La musica del silenzio

La musica del silenzio, dello scrittore Patrick Rothfuss.

La musica del silenzio, dello scrittore Patrick Rothfuss.

La musica del silenzio è un romanzo di Patrick Rothfuss, autore noto per la trilogia del Cronache dell'assassino dei re. Questa saga, la cui trama originale è stata inquadrata all'interno della vasta narrativa di Il canto delle fiamme e del tuono (La Song of Flame and Thunder), è stato acclamato dalla critica e ben accolto dai lettori, ed è tra i i migliori libri fantasy di sempre.

Tuttavia, La musica del silenzio è una "storia a parte". Sebbene faccia parte dell'universo di Assassino di re e Zwork World, non è una continuazione della trilogia, in quanto si concentra solo sul personaggio Auri. Lo stesso scrittore avverte nella sua prefazione che non è un libro facile da capire se "non hai letto i miei lavori precedenti".

Chi l'Autore

Patrick Rothfuss è nato a Madison, Wisconsin, Stati Uniti; 6 giugno 1973. Fin da giovanissimo è diventato un avido lettore, questo a causa della sua famiglia, che non erano spettatori abituali. Anche le condizioni meteorologiche piovose nella sua città natale hanno svolto un ruolo cruciale nel suo amore per la lettura. Per tutto questo, lo scrittore raramente ha lasciato la sua casa.

Ha conseguito una laurea in letteratura inglese presso l'Università del Wisconsin-Stevens Point nel 1991. Lo scrittore ha iniziato a lavorare come professore in quell'istituto dopo aver seguito un corso pedagogico presso la Washington State University. Il suo Song of Flame and Thunder era così ampio che riuscì a dividerlo in più sezioni, una delle quali intitolata La via di Levinshir, e lo ha servito per ottenere il premio dei giovani scrittori del 2002.

La sua consacrazione è arrivata nel 2007 con il Quill Prize per il miglior romanzo fantasy e di fantascienza, realizzato con il primo volume di Il canto delle fiamme e del tuono, battezzato Il nome del vento. Le sue altre opere famose sono Le avventure della principessa e del signor Whiffle (2010) La paura di un uomo saggio (2012) y L'albero del fulmine (2014).

Un prologo non convenzionale

Indubbiamente, è molto difficile ottenere un libro in cui la prima frase sia "non vorrai leggere questo libro", Tuttavia, questo era esattamente ciò che Patrick Rothfuss ha espresso nella sua anticamera pubblicata nel 2014.

I i detrattori di Rothfuss sottolineano che «questo libro è stato solo un modo per continuare a trarre profitto dal successo L'assassino dei reEbbene, quando tutti aspettano il terzo capitolo della trilogia, l'autore si presenta con questo ». Il commento è stato rilasciato da uno degli utenti del portale quelibroleo.com, in evidente fastidio per lo sviluppo dell'argomento.

Per alcuni critici, questa introduzione è stata un modo per l'autore di scusarsi (e anticipare le recensioni negative) per aver prodotto un testo così noioso. A questo proposito, Rothfuss ha espresso in un'intervista "questo è un lavoro senza dialogo, senza azione e senza conflitti ... sarà incomprensibile per chi non conosce le altre mie opere". Nel prologo di The Music of Silence, avverte chiaramente "se inizi a conoscere il mio universo, non iniziare con questo libro".

Immagine dello scrittore Patrick Rothfuss.

Patrick Rothfuss.

Tuttavia, la fine del prologo è un invito su misura per i seguaci delle sue storie. "Se vuoi saperne di più sul personaggio Auri, questo libro è perfetto per te." Mai detto meglio, perché lo stile narrativo di Patrick Rothfuss trasmette al lettore la sensazione di ascoltare la poesia, in un modo affascinante e originale di esplorare il suo magico mondo.

Lo sviluppo della trama La musica del silenzio

L'essenza di questo libro è capire la "Subrealità", un universo labirintico e misterioso di vecchi e logori tunnel che esiste sotto l'Università. Quest'ultima è un'istituzione incaricata di ricevere gli esseri più preparati e brillanti del mondo, che a loro volta cercano di formarsi intorno alla scienza dell'artificio e dell'alchimia.

La prima frase dell'opera "... sapevo che sarebbe arrivata il settimo giorno" genera una sensazione di attesa e immerge il lettore in un mistero. Con un tale inizio, Patrick Rothfuss riesce a catturare l'attenzione di chi ha ignorato il prologo e ha continuato a lungo nella storia.

In questa storia, Auri è la guardiana della subrealtà, un lavoro che si è imposta e che esercita per "mantenere l'equilibrio". Questo compito è una missione molto adatta per un personaggio chiaramente ossessionato dall'ordine e dalla logica degli oggetti. Al di là di quella prima impressione, il protagonista trasmette una genuina sensazione di apprezzare l'importanza dei piccoli dettagli.

Un lavoro che cattura i sensi

Man mano che gli eventi si svolgono, la narrazione diventa sempre più sensoriale, poiché molti degli scenari sono nella completa oscurità e / o sommersi sott'acqua. Pertanto, è necessario affinare i cinque sensi, così come vedere le situazioni da diversi punti di vista e ricorrere all'intuizione.

I portali della Subrealtà sono stati una rappresentazione dei recessi del subconscio all'interno di un viaggio di conoscenza di sé ed esplorazione dell'essere interiore. Quindi, è impossibile non provare simpatia per la protagonista nonostante il suo evidente disagio iniziale di fronte a cambiamenti o eventi inaspettati.

Un lavoro che invita a rivalutare l'essenza delle cose

La bellezza di questo universo si manifesta nell'anima percepita in tutti gli oggetti, che va rispettata e trattata con affetto. Il lavoro tocca anche la lealtà incondizionata, questo si riflette nel comportamento del suo folletto volpe.

Citazione dello scrittore Patrick Rothfuss

Citazione dello scrittore Patrick Rothfuss - @mobifriends.

La musica del silenzio è un'opera di valori che parla dell'infinito amore di Auri verso tutti gli oggetti che la circondano. Si è inoltre concentrato sulla comprensione dell'essenza di ogni cosa, sul cercare di capire la storia dietro ogni elemento presente, senza fermarsi a giudicarli dal loro aspetto.

Questo romanzo è una vera delizia per i fan del magico mondo creato da Patrick Rothfuss. È un libro dallo stile autentico e non convenzionale, un'opera che non dovrebbe mancare nella libreria di ogni buon lettore.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)