Le migliori opere di Stephen King

Un giorno come oggi, ma dell'anno 1947, sono nato Stephen King, uno dei maestri di genere horror. Anni fa, i suoi libri sono stati a lungo nelle liste dei best seller, quindi possiamo parlare della qualità di molte delle sue opere.

In omaggio a questo grande scrittore e alla sua grande carriera letteraria, vi lasciamo con quelle che consideriamo le migliori opere di Stephen King. Come in qualsiasi altra arte, è qualcosa di molto soggettivo, quindi potresti non essere d'accordo con noi su tutti i titoli, ma almeno speriamo che ti piaccia ricordare questi fantastici libri dell'orrore.

"The dance of death" (1978) o anche conosciuto nella sua versione ristampata come "Apocalypse" (1990)

Questa storia racconta come un virus influenzale, creato artificialmente come possibile arma batteriologica, si diffonde negli Stati Uniti e provoca la morte di milioni di persone. I sopravvissuti hanno sogni comuni, in cui compaiono una donna anziana e un giovane. La vecchia li incoraggia a recarsi in Nebraska per combattere Randall Flagg, un personaggio abominevole che incarna le forze del male e possiede un arsenale nucleare.

"It" (1986)

Di grande attualità per il film che è nelle sale oggi, quest'opera di Stephen King è stata una delle più ricreate e ricordate da tutti.

Chi o cosa mutila e uccide i bambini di una piccola città americana? Perché l'orrore arriva ciclicamente a Derry sotto forma di un sinistro clown che provoca distruzione sulla sua scia? Questo è ciò che i protagonisti di questo romanzo si sono proposti di scoprire.

Dopo ventisette anni di tranquillità e lontananza, un'antica promessa d'infanzia li fa tornare nel luogo in cui hanno vissuto l'infanzia e la giovinezza come un terribile incubo. Tornano a Derry per affrontare il loro passato e seppellire finalmente la minaccia che li ha resi amareggiati durante la loro infanzia. Sanno che possono morire, ma sono consapevoli che non conosceranno la pace finché quella cosa non sarà distrutta per sempre.

"The Green Mile" (1999)

le migliori opere di Stephen King

Ottobre 1932, Penitenziario della Montagna Fredda. I condannati a morte attendono il momento per essere condotti sulla sedia elettrica. Gli atroci crimini che hanno commesso li rendono l'esca di un sistema legale che si nutre di un ciclo di follia, morte e vendetta. E in quel preludio all'inferno Stephen King disegna una terrificante radiografia dell'orrore nella sua forma più pura.

Questi sono i 3 libri di Stephen King che mi sono piaciuti di più di tutti i suoi che ho letto finora. Sei d'accordo con me? Quali sono i tuoi tre preferiti di questo autore?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Anonimo e altro ancora suddetto

    Sono due crack and go go