Lorenzo Silva: libri in vetrina

Lo scrittore Lorenzo Silva.

Lo scrittore Lorenzo Silva.

Inserendo nei motori di ricerca "Libri Lorenzo Silva" si accede ai migliori romanzi polizieschi, dove azione e mistero sono il piatto del giorno. Lo scrittore è nato a Madrid, in Spagna, il 7 giugno 1966. Silva ha iniziato ad interessarsi di letteratura sin dalla tenera età, e il suo impatto sulla letteratura è stato tale che nel corso degli anni molte delle opere da lui prodotte sono state tradotte in Italiano, russo, tedesco, francese, arabo e catalano.

Lorenzo ha ottenuto riconoscimenti in tutto il mondo per i suoi romanzi polizieschi, un caso importante è L'alchimista impaziente (1999). Questo lavoro ha catturato l'attenzione di molti giovani e ha meritato anche il Premio Nadal nel 2000. I protagonisti di questi romanzi erano le guardie di nome Virginia Chamorro e Rubén Bevilacqua.

Gioventù e studi

Silva è nata in un quartiere della capitale spagnola chiamato Carabanchel, precisamente nel reparto maternità del vecchio ospedale militare Gómez Ulla. I suoi genitori erano Juan Silva e Paquita Amador. All'età di cinque anni si trasferisce in un quartiere di Latina chiamato Cuatros Vientos., a Madrid, dove ha iniziato a scrivere a soli tredici anni.

Durante la sua adolescenza scriveva freneticamentee da quel momento in poi ha considerato la letteratura il suo mestiere. Nel 1985 va a vivere a Getafe, che è uno dei luoghi preferiti dall'autore e al quale dedica una trilogia. Successivamente si è laureato in giurisprudenza presso l'Università Complutense di Madrid.

L'autore ha deciso di studiare legge perché ha ritenuto che fosse una carriera che gli avrebbe portato buone opportunità. In questi anni il giovane Lorenzo acquisì conoscenze che lo aiutarono a scrivere le sue opere. Nel 1990 ha lavorato come consulente fiscale e nel 1991 come revisore contabile.

Inizio della carriera letteraria e primi riconoscimenti

Lorenzo Silva ha continuato a esercitare la professione forense in una compagnia energetica nel 1992. Durante questo periodo ha pubblicato romanzi come Novembre senza violette (1995), La sostanza interiore (1996) e in l'anno che hai pubblicato La debolezza del bolscevico (1997) è stato finalista per il Premio Nadal.

La prima storia che pubblicò sulle guardie Bevilacqua e Chamorro fu Il lontano paese degli stagni (1998), un anno dopo nasce sua figlia Laura e nel 2000 ha vinto il Premio Nadal per L'alchimista impaziente. Questa volta è stato un bene per l'autore, così ha chiesto un congedo nel 2002, ha smesso di lavorare come avvocato e si è dedicato esclusivamente alla scrittura.

Bevilacqua e Chamorro

Questi personaggi sono i protagonisti della serie crime di Lorenzo SilvaEntrambi hanno viaggiato insieme attraverso la Spagna indagando su tutti i tipi di omicidi. All'inizio Bevilacqua non amava lavorare con Chamorro; ma in seguito ha ottenuto il rispetto dell'ufficiale.

Ruben Bevilacqua ("Vila") è un uomo sincero e impeccabile, un uruguaiano che è andato in Spagna con sua madre, dopo che suo padre li ha lasciati. Ha avuto un figlio con il quale mantiene un buon rapporto, ma non lo visita costantemente per il suo lavoro.

Virginia Chamorro è un giovane sergente che nasconde la sua passione per l'astronomia. Ha 24 anni e, anche se suo padre era nell'esercito, aveva poca esperienza sul campo quando ha iniziato a lavorare con Vila. È una donna timida e nel corso delle storie ha iniziato a diventare un po 'più estroversa.

La relazione di Vila e Chamorro si è sviluppata bene durante i quindici anni trascorsi nelle storie. Il fatto di aver lavorato insieme per così tanto tempo ha fatto sì che il collegamento dei personaggi arrivasse al punto di essere compreso senza parole. Già oggi per oggi Bevilacqua e Chamorro sono nella letteratura ispanica da 20 anni. 

Tra amore, lavoro e ricompense

Nel 2001 Lorenzo Silva ha incontrato Noemí Trujillo alla libreria Laie di Barcellona. All'inizio della loro relazione, Lorenzo ha realizzato una versione cinematografica di La debolezza del bolscevico insieme allo sceneggiatore e regista Manuel Martín.

Questo adattamento ha ricevuto la nomination per la migliore sceneggiatura adattata dal Premio Goya nel 2004 e María Velarde, che è stata la protagonista del film, ha vinto il premio per la migliore nuova attrice. Quattro anni dopo aver ricevuto queste candidature, Nel 2008, ufficialmente, Lorenzo è andato a vivere con Naomi.

Lorenzo Silva e Noemi Trujillo.

Lorenzo Silva e Noemi Trujillo.

Opere letterarie con i tuoi parenti

Lorenzo Silva ha scritto con la figlia Laura un libro dal titolo Il videogioco capovolto. La trama di questa storia è stata creata dalla giovane donna, e con l'aiuto del padre l'hanno corretta e pubblicata nel 2009. Quattro anni dopo questo evento è nata Nuria, la sorella di Laura.

Lorenzo ha scritto con sua moglie quattro romanzi gialli, nel 2013 hanno pubblicato Suad e ha ricevuto il Premio La Brújula. Nel 2016 hanno pubblicato Niente di sporco: il primo caso della detective Sonia Ruiz; nel 2017 Il palazzo di Petko e due anni dopo Se questa è una donna. Il tuo lavoro è così buono e recente che si colloca tra le grandi novità letterarie ispaniche.

Lorenzo Silva: libri in primo piano (estratti)

Ecco alcuni estratti dai libri più importanti di Lorenzo Silva:

L'alchimista impaziente

Capitolo uno: un sorriso gentile.

“La postura era tutt'altro che confortevole. Il corpo era a faccia in giù, con le braccia distese per tutta la loro lunghezza ei polsi legati alle gambe del letto.

“La sua faccia era girata a sinistra e le sue gambe erano piegate sotto la pancia. Le natiche erano un po 'sollevate sui talloni e tra loro c'era, grazie alla loro curvatura impotente, uno spettacolare palo di gomma rossa sormontato da un pompon rosa ”.

Il lontano paese degli stagni

"Questo è quello che volevo sapere, fino a che punto vieni con il terreno divorato da quello che ti ha detto il comandante. Ho il coraggio di darti un consiglio, cara, e non per quello che indosso sulle spalline e tu non indosso, ma perché sono più vecchio di te.

“Cerca di scoprire cosa vogliono i tuoi superiori e ucciditi per averlo ottenuto, ma fallo come meglio credi e non come sembra loro. Il comandante vuole l'assassino e noi glielo daremo. La procedura spetta a noi, nei limiti che ci vengono imposti ”.

La debolezza del bolscevico

“Non sono sempre stato un ragazzo con l'anima tra le palle. Per molti anni non ho nemmeno giurato, e per molti altri ho usato un vocabolario abbondante e selezionato.

"Adesso ho deciso che la vita non merita più di cinquecento parole e che le più apposta sono parolacce, ma non è che non sia mai passata da qui, ma che io sono arrivato qui".

Lorenzo Silva: libri eccezionali.

Lorenzo Silva: libri eccezionali.

Alcuni premi e riconoscimenti

- Children's Destination Award-Apel.les Mestres 2002-2003 (Laura e il cuore delle cose).

- Premio Primavera de Novela nel 2004 (Carta bianca).

- Guardia Civile Onoraria nel 2010.

- Algaba Essay Award nel 2010 (Serene in Danger: The Historical Adventure of the Civil Guard).

- Membro d'Onore della Biblioteca Pubblica di Carabanchel nel 2012.

- Planet Award nel 2012 (Marca Meridian).


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.