Manel Loureiro

manel loureiro

Fonte foto Manel Loureiro: Libertaddigital

Il nome di Manel Loureiro ti suona sicuramente familiare perché l'hai sentito. Se sei un avido lettore, potresti averne letto un po'. In caso contrario, e sei un habitué della televisione, della radio o della stampa, potresti esserti imbattuto. Ed è che questo scrittore, giornalista e avvocato ha saputo fare della penna (e del labbro) il suo lavoro.

ma, Chi è Manel Loureiro? Che libri hai scritto? Se sei interessato a incontrare questo autore, ti mostreremo tutto ciò che sappiamo su di lui.

Chi è Manel Loureiro

Chi è Manel Loureiro

Manel Loureiro è nato a Pontevedra il 30 dicembre 1975. Si è laureato in Giurisprudenza presso l'Università di Santiago de Compostela, quindi è avvocato. Tuttavia, durante i suoi giorni da studente ha avuto l'opportunità di avvicinarsi a lavori legati alla televisione. All'inizio lo ha fatto come conduttore di programmi, ma in seguito si è occupato delle sceneggiature ed è stato allora che ha capito che la sua vera passione non era il diritto, né il giornalismo o la televisione, ma la scrittura.

Certo, non lo rimuove continuare a collaborare con i media. Ed è che, sebbene sia stato un presentatore di Galicia Television, ora collabora a giornali come La voz de Galicia, quotidiano ABC, El Mundo, rivista GQ ma anche alla radio, in particolare a Cadena Ser e Onda Cero. Lo avete potuto vedere anche in televisione, nello specifico nel programma Cuarto Milenio, a Cuatro, dove dal 2016 ha una rubrica periodica.

Il suo primo romanzo è nato attraverso un blog. Ed è che si è dedicato alla scrittura di libri nei suoi momenti e, tale è stato il successo di questo, con più di un milione e mezzo di lettori online, ha fatto sì che, quando l'ha finito, è stato pubblicato. E non ha deluso neanche; In poco tempo fu un bestseller, che fece sì che molti editori si interessassero a questo autore che stava emergendo e che stava attirando sempre più attenzione, non solo tra il pubblico spagnolo, ma anche internazionale. Ecco perché, dopo quel primo libro, Apocalypse Z, ne sono emersi molti altri distanziati in diversi anni (solo nel 2011 ha pubblicato due libri).

Per curiosità, vi diremo che dal suo primo romanzo esiste anche un gioco da tavolo. Questo è stato finanziato tramite crowdfunding quando la storia è stata pubblicata.

Manel Loureiro può essere orgoglioso perché è uno dei pochi scrittori spagnoli che è riuscito a entrare nella lista dei libri più venduti negli Stati Uniti, cosa non facile da raggiungere.

Quali libri ha scritto Manel Loureiro

Quali libri ha scritto Manel Loureiro

El Il primo libro pubblicato da Manel Loureiro è stato Apocalypse Z, nel 2007, dalla casa editrice Dolmen (sebbene tre anni dopo sia stato ristampato da un'altra casa editrice, Plaza & Janés). Da quel momento, e visto il successo che ha avuto, ha iniziato a dedicare più tempo alla scrittura, e negli anni sono arrivati ​​altri libri da lui scritti. Li esaminiamo.

Apocalypse z

La civiltà non esiste più.

Non c'è Internet. Niente televisione. Né cellulare.

Non c'è più nulla che ti ricordi che sei un essere umano.

L'apocalisse è iniziata.

Ora rimane solo un obiettivo: SOPRAVVIVERE.

Inizia così la storia in cui un virus si è diffuso senza ritegno in tutto il pianeta e ha ucciso tutti coloro che ne sono stati infettati. Il problema è che, dopo poche ore, quel morto torna in vita e lo fa nel modo più aggressivo possibile.

In Spagna, un giovane avvocato è incaricato di tenere un diario in cui annota tutte le osservazioni che, durante la sua giornata, vede. Fino a quando non irrompono in casa sua e lui deve fuggire in Galizia, solo che ora ha un altro nome: Apocalypse Z.

I giorni bui

I sopravvissuti all'Apocalisse Z riescono a raggiungere le Isole Canarie, una delle ultime zone al sicuro dai non morti. Ma quello che trovano è uno stato militare coinvolto in una guerra civile, con una popolazione affamata e poche risorse per sopravvivere.

È seconda parte della sua prima storia, in cui salva il personaggio principale del suo romanzo, che ha reso Manel Loureiro tanto successo, e lo mette nuovamente nei guai cercando di salvare la sua vita dai non morti.

Game of Thrones: un libro tagliente come l'acciaio di Valyria

Questo libro in realtà non è stato scritto interamente da lui, era solo un co-autore e, come suggerisce il nome, parlava della serie Game of Thrones e delle ripercussioni che la serie aveva.

L'ira dei giusti

I sopravvissuti all'apocalisse zombie hanno una possibilità: sono stati salvati in mezzo all'oceano da uno degli ultimi gruppi organizzati rimasti sulla Terra. Costretti ad accompagnare i loro soccorritori, raggiungono il Golfo del Messico, un luogo che sembra prosperare sotto il governo benevolo di un misterioso predicatore.

Èl'ultimo libro dell'Apocalisse Z, dove l'autore mette nuovamente in difficoltà il gruppo di sopravvissuti che cercano di sopravvivere in un mondo sempre più violento. Sebbene l'essere umano non abbia imparato e sia ancora ambizioso, bugiardo e traditore, il protagonista e i suoi compagni dovranno cercare di superare ancora una volta gli ostacoli.

L'ultimo passeggero

Agosto 1939. Un enorme transatlantico chiamato Valkirie appare alla deriva nell'Oceano Atlantico. Una vecchia nave da trasporto lo trova per caso e lo rimorchia in porto, dopo aver scoperto che è rimasto solo un bambino di pochi mesi... e qualcos'altro che nessuno è in grado di identificare.

Un mistero che, 70 anni dopo, continua a disturbare molti, al punto che un uomo d'affari decide di riportare in vita la nave per seguire la stessa rotta che aveva fatto in passato alla ricerca di una risposta a quanto accaduto. E, naturalmente, coloro che sono sulla barca dovranno essere abbastanza intelligenti da evitare che accada di nuovo la stessa cosa.

Bagliore

La vita di Cassandra è quasi perfetta fino al giorno in cui subisce uno strano incidente stradale che la lascia in coma. Dopo poche settimane, e dopo una miracolosa guarigione, Cassandra scopre che il suo intero mondo è completamente cambiato: qualcuno ha iniziato a perseguitare la sua casa e la sua famiglia e soffre anche di conseguenze inquietanti che non riesce a controllare.

Il protagonista non solo è una donna che sente di non poter controllare la propria vita, Piuttosto, questa "molestia" piena di violenza, omicidi e ricercata dalla giustizia significa che non sa cosa sta succedendo. Attenzione, anche se sembra un thriller, in realtà è classificato come horror (non vi diremo perché).

Qui Manel Loureiro cerca di far partecipare il lettore a un dibattito su cosa saresti disposto a sacrificare per proteggere i tuoi cari.

Venti

All'epoca nessuno sapeva cosa stesse succedendo. Tranne che una gran parte dell'umanità si era suicidata nel giro di pochi giorni. Tra i sopravvissuti c'è Andrea, una ragazza di diciassette anni, orfana e con un enorme vuoto nella memoria. Di quei giorni, ricordava solo come era stata costretta a salire su un camion militare pieno di civili terrorizzati in fuga dalla stessa minaccia.

Un storia apocalittica in cui i personaggi nascondono segreti, anche se loro stessi non lo sanno. Sebbene il libro inizi così, la verità è che Manel Loureiro in seguito passa in un futuro più lontano, in cui il mondo è cambiato e i sopravvissuti e i discendenti cercano di tornare a una "normalità" tra le rovine di quella che una volta era l'umanità . Ma è allora che riappare ciò che una volta finiva quella società.

La porta, il thriller più misterioso di Manel Loureiro

Quali libri ha scritto Manel Loureiro

Un delitto rituale. Una donna disperata per salvare suo figlio. Manel Loureiro sorprende con un thriller ambientato nella misteriosa e leggendaria Galizia.

Quindi puoi riassumere ciò che troverai in questo thriller. è ambientato in Galizia e in esso avrai un ufficiale di polizia, Raquel Colina, che è appena arrivata in questa terra in cerca di una cura per suo figlio. Tuttavia, si imbatte in un omicidio e in una scomparsa che sembrano essere collegati. Pertanto, durante la tua indagine, non dovrai solo affrontare la risoluzione del caso, ma anche cercare di salvare la vita di tuo figlio.

Hai il coraggio di leggere una delle sue opere?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.