Libri di Sherlock Holmes

Citazione di Arthur Conan Doyle.

Citazione di Arthur Conan Doyle.

Quando un utente di Internet richiede "libri di Sherlock Holmes" su Google, le storie dell'investigatore di polizia (probabilmente) più famoso di tutti i tempi appaiono sullo schermo. È - insieme a Dupin di Edgar Allan Poe e Poirot di Agatha Christie - uno dei personaggi "fondatori" del genere poliziesco. Inoltre, il significato del suo nome va ben oltre il campo letterario.

Infatti, Questa icona della cultura popolare creata dall'illustre Sir Arthur Conan Doyle è un riferimento imprescindibile nelle arti audiovisive. Non a caso, ha ispirato più di trenta titoli tra lungometraggi e serie televisive. In questa sezione, le performance di attori di fama mondiale (R. Downey Jr. o Jeremy Brett, per esempio) hanno reso Holmes una figura universale.

Circa l'autore, Sir Arthur Conan Doyle

Nascita, famiglia e primi studi

Figlio degli artisti Charles A. Doyle e Mary Foley, Arthur Ignatius Conan Doyle È nato a Edimburgo, in Scozia, il 22 maggio 1859. È cresciuto sotto la cura di una ricca famiglia cattolica dal pensiero conservatore. Di conseguenza, il giovane Arthur fu iscritto alle scuole dei gesuiti in Inghilterra (primaria e parte secondaria) e in Austria (diploma di maturità).

Istruzione superiore

Nel 1876, Doyle iniziò i suoi studi di medicina presso l'Università di Edimburgo. ci si è distinto per le sue qualifiche e in diversi sport (boxe, rugby, cricket golf)… Allo stesso modo, in quella casa di studi divenne discepolo del rinomato medico legale Joseph Bell, che impressionò il giovane Arthur con la precisione dei suoi processi deduttivi.

Prime storie

Bell ha avuto un'influenza cruciale nella costruzione del personaggio che ha dato a Doyle la fama letteraria: Sherlock Holmes. Allo stesso modo, Il mistero della Val Sasassa (1879) - breve racconto pubblicato nel Diario di Edimburgo di Chambers— ha eseguito il suo debutto. L'anno successivo ha completato la sua formazione come chirurgo a bordo della baleniera The Hope, Nell'Artico.

Successivamente, salì a bordo della SS Mayumba, una nave con la quale viaggiò per gran parte della costa dell'Africa occidentale. Questi viaggi hanno ispirato storie come Dichiarazione di J. Habakuk Jephson (1884) y Il capitano della stella polare (1890). Nel 1889 consegue il dottorato grazie alla sua tesi Tabe dorsali.

Transizione alle lettere

Nel 1882, Doyle cercò di guadagnarsi da vivere con la medicina nell'ufficio del suo vecchio compagno di classe del college, George T. Budd. Ma, come i suoi successivi uffici a Portsmouth e Londra, questa iniziativa non ebbe successo. Perciò, ha iniziato a creare testi più frequentemente, tra cui, Il mistero di Cloomber (1888) y Studia in scarlatto (1887), il primo interpretato da Holmes.

Inoltre, Conan Doyle ha avuto il tempo di dedicarsi al golf, al calcio (era un portiere dell'AFC Portsmouth) e al cricket (faceva parte del prestigioso Marylebone CC). D'altro canto, Fu sposato dal 1885 con Louise Hawkins, dalla quale ebbe due figli, fino alla sua morte nel 1906 (tubercolosi). Successivamente, lo scrittore ha avuto altri tre figli nel suo secondo matrimonio con Jean E. Leckie.

La relazione di amore-odio di Doyle con Sherlock Holmes

Nel 1891 Arthur Conan Doyle espresso in una lettera a sua madre che il carattere di Holmes stava "logorando la sua mente". Tuttavia, nonostante la presunta morte del detective, narrata in Il problema finale-, l'autore scozzese pubblicò storie su Holmes fino al 1927 (L'Archivio di Sherlock Holmes). In effetti, Doyle morì in Inghilterra solo tre anni dopo quella pubblicazione, il 7 luglio 1930.

In ogni caso, È stato ampiamente dimostrato che Doyle non "dipende" da Holmes per creare buone storie e successi editoriali. Tra questi, spiccano i sei libri con protagonista il Professor Challenger, i suoi numerosi romanzi storici -Pietra di Rodney (1896), per esempio - e manifesti come La grande guerra dei boeri (1900). Quest'ultimo è valso all'autore di Edimburgo il titolo di Signore.

Il canone holmesiano

Cinquantasei storie raggruppate in cinque raccolte più quattro romanzi compongono il cosiddetto canone holmesiano creato da Sir Arthur Conan Doyle. Per quanto riguarda l'ordine di lettura dei racconti con Sherlock Holmes, ci sono due modi proposti.

Il primo si riferisce alla biografia del detective, inclusa una sequenza coerente per la sua finta scomparsa e la successiva ricomparsa. La seconda modo di avvicinarsi al canone holmesiano es secondo la tempistica del rilascio mostrato di seguito (i titoli che non sono indicati come romanzi corrispondono a raccolte di storie):

  • Studia in scarlatto (1887). Romanzo.
  • Il segno dei quattro (1890). Romanzo.
  • Le avventure di Sherlock Holmes (1892)
  • Ricordi di Sherlock Holmes (1903)
  • Il segugio del baskerville (1901-1902). Romanzo.
  • Il ritorno di Sherlock Holmes (1903)
  • Valle del terrore (1914-1916). Romanzo.
  • Il suo ultimo inchino (1917)
  • L'Archivio di Sherlock Holmes (1927)

Biografia di Sherlock Holmes

Secondo le linee guida degli scritti di Doyle, Sherlock Holmes è nato nell'anno 1854. Era il figlio di un proprietario terriero inglese e una donna discendente da artisti gallici. Aveva anche due fratelli: Sherrinford (appena menzionato nell'intero canone holmesiano) e Mycroft.

Ha ricevuto un'istruzione superiore nelle materie di chimica, medicina, diritto e musicologia in qualche prestigiosa università del Regno Unito (Doyle non indica specificamente quale). È proprio in quella fase da studente universitario che Holmes ha iniziato il suo lavoro di investigatore, insieme alle attività teatrali.

Tratti della personalità

Dopo la sua permanenza all'università, Holmes si trasferì presso il British Museum per completare i tuoi studi scientifici. Nel frattempo, ha incontrato il dottor Watson —Con il quale ha condiviso diciassette dei suoi ventitré anni di carriera— nel laboratorio del Saint Bartholomew Hospital nel 1881. Da parte sua, il partner di Sherlock lo descrisse con le seguenti qualità:

  • Appassionato di letteratura scandalistica. Anche se occasionalmente alludeva a scrittori come Goethe, La Rochefoucaud o Jean-Paul.
  • Prove di conoscenza nulla di Astronomia e Filosofia, poca conoscenza della politica e delle nozioni di base sulla legge britannica.
  • Era uno specialista in chimica e suonava il violino in modo eccellente.
  • Ha dimostrato di avere ampie informazioni sulla botanica (soprattutto in questioni relative a veleni e droghe), sebbene ignorasse questioni come l'agricoltura.
  • Ha manifestato conoscenze di base sulla geologia e sulla composizione dei suoli.
  • Pugile e schermidore esperto.

Altri personaggi e alcune curiosità

Verso la fine del XIX secolo, Holmes ha rifiutato la distinzione di signore (Cavaliere dell'Impero), ma ha accettato la Legion d'Onore in modo riservato. Per quanto riguarda le donne, il detective era sempre molto diffidente nei loro confronti insieme a espressioni di cavalleria, rispetto e ammirazione. Soprattutto verso la sua amata Irene Adler.

Una nemesi dalle straordinarie capacità intellettuali

Il brillante professor Moriarty era la nemesi di Holmes, nonché la causa della sua (apparente) scomparsa alla cascata di Reichenbach, Svizzera. Tuttavia, l'eminente detective riapparve tre anni dopo Il ritorno di Sherlock Holmes (1903), in particolare nel caso di La casa vuota.

ritiro

Dopo essersi ritirato dal suo lavoro investigativo, Holmes si trasferì nel Sussex, in Inghilterra, per dedicarsi alla lettura della filosofia e all'apicoltura. (Ha anche scritto un manuale di apicoltura molto dettagliato.) Ad ogni modo, ha avuto il tempo di risolvere quasi per caso un altro caso importante in L'avventura della criniera del leone (1907).

Infine, Holmes ha partecipato alla pianificazione di un'intricata missione di controspionaggio negli anni precedenti la Grande Guerra.. Dopo il 1914 non c'è traccia (entro il canone holmesiano) della vita del più famoso investigatore di polizia nella storia della letteratura.

Ordine di lettura del canone holmesiano secondo la biografia del detective

- La corvetta Gloria Scott

- Il rituale Musgrave

- Studia in scarlatto

- La fascia a pois

- Il paziente residente

- Lo scapolo aristocratico

- L'avventura della seconda macchia

- Scudieri di Reigate

- Scandalo in Boemia

- L'uomo con il labbro storto

- I cinque semi d'arancia

- Un caso di identità

- La Lega delle teste rosse

- L'avventura del detective morente

- Il carbonchio blu

- Valle del terrore

- La faccia gialla

- L'interprete greco

- Il segno dei quattro

- Il segugio del baskerville

- Il mistero dei faggi di rame

- Il mistero della valle di Boscombe

- L'impiegato dell'agente di borsa

- Il trattato navale

- Il cartone

- Pollice dell'ingegnere

- L'uomo curvo

- The Wisteria Lodge Adventure

- Stella d'argento

- La corona di berillo

- Il problema finale

- L'avventura della casa vuota

- L'avventura degli occhiali d'oro

- L'avventura dei tre studenti

- L'avventura del ciclista solitario

- L'avventura di Peter "El Negro"

- Norwood Builder's Adventure

- I piani di Bruce-Partington

- L'avventura dell'inquilino del velo

- Sussex Vampire Adventure

- L'avventura dell'attaccante scomparso

- Abbey Grange's Adventure

- L'avventura del piede del diavolo

- L'avventura dei burattini

- Il color maker in pensione

- Carlo Augusto Milverton

- L'avventura dei sei napoleoni

- Il problema del ponte di Thor

- L'avventura della scuola del Priorato

- Shoscombe Old Place Adventure

- L'avventura dei tre Garridebs

- La scomparsa di Lady Frances Carfax

- L'illustre avventura del cliente

- L'avventura del Circolo Rosso

- Il soldato dalla pelle sbiancata

- L'avventura dei Tres Frontons

- L'avventura della Pietra Mazzarino

- L'uomo che strisciava

- L'avventura della criniera del leone

- L'ultimo saluto


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.