Libri di María Oruna

Paesaggio di Suances

Paesaggio di Suances

María Oruña è una scrittrice spagnola che ha brillato nel mondo letterario grazie alla sua acclamata saga: I libri di Puerto Escondido. L'omonima opera che ha dato il via alla serie nel 2015 -Porta nascosta- È stato tradotto in diverse lingue e ha portato al successo delle puntate successive. All'interno della sua narrazione spicca il personaggio perspicace di Valentina Redondo, il cui nome è stato posto in onore della letteraria Dolores Redondo.

Oruña si distingue per la finezza con cui descrive le ambientazioni delle sue opere, dove i paesaggi spagnoli hanno un ruolo speciale. Tale è stato l'impatto del suo lavoro in quella zona, che il Consiglio comunale di Suances ha inaugurato nel 2016 il Itinerario letterario di Puerto Escondido. In esso, viaggi attraverso vari luoghi della Cantabria che sono stati significativi nella serie.

Libri di María Oruna

Serie I libri di Puerto Escondido

Puerto Escondido (2015)

Pubblicato a settembre 2015, è un romanzo poliziesco con cui la scrittrice ha iniziato la sua famosa saga. La storia è ambientata in Cantabria e la trama si sviluppa in due fasi: il tempo presente e gli anni della guerra civile spagnola. Nella storia, Oliver Gordon, Valentina Redondo e il sottotenente Sabadelle sono i protagonisti del presente; mentre in passato si raccontano le esperienze della famiglia Fernández

Sinossi

Oliver ha ereditato una casa coloniale —Villa Marina— situato in riva al mare in Cantabria. Dopo la morte della madre, il giovane inglese decise di convertire la proprietà in un albergo. Inaspettatamente, la ristrutturazione dovrebbe essere messa in pausa, come hanno trovato il cadavere di un bambino nascosto accanto a una figura mesoamericana su un muro di casa.

Citazione di María Oruna Dopo la terribile scoperta, altri omicidi avvengono nelle vicinanze della città, crimini che, sorprendentemente, sembrano essere collegati. Immediatamente, il corpo investigativo della Guardia Civil, guidato dal tenente Valentina Redondo e dal sottotenente Sabadelle, si è messo alla ricerca dell'assassino. Nel frattempo, Oliver scopre i segreti di famiglia che lo portano in un momento difficile nel paese: la guerra civile spagnola.

Un posto dove andare (2017)

È il secondo capitolo della serie. È un romanzo poliziesco pubblicato nel febbraio 2017 e, come il primo libro, è ambientato a Suances. La storia si svolge mesi dopo la trama precedente e si svolge nel mezzo di un enigmatico omicidio. Di nuovo, sarà interpretato da Valentina Redondo, Oliver Gordon e dal gruppo di polizia.

Sinossi

Dopo un periodo tranquillo nella città della Cantabria, il corpo di una donna è stato trovato tra le macerie di una vecchia costruzione. Il cadavere era meticolosamente collocato nel luogo, indossava un abito da regalità medievale e, inoltre, aveva un oggetto raro tra le mani. L'esito dell'autopsia ha sorpreso sia le forze di polizia che i residenti della regione.

Dopo questo evento, un'ondata di omicidi si scatena nella zona, che riattiva gli allarmi. In vista del terribile scenario, Il tenente Redondo insieme ai suoi colleghi della Guardia Civil decidono di dare inizio alla caccia all'assassino. Da parte sua, Oliver aiuta un amico a cercare il fratello scomparso, una situazione che alla fine porta a risultati sorprendenti.

Dove eravamo invincibili (2018)

Come i suoi predecessori, Dove eravamo invincibili è un thriller che si svolge sulla costa di Suances. È stato pubblicato nel 2018 ed è di nuovo interpretato da Valentina e Oliver. Questa volta la trama non è legata ai libri precedenti ed è stato aggiunto il tema del paranormale..

Sinossi

Valentina non vede l'ora che arrivi la fine dell'estate per andare in vacanza con Oliver. Ma tutto si capovolge quando si riceve la chiamata per un nuovo caso: il giardiniere del Palazzo del Maestro è apparso morto. Questa proprietà era rimasta disabitata per un po', tuttavia, lo scrittore Carlos Green, che aveva ereditato i locali, si era recentemente trasferito.

All'inizio, si presumeva che la morte dell'uomo fosse stata dovuta a cause naturali, ma l'indagine ha mostrato che qualcuno aveva toccato il cadavere. La teoria prende forza quando Valentina intervista Green e lui confessa di essere stato disturbato di notte da entità misteriose.

Sebbene il tenente sia scettico riguardo al paranormale, lei, Oliver e la sua squadra sono coinvolti in eventi inspiegabili.. Questo li motiva ad affrontare l'indagine sotto altri paradigmi, che fa emergere incredibili scoperte sul palazzo e sulle persone immerse negli eventi.

Cosa nasconde la marea (2021)

È il romanzo più recente dell'autore e l'ultimo capitolo della serie I libri di Porto nascosto. Si tratta di un thriller indipendente in cui continuano ad essere protagonisti il ​​tenente Valentina Redondo e i suoi colleghi delle forze dell'ordine investigative. Nel novembre 2021, in Spagna, l'opera ha ricevuto il riconoscimento di miglior libro di narrativa dell'anno dai librai di “El Corte Inglés”.

Sinossi

Valentina ha un momento difficile. Parallelamente, in città accadde un terribile evento: Judi Pombo —Il presidente della federazione tennistica di Santander— è apparso morto. Il suo corpo è stato ritrovato nella cabina di una barca a vela subito dopo aver avuto un incontro con un gruppo selezionato di ospiti.

L'indagine sarà una sfida per il tenente Redondo e la sua squadra, che ancora una volta devono affrontare un crimine incredibile. L'importante signora è stata trovata in una stanza chiusa a chiave dall'interno e con una rara ferita mortale, che riempie il fatto di mistero. La scena sembra uscita da uno dei romanzi polizieschi di Agatha Christie o Edgar Allan Poe.

Altri libri dell'autore

La foresta dei quattro venti (2020)

È il quarto libro dihttps://www.actualidadliteratura.com/entrevista-con-maria-oruna-la-autora-de-el-bosque-de-los-cuatro-vientos/ Oruña, è stato pubblicato nell'agosto 2020 e finora è un'opera individuale. È un romanzo giallo ambientato a Santo Estevo, in Galizia. La trama si snoda su due linee temporali: passato - XIX secolo - e presente, intrecciate a loro volta dal rapporto dei personaggi.

Sinossi

In 1830, Il dottor Vallejo si reca con sua figlia Marina al Monastero di Santo Estevo, situato a Ribas del Sil nella Ribeira Sacra. Una volta sul posto, l'uomo si afferma come medico della Congregazione e della città. Da parte sua, la giovane donna sarà combattuta tra il suo desiderio di studiare medicina e il rifiuto da parte della società dei costumi dell'epoca. È così che vivranno eventi rilevanti che segneranno il futuro.

Maria Oruna

Maria Oruna

Quasi duecento anni dopo, l'antropologo Jon Bécquer arriva al vecchio Monastero, motivato dal suo mestiere di ricerca di opere d'arte perdute. In quel luogo viene a conoscenza di un antico mito, è incuriosito e decide di indagare. Ma accade qualcosa di inaspettato: un giovane in abiti benedettini viene trovato morto nel giardino del luogo santo.

Bécquer è coinvolto nelle indagini sul fatto, e Tutto fa pensare che quanto accaduto sia legato a un passato ricco di segreti. Da lì in poi, ci si muove costantemente tra due epoche, "la leggenda dei nove anelli" è presente e acquista un ruolo enorme.

Circa l'autore, María Oruña

María Oruña è un'avvocatessa e scrittrice galiziana nata a Vigo nel 1976. Per dieci anni ha esercitato la professione forense nel campo del lavoro e del commercio. Come risultato di quell'esperienza, pubblicò il suo primo libro: La mano dell'arciere (2013). Questa narrazione riguarda le molestie professionali e l'arbitrarietà. Nel 2015 ha presentato il thriller porto nascosto, con cui ebbe inizio la famosa saga I libri di Puerto Escondido.

Finora, La serie ha tre romanzi aggiuntivi: Un posto dove andare (2017) Dove eravamo invincibili (2018) y Cosa nasconde la marea (2021). Allo stesso modo, la sua collezione è completata da lavori individuali: La foresta dei quattro venti (2020).


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.