Julio Llamazares: i libri che ha scritto

Julio Llamazares Books

Fonte foto Julio Llamazares: Libri: Acescritores

Julio Llamazares È uno degli scrittori più conosciuti in Spagna, ma non solo per il suo ruolo di autore, ma anche di sceneggiatore e poeta di film spagnoli. I libri di Julio Llamazares sono stati numerosi da quando ha iniziato la sua carriera in letteratura, in particolare nei generi della poesia, della narrazione e del taccuino di viaggio.

L'autore di "The Yellow Rain" o "Moon of Wolves" ha molti libri al suo attivo. Ed è quello che ti mostreremo in seguito.

Chi è Julio Llamazares

Chi è Julio Llamazares

Fonte: Huffpost

Prima di tutto, vogliamo che tu sappia chi è Julio Llamazares. Nome e cognome Julio Alonso Llamazares, è nato a Vegamián, un posso già scomparso da León. Lì, suo padre, Nemesio Alonso, lavorò come insegnante prima che il bacino idrico di Porma distruggesse la città.

In realtà, Julio Llamazares non doveva essere nato a Vegamián, poiché la sua famiglia apparteneva a La Mata de Bérbula. Tuttavia, il destino aveva preparato un altro luogo per la sua nascita.

Dopo la scomparsa di Vegamián, l'intera famiglia si trasferì a Olleros de Sabero e fu lì che visse tutta la sua infanzia, a cavallo tra questa città e Sabero.

Anche se Julio Llamazares studi incentrati sul diritto, e si è laureato in questa carriera, la verità è che alla fine ha lasciato il lavoro che stava facendo e ha deciso di dedicarsi al giornalismo scritto, televisivo e radiofonico a Madrid. Una città in cui risiedi attualmente.

La sua prima apparizione come autore è stata nel 1985, quando è stato pubblicato "Luna de lobos". Questo lavoro iniziò a scriverlo nel 1983 e due anni dopo vide la luce con ottimi critici (è necessario tenere presente che è una delle opere notevoli dello scrittore). Tre anni dopo, nel 1988, pubblicò un secondo libro, 'The Yellow Rain', con uguale successo.

Queste due opere sono state finaliste del Premio Nazionale per la Letteratura nel genere narrativo. Tuttavia, non sono stati gli unici ad essere stati finalisti o ad aver vinto premi.

Ad esempio, nel 1978 ha vinto il Premio Antonio González de Lama; nel 1982 il Premio Jorge Guillén e un anno dopo il Premio Icarus. Nel 2016 è stato finalista per il Castilla y León Critics Award per "Diversi modi di guardare l'acqua".

Per la sua carriera giornalistica ha ricevuto il Premio giornalistico El Correo Español-El Pueblo Vasco (1982) o il Premio della Settimana Internazionale della Critica al Festival Internazionale di Cannes.

Libri di Julio Llamazares

Libri di Julio Llamazares

Fonte: otrolunes.com

Il primo vero libro che Julio Llamazares ha pubblicato è stato nel 1985. Un romanzo. Tuttavia, prima di quella data aveva mosso i primi passi con un racconto, El entierro de Genarín, nel 1981.

Chi ha letto lo scrittore lo dice il suo modo di scrivere è molto intimo, usa parole concrete e precise, e che è caratterizzato proprio da descrizioni così dettagliate e attente. Cioè, non diventano pesanti, ma usano le parole esatte di cui hai bisogno per dire cosa c'è intorno ai personaggi.

Tuttavia, lo stesso Julio Llamazares dice di se stesso di avere una visione poetica e, se guardiamo alle poesie che ha scritto, rispetto ad altri generi vengono a nulla.

È vero che ha saputo apportare quella poesia al suo modo di scrivere, soprattutto molto vicino alla terra, mimando l'essere umano con la natura. Forse è per questo che ti senti più a tuo agio a scrivere letteratura di viaggio (questo è uno degli ultimi libri che hai pubblicato).

Ed è che Julio Llamazares ha pubblicato libri di diversi generi, come vedremo di seguito.

narrazione

Questo è stato il primo genere con cui Julio Llamazares si è fatto conoscere e non gli è andata male se si tiene conto che molti dei suoi libri hanno avuto un notevole successo una volta usciti.

  • La sepoltura di Genarín (1981), racconto
  • Luna dei lupi (1985), romanzo.
  • La pioggia gialla (1988), romanzo.
  • Scene di film muti (1994), racconto.
  • In mezzo al nulla (1995), racconto.
  • Tre storie vere (1998), racconto.
  • I viaggiatori di Madrid (1998), racconto.
  • Il cielo di Madrid (2005), romanzo.
  • Tanta passione per niente (2011), racconto.
  • Le lacrime di San Lorenzo (2013), romanzo.
  • Diversi modi di guardare l'acqua (2015), romanzo.

poesia

In questo caso l'autore non ha tanto quanto in narrativa, poiché ci sono solo due libri che compongono la raccolta di poesie che ha pubblicato.

  • La lentezza dei buoi (1979).
  • Memoria della neve (1982).

Collaborazioni con la stampa

Le collaborazioni giornalistiche sono articoli di opinione o rapporti. Sebbene sembri che abbia scritto poco, in realtà ognuno dei titoli racchiude periodi di anni. Ad esempio, Babia include tutti gli articoli che ha pubblicato negli anni dal 1986 al 1991. Nel caso di Nessuno ascolta, è una compilation degli anni 1991 e 1995. Infine, Tra cane e lupo avremmo la compilation dal 1991 al 2007.

Va tenuto presente che dal 1995 in poi, romanzi, racconti e altri tipi di lavori hanno fatto sì che io avessi meno tempo per le collaborazioni.

  • In Babi (1991).
  • Nessuno ascolta (1995).
  • Tra cane e lupo (2008).

Ricordo della neve

viaggio

La letteratura di viaggio è una delle più apprezzate dall'autore, soprattutto perché ha unito l'esistenza dell'uomo con la natura e gli ha fornito uno strumento per conoscere meglio la terra su cui camminiamo.

Quindi, possiamo vedere che molti dei libri sono scritti dalla sua esperienza, come cronache di gite o viaggi da lui effettuati.

Questo genere è dove abbiamo la pubblicazione più recente di tutti i libri di Julio Llamazares.

  • Il fiume dell'oblio (1990).
  • Tras-os-Montes (1998).
  • Taccuino Duero (1999).
  • Le rose di pietra (2008).
  • Atlante della Spagna immaginaria (2015).
  • Il viaggio di Don Chisciotte (2016).
  • Le rose del sud (2018).
  • Estremadura primavera (2020).

Sceneggiature cinematografiche

Se guardi le sceneggiature che ha scritto, Possiamo evidenziare Luna de lobos, che in realtà è il suo stesso romanzo. L'adattamento era sua responsabilità nella sceneggiatura. Inoltre negli anni ha avuto modo di dimostrare le sue capacità di sceneggiatore in più film.

Li lasciamo di seguito.

  • Ritratto di una bagnante (1984).
  • Il filone (1985).
  • Luna dei lupi (1987).
  • La fonte dell'età (1991).
  • Il tetto del mondo (1995).
  • Fiori da un altro mondo (1999).
  • Elogio della distanza (2009).

Hai letto qualche libro di Julio Llamazares? Cosa ne pensi? Raccontaci le tue opinioni.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.