Elogio delle mani: Jesús Carrasco

Elogio delle mani

Elogio delle mani

Elogio delle mani è un libro contemporaneo scritto dall'educatore e autore spagnolo Jesús Carrasco. L'opera è stata pubblicata il 6 marzo 2024 nella collezione Biblioteca Breve della casa editrice Seix Barral. Inoltre, è stato il vincitore del miglior romanzo per questa casa di lettere. Come i suoi lavori precedenti, anche il presente volume ha ricevuto recensioni molto favorevoli da parte di esperti e lettori.

Al giorno d'oggi, ricevere un premio letterario non ha più valore come in passato, non rappresenta la saggezza che in passato caratterizzava questo evento;. Tuttavia, la Biblioteca Breve del 2024 è stata più che donata all’autore, poiché la sua opera, semplice e cruda come tutte quelle che ha scritto, è una metafora che racchiude la vita di più generazioni, le loro esperienze e desideri.

Sinossi di Elogio delle mani

Una casa è una casa che è stata costruita personalmente

Il narratore del romanzo racconta come, Nel 2011, lui e la sua famiglia arrivarono per caso in una casa quasi in rovina. Situato in una piccola città nel sud della Spagna. La casa Era di proprietà di due imprenditori che cercavano finanziamenti per poter costruire su questi terreni alcuni appartamenti e un piccolo albergo, e che, nel frattempo, avevano permesso al protagonista di viverci.

Sebbene sapessero che prima o poi la residenza sarebbe stata demolita, la famiglia la rese più abitabile nel tempo. Hanno riparato le crepe nei muri, i pavimenti che perdevano, vivevano con i cavalli, l'asino, i cani e qualche topo occasionale. Lì hanno condiviso con amici, vicini e interruzioni di corrente. Alla fine, furono commossi dalla demolizione della casa e dai loro ricordi.

quando tutto è iniziato

Juanlù, fratello di Anaïs, moglie del protagonista, navigato con il suo amico Ignacio al largo di Malaga. Quel giorno il mare era così brutto che Ignacio, proprietario della barca, suggerito al collega di sospendere tutto e Avrebbero trascorso la notte in una casa che aveva nella città vicina, che avevo acquistato qualche tempo fa, come investimento. Lo hanno fatto, ma non è tutto.

Ignacio era un promotore immobiliare e aveva acquistato la casa e un terreno tre ettari contigui per poter fare una doppia attività. Da un lato avrebbero demolito la casa per costruire una sezione di appartamenti turistici e, dall'altro, avrebbero costruito uno di quegli alberghi bassi, con ampi giardini ed edifici sparsi ovunque.

La rottura di un'idea straordinaria

L’idea della villetta e dell’albergo era tutto ciò che potevano sognare. Si è scoperto che valeva davvero la pena investire, perché il terreno era spazioso, aveva una vista in lontananza sul mare e confinava con un parco naturale dove felci e nebbie si fondevano con le albe primaverili. Sì, era un paradiso, quindi, presto, fecero le pratiche per ottenere le licenze.

Tuttavia, A seimila chilometri di distanza, a New York, affonda la nave dei fratelli Lehman. Ciò ha causato un tremendo shock finanziario e ha fatto sì che gli investitori avessero paura di ficcare il naso in altri progetti. Così il sogno di Juanlu e Ignacio rimase sospeso in aria finché non trovarono il finanziamento.

L'affare

Dicono che gli animali scelgono i loro proprietari e non viceversa. Ebbene, anche se sembra molto folle e romantico, anche le case sembrano avere quel campo gravitazionale capace di attrarre solo determinate tipologie di persone. Mentre Ignacio aspettava un momento migliore per gli investimenti, Juanlu gli propose di permettergli di avere il posto. Ignacio acconsentì.

In ogni caso era meglio che qualcuno abitasse nella casa per mantenerla in buono stato fino al momento della demolizione. Il piano di Juanlu era di restare lì di tanto in tanto, vai in giro in bicicletta e rilassati in quella terra di nessuno. Nei mesi successivi così fece, oltre a raccontare a tutti i suoi amici di quel luogo magico.

Adozione di una famiglia

Dopo aver ascoltato tante meraviglie sulla casa e sui suoi paesaggi, il narratore e la sua famiglia finirono per andarci durante il periodo pasquale. Alla fine, senza sapere bene perché, rimasero. All'inizio doveva essere solo una stagione, ma i giorni si sono trasformati in mesi, e quelli si sono trasformati in anni, dieci per essere precisi.

L'ingresso non è stato facile, perché hanno dovuto lottare contro le crepe, i pavimenti, i muri, i vicini e i topi, ma La differenza tra la famiglia del protagonista e tutti gli altri visitatori è che i primi trovavano sempre un motivo per restare. Questa è una metafora perfetta della vita, alla quale siamo soliti abbandonarci, anche se sappiamo che tutto finirà.

Chi l'Autore

Jesús Carrasco Jaramillo è nato nel 1972 a Olivenza, Badajoz, Spagna. Successivamente si trasferì nella città di Torrijos, a Toledo, poiché suo padre era stato trasferito lì per assumere un posto di insegnante. L'autore Si è laureato in Educazione Fisica. Dopo la laurea viaggiò in Scozia, ma alla fine si stabilì a Siviglia, dove Ha continuato a lavorare come copywriter pubblicitario prima di optare per la letteratura.

L'opera letteraria di Jesús Carrasco si basa sul rapporto tra l'uomo, la terra e la casa. Questo è qualcosa che può essere notato sia nel suo primo romanzo che nel terzo. Allo stesso tempo, il preciso stile narrativo dell'autore mette in luce gli aspetti più salienti e significativi della vita in campagna. A questo proposito, chi scrive si riferisce a questo fenomeno sempre nel modo seguente:

“La lingua è lo strumento massimo, l’arma totale per lo sviluppo dell’essere umano. E la precisione è essenziale per esprimere in modo conciso e chiaro ciò che accade nel mondo e ciò che cerco di rappresentare”.

Altri libri di Jesús Carrasco Jaramillo

  • All'aperto (2012);
  • La terra su cui calpestiamo (2016);
  • Portami a casa (2021).

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.