The View of Cheap Seats, una saggistica di Neil Gaiman

Neil Gaiman

Normalmente associamo sempre Neil Gaiman a opere di finzione, grandi opere che si traducono in grandi storie o personaggi che catturano la nostra attenzione. Ma Neil Gaiman è un grande autore e questo implica il fatto che anche al di fuori della narrativa possa creare grandi opere e sembra che l'ha soddisfatta con "The View of cheap seats".

Questo lavoro che è stato pubblicato alla fine di maggio sta avendo successo e non è finzione, anche se molte storie sarebbero finzione se accadesse a noi.

La vista dei posti economici è un'opera teatrale che Neil riprende tutte le tue esperienze degli ultimi 20 anni, esperienze che implicano articoli pubblicati, come ha fatto grandi opere o che ha pensato poco prima di pubblicare e creare la sceneggiatura per il capitolo di Doctor Who. Un compendio di storie, molte legate al giornalismo, altre alla sua vita personale e altre ancora molti su come ha creato le sue opere.

La vista dei posti economici raccoglie i lavori giornalistici di Neil Gaiman degli ultimi 20 anni

In totale abbiamo un lavoro che raccoglie una moltitudine di temi e stili in cui il lettore può imparare di più su questo grande scrittore che dimostra ancora una volta che è possibile realizzare qualsiasi lavoro senza dover rimanere bloccato nei suoi personaggi. Purtroppo questo lavoro al momento possiamo leggerlo solo in inglese sotto il titolo La vista da a posti economici, un titolo in cui un Neil Gaiman maturo e riflessivo viene mostrato come copertina, indicando il livello di profondità che il lettore troverà nel libro.

Molti di voi penseranno che si tratti ancora di un'autobiografia di Neil Gaiman, all'inizio lo pensavo, ma la verità è che tanti elementi esterni allo scrittore si agglutinano ma in cui lo scrittore stesso decide come i suoi lavori giornalistici, pubblicati e inediti , i suoi rapporti con altri scrittori, come ha creato le sue opere principali, ecc ... che fa l'opera smette di essere un'autobiografia per essere un libro atipico, Il libro di Neil Gaiman. Spero che La vista dei posti economici raggiunga presto la lingua di Cervantes per poter godere delle sue esperienze, anche se ho esaminato l'edizione originale proprio come prima.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.