I migliori libri da leggere in questa vacanza

I migliori libri da leggere in questa vacanza

Con l'arrivo di agosto salgono alle stelle le uscite nel nostro paese e, con loro, buoni libri da leggere sotto l'ombrellone e davanti a un mare azzurro e suggestivo. Questi migliori libri libri da leggere in queste vacanze diventano le migliori proposte per rilassarsi e viaggiare in altri luoghi attraverso le sue pagine.

Il racconto dell'ancella di Margaret Atwood

Il racconto dell'ancella di Margaret Atwood

Dopo l'esito di una seconda (e intensa) stagione di The Handmaid's Tale, approfondisci l'origine letteraria di quello che è uno dei la migliore serie del momento può essere altamente raccomandato. La serie Hulu si ispira all'omonimo romanzo della scrittrice canadese Margaret Atwood pubblicato nel 1985 e incentrato sulla vita in Guilead, uno stato totalitario in cui le poche donne fertili del vecchio sistema sono usate come schiave del sesso. Sebbene il libro copra solo la prima stagione della serie, navigare tra le sue pagine può diventare la migliore alternativa quando si tratta di comprendere ancora meglio le potenzialità di questo fenomeno televisivo.

Ti piacerebbe leggere Il racconto dell'ancella?

La mia famiglia e altri animali, di Gerald Durrell

La mia famiglia e altri animali di Gerald Durrell

Zoologo e naturalista, Durrell si è rivolto alla letteratura per presentarci il suo famoso «corfù trilogia«, Di cui questo La mia famiglia e altri animali È il famoso e divertente di tutti. Ambientato sull'isola greca di Corfù, dove l'autore trascorreva ogni anno l'estate, il libro è un'analisi della sua folle famiglia attraverso il più giovane dei suoi figli, un ragazzo che adora i suoi animali e li ritrae come personaggi altrettanto validi all'interno del lavoro. Un libro morbido, leggero e rinfrescante da leggere sulla sdraio durante queste settimane di vacanza.

La scomparsa di Stephanie Mailer, di Joël Dicker

La scomparsa di Stephanie Mailer di Joël Dicker

uno di i libri più venduti attualmente È l'ultimo romanzo di Dicker, vincitore di premi come il Goncourt des Lycéens o il Gran Premio per un romanzo dell'Accademia di Francia. Un incredibile thriller che inizia nel 1994, quando un sindaco e la sua famiglia vengono assassinati insieme a una donna. Due agenti di polizia di New York, Jesse Rosenberg e Derek Scott, stanno indagando sul caso, anche se una giornalista di nome Stephanie Mailer rivela 20 anni dopo che entrambi gli investigatori sono stati scambiati per l'assassino. Alcuni giorni dopo, la giovane donna scompare. Emozionante.

La scomparsa di Stephanie Mailerè uno dei migliori libri da leggere in questa vacanza.

Altri modi di usare la bocca, di Rupi Kaur

Altri modi per usare la bocca di Rupi Kaur

Aspettando cosa il secondo libro di Rupi Kaur, Il sole e i suoi fiori, sarà pubblicato in spagnolo alla fine di agosto di quest'anno, le vacanze possono diventare l'occasione migliore per scoprire la sua prima uscita: Altri modi per usare la bocca. Nato su Instagram, questa raccolta di poesie diventa un breve ma profondo viaggio nelle emozioni della sua autrice, una poetessa canadese di origine indiana che racconta con estrema sensibilità la sua visione del femminismo, della famiglia o dell'immigrazione. Leggero e ideale per staccare per qualche ora dai social media.

Ocean Africa, di Xavier Aldekoa

Ocean Africa di Xavier Aldekoa

Viaggiare ti invita a viaggiare, e anche se hai chiaro di essere nella tua destinazione delle vacanze 2018, puoi sempre permetterti di visitare altri luoghi del mondo senza lasciare la spiaggia. Una delle migliori proposte è questo libro di Xavier Aldekoa, un giornalista che da più di 10 anni ha viaggiato in tutto il continente africano descrivendone le fatiche e le gioie, i contrasti di quel grande "oceano" dove assistiamo alla negoziazione della dote di un giovane sudafricano o alla crociata della carestia degli abitanti della Somalia, due esempi della realtà di un luogo tanto affascinante quanto è ignorato.

Viaggia attraverso il Oceano africa.

Le figlie del capitano, di María Dueñas

Le figlie del capitano di María Dueñas

L'ultimo romanzo di María Dueñas, Le figlie del capitano, è diventato uno degli ultimi e più lanci di successo della casa editrice Planeta. Un romanzo accattivante ambientato a New York nel 1936, quando la morte del proprietario di un ristorante spagnolo, Emilio Arenas, spinge le sue coraggiose figlie Victoria, Mona e Luz a farsi strada attraverso una città di grattacieli così diversa dalla Spagna di allora .

Storie per capire il mondo, di Eloy Moreno

Storie per capire il mondo di Eloy Moreno

Sicuramente molti di voi viaggeranno con bambini in questa vacanza, motivo più che sufficiente per consigliarliStorie per capire il mondo di Eloy Moreno. Più di 22 edizioni cartacee pubblicate alle sue spalle, questo set di 38 storie Farà riflettere i più piccoli sui locali tanto semplici quanto universali. Ideale per i bambini tra i 5 ei 6 anni, il libro diventa anche una copia perfetta per gli adulti che cercano di tornare all'infanzia e che, soprattutto, preferiscono raccontare storie ai propri figli piuttosto che mostrare loro dei video su YouTube. Necessario e altamente raccomandato.

Cime tempestose, di Emily Brontë

Cime tempestose di Emily Brontë

In un'estate dove 200 anni dalla nascita di Emily Brontë, approfondendo la sua opera più grande, Cime tempestose, ci sembra il migliore dei passatempi. Ambientato nella campagna unica dello Yorkshire, il romanzo racconta il burrascoso amore tra Heathcliff, un giovane adottato dagli Earnshaw, che ha scatenato in lui una personalità cruda e vendicativa, e Catherine Earnshaw, la figlia degli Earnshaw. Concepito sotto una nuova struttura per il tempo sotto forma di matrioska letterario, Wuthering Heights è uno dei grandi opere di tutti i tempi nonostante l'equivoco subìto durante la sua pubblicazione nel 1847.

Il richiamo della tribù, di Mario Vargas Llosa

Il richiamo della tribù di Mario Vargas Llosa

L'ultimo libro di Vargas Llosa, pubblicato lo scorso marzo, si tuffa nella mente del Premio Nobel per raccontarci tutti gli elementi, le esperienze e le influenze che componevano il particolare universo dell'autore di Pantaleón and the Visitors. Agli autori piace José Ortega y Gasset, Karl Popper o Isaiah Berlin scivola in questo singolare viaggio attraverso il pensiero di uno scrittore peruviano-spagnolo deluso dai disastri politici e sociologici del suo continente originario.

Ti piacerebbe leggere Il richiamo della tribù?

Quale di questi libri per leggere questa vacanza sceglieresti? Ne hai già uno?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.