La nuova era dei caffè letterari.

Nuovi caffè letterari

I caffè delle librerie, eredi dei caffè letterari dove si incontravano gli intellettuali dei secoli passati.

Solo due decenni fa il nostalgico ricordava con malinconia i caffè letterari, quelli dove si incontravano gli intellettuali di ogni generazione. Questa tradizione iniziato nel XVIII secolo in Europa e, con più o meno alti e bassi, continuò fino alla metà del XX secolo: Il Café Gijón a Madrid, La Closerie de las Lilas a Parigi, Condotti a Roma, Reggio a New York, Novelty a Salamanca o Eagle and Child a Boston sono solo alcuni esempi di quei luoghi.

La società è cambiata, anche le esigenze di un luogo dove incontrarsi e muchos di quei caffè ha smesso di ospitare riunioni di scrittori per diventare reclami turistici o, i meno fortunati scomparire. Il S. XXI, invece, ci ha portato un nuovo formato di caffetteria-libreria, aperta a tutti i pubblici, dove l'unico requisito è il gusto per i libri.

Come sono i lettori di oggi?

Oggi, nel pieno dell'era digitale, partecipiamo una rinascita della passione per la letteraturaDi fronte a chi è appassionato di videogiochi o social network, si posizionano i soliti lettori, che sospirano per un buon libro su carta, un luogo accogliente, un caffè fumante e romantico, la pioggia dietro il vetro. In un momento in cui tutti conoscono Steve Jobs, Bill Gates o Marc Zuckerberg, in cui le loro vite sono oggetto di film hollywoodiani, molti altri decidono di dedicare il loro tempo lontano dallo schermo, al lavoro di più scrittori. O meno noti, come una forma di ribellione contro le nuove tendenze sociali ed è possibile che il letteratura essere una delle poche cose in grado di combinare l'elitarismo con l'accessibilità, solo un bene di lusso che non è costoso.  La lettura è diventata un modo per resistere, per andare controcorrente E, come sempre quando ciò accade, il mercato soddisfa le tendenze emergenti che raggiungono un volume di affari desiderabile.

 

I caffè libreria, la risposta alla ricerca del piacere letterario.

Se a questo aggiungiamo la necessità per le librerie tradizionali di competere con la vendita di libri tramite Internet e con le grandi librerie in franchising, i caffè delle librerie iniziano a proliferare con successo. Sono librerie a cui si aggiungono caffè, tè, vino e dolci o caffè a cui si aggiunge il bonus biblioteca? C'è tutto, ma l'origine non conta quanto la destinazione: sempre di più questi luoghi sono i nuovi luoghi di incontro tra autori e lettori o tra lettori e libri.

Una nuova generazione di lettori cerca nei Cafes Librerías il ricongiungimento con la pace del caffè nel tepore di casa, in fuga dalle vertigini.

Dove trovarli?

Sorgono dentro quartieri centrali delle grandi città, piene di vita, di persone, e rappresentano un'oasi di pace, odori di casa e rasserenanti stomaco e spirito.

Troviamo la maggior parte di questi luoghi in Madrid a Lavapiés, Malasaña, Centro, a Las Letras, Sol oa Madrid de los Austrias: Swinton & Grant, La Infinito, Tipo Infames, La Fábrica, La Central o La Ciudad Invisible sono solo alcuni di questi. Sopra Barcellona, Babelia a Sant Antoni, La Central nell'Eixample, Le Standard a Grácia o Antinoo a Ciutat Bella sono solo alcuni esempi. Questo tipo di locali si fanno strada timidamente in altre città con meno popolazione come Muez a Valencia o La Revoltosa a Gijón e tutto indica che nei prossimi anni potremo fare un itinerario turistico attraverso il paese visitando le nostre Librerías-Café o Café-Librerías perché in questo caso «Così tanto giro , cavalca così tanto ...


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Sergi suddetto

    Muez, a Valencia, ha chiuso un anno fa ;-(