per ispirare coloro che ancora resistono a navigare quelle pagine che sono il miglior tappeto magico verso nuovi mondi e personaggi.

Sono fonti di conoscenza

I libri non sono semplici storie, ma direttamente o indirettamente riescono a immergerci in nuove conoscenze e allo stesso tempo ci intrattengono e ci intrappolano nelle loro pagine. A differenza di quella classe del liceo in cui non hai mai prestato attenzione, leggere significa entrare in una specie di baule, in cui si inseriscono tempi, città, personaggi e sensazioni diversi da te scelti. Allo stesso tempo, impariamo a scrivere meglio e migliorare il nostro vocabolario; Cosa possiamo chiedere di più?

Facci viaggiare

Vuoi visitare l'India? E intrufolarsi in un castello scozzese del Medioevo? O beh no, meglio su una barca diretta nei mari del sud. Ogni scena del mondo si inserisce in un libro, personaggi di ogni tipo, situazioni tanto reali quanto inimmaginabili che costituiscono uno specchio di sogni e sensazioni.

Esercita il nostro cervello

Un libro racchiude in sé una storia che, una volta scritta, richiede la nostra attenzione per liberare la nostra immaginazione e farci viaggiare, piangere, ridere, giocare o emozionarci quanto vogliamo. Questa capacità di immaginare e la concentrazione che richiede ci rendono più felici e stimolano costantemente il cervello.

Sono economici

Il libro è uno di quei pochi prodotti che più è vecchio e più sembra che ci piaccia, forse per il lungo viaggio che ha fatto, per i tanti segreti che custodisce o, forse, perché l'abbiamo trovato in un negozio di seconda mano dove sono ancora le storie vengono vendute per due euro. Un libro è un vizio a buon mercato che puoi leggere e rileggere fino alla fine dei tempi.

Portano crescita personale. . . e professionale

In termini pratici, un libro ti aiuterà sempre a livello lavorativo; perché? Perché i libri coprono qualsiasi aspetto dell'esistenza dell'essere umano e ci sarà sempre un campo in cui troviamo letture legate alle nostre aspirazioni. A sua volta, leggere un libro significa imparare qualcosa che nasce dalla nostra iniziativa, che sarà sempre più produttivo.

Puoi sempre portarli con te

Nessun wifi? Non preoccuparti, puoi sempre portare con te un libro; all'aeroporto, alla metropolitana, al cuore della giungla, alla botola più profonda della Terra.

Ti fanno dimenticare i problemi

I libri non ci permettono di scappare grazie ad altre storie, dimenticando i problemi che abbiamo intorno a noi. Inoltre, un libro può persino aiutarti a superare questi problemi e vedere la vita con occhi diversi.

Apri la mente

Libri medievali

Leggere un libro significa conoscere un altro punto di vista, quello di un autore, quello dei personaggi che interagiscono nella storia e anche il tuo, soprattutto quando vedi le tue idee riflesse in una storia perché ti identifichi, perché ti ha aiutato a che ne sorgano di nuovi. Un mondo di carta in cui si adattano tutte le prospettive possibili.

Ci rendono più creativi

Molte volte cerchiamo di esprimere qualcosa ma non ci riusciamo, penso per paura di prenderci gioco di noi stessi o che il mondo pensi che siamo pazzi. allora inizi a leggere un libro e ti accorgi che x l'autore si è permesso di esprimere la sua visione del mondo, giocare con il lettore, scrivere di argomenti e storie che mai prima d'ora sarebbero venuti in mente a nessuno. E, naturalmente, scopri che puoi anche fare qualsiasi cosa tu abbia in mente.

Le ragioni per adorare la letteratura potrebbero essere infinite; Puoi aiutarci fornendo le tue ragioni per amare i libri?

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)