L'oscurità e l'alba

L'oscurità e l'alba

L'oscurità e l'alba

L'oscurità e l'alba (2020) è un prequel dell'acclamata trilogia di romanzi storici I pilastri della terra, creato da Ken Follet. È una saga iniziata nel 1989 dall'autore gallese con il lancio di I pilastri della terra (Titolo inglese). Successivamente, la pubblicazione di Il mondo infinito (2007) y Una colonna di fuoco (2017).

I primi due libri della serie in più L'oscurità e l'alba si svolgono a Kingsbridge, una città immaginaria in Inghilterra. La prima puntata è ambientata nel XII secolo, la seconda nel VIV secolo e il prequel nel 997. D'altra parte, Una colonna di fuoco si concentra sul conflitto religioso che sconvolse l'Europa durante il XVI secolo.

Trama e personaggi di L'oscurità e l'alba

L'azione de La sera e il mattino corre in tre giorni dell'anno 997, in toto Medioevo in Gran Bretagna. A quel tempo, quel territorio era costantemente assediato dalle invasioni marittime dei Vichinghi e dagli attacchi terrestri dei gallesi.

La trama presenta tre personaggi principali: un monaco, una ragazza normanna nuovo arrivato in Inghilterra con suo marito e un costruttore di barche. Si incontrano a Kingsbridge, dove devono affrontare un avido vescovo il cui unico obiettivo è aumentare il suo potere.

I personaggi di L'oscurità e l'alba, secondo Ken Follet

Ragna

L'autore ha affermato in varie interviste che Ragna è il suo personaggio preferito. Sua È una bella e intelligente principessa normanna con un forte temperamento, sposato con un uomo senza sangue nobile. Non avendo il consenso dei suoi genitori, la giovane decide di andare con il marito in Inghilterra. Ma, quando arrivano lì, scopre che le cose non sono come aveva immaginato.

Edgar

È un talentuoso costruttore di barche inglese, innamorato di Ragna. Ma dal momento che è una donna sposata, è certamente un'attrazione irrazionale. Nonostante il suo amore non corrisposto, Edgar non cerca conforto da un'altra donna e si ostina ad aspettare la sua occasione con la principessa.

Aldred

È un monaco con una missione piuttosto ambiziosa: trasformare la sua abbazia in un centro di cultura ammirato in tutta Europa. Per questa ragione, il suo progetto di vita ruota attorno alla costruzione della sede della scuola dei suoi sogni con la rispettiva biblioteca e tipografia.

Monsignor Wystan

Follet lo descrive come "uno dei cattivi più depravati che abbia mai creato ... Lo odierai così tanto che gli augurerai il peggior finale possibile ”. Di conseguenza, è un uomo sleale e traditore, avido, egoista e privo di ogni segno di misericordia. Pertanto, l'unico scopo di Wystan è aumentare il suo potere e quello della sua famiglia, indipendentemente da chi prende di fronte a lui, ad ogni costo.

Opinioni sul lavoro

Come in quasi tutti i romanzi storici di Follet, la critica e il pubblico applaudono - quasi all'unanimità - il potere di aggancio del libro. Inoltre, l'impressionante documentazione ottenuta dall'autore è evidente grazie alle dettagliate descrizioni del quadro politico e dei costumi del tempo.

Le poche voci opposte si lamentano di una narrativa misogina, caricato (presumibilmente) con segmenti di tortura che non sono essenziali per il risultato. Al contrario, altre recensioni spiegano che proprio quei passaggi crudi e sanguinosi sono i più rappresentativi del momento in cui il testo è ambientato. È stato un periodo molto difficile.

Sull'autore, Ken Follet

Kenneth Martin Follett è nato a Cardiff, Galles, Regno Unito; il 5 giugno 1949. Durante la sua infanzia sviluppò un grande amore per la lettura perché i suoi genitori, cristiani praticanti, gli proibirono di guardare la televisione e di andare al cinema. Lui e la sua famiglia si sono trasferiti a Londra Quando avevo dieci anni. Lì si iscrive all'University College di Londra nel 1967 per studiare filosofia.

Citazione di Ken Follett.

Citazione di Ken Follett.

Dopo la laurea nel 1970, ha seguito un corso di giornalismo e ha iniziato a lavorare per il Eco del Galles del sud dalla sua città natale. All'inizio del 1974 è andato a Evening Standard a Londra, tuttavia, alla fine divenne insoddisfatto del mestiere del giornalista. Per questo motivo, Follet è entrato nel mondo dell'editoria in Libri sull'Everest e ha iniziato a scrivere le sue prime storie alla fine degli anni '70.

Matrimoni e attività politica

Nel 1968, Follet sposò Mary, una compagna di classe universitaria a Londra con la quale ha vissuto per meno di un decennio. Dopo, nel 1984 ha sposato Barbara Hubbard (nome da nubile), un membro del partito laburista, organizzazione alla quale Follet è associata dal 1970.

Gli inizi della sua carriera letteraria

Durante gli anni 1970, Follet ha pubblicato nove libri con gli pseudonimi di Simon Myles, Martin Martinsen, Bernard L Ross e Zachary Stone. In 1978, Isola delle tempeste —Firmato con il suo vero nome— è stato il punto di partenza della sua carriera internazionale. Undici anni dopo, è stato pubblicato il libro che lo ha reso un bestseller globale: I pilastri della terra.

Una star del mercato editoriale

Oltre ai romanzi storici, Follet è stato notato per i suoi racconti di suspense. All'interno di quest'ultimo sottogenere, La chiave è in Rebecca (1982) Le ali dell'aquila (1983), Valle dei Leoni (1986) y Il terzo gemello (1997), sono alcuni dei suoi libri più famosi. In effetti, hanno tutti adattamenti cinematografici e televisivi, oltre a Ad alto rischio (2001) y Nel bianco (2004).

Lo stile dei romanzi storici di Ken Follet

Romanzi storici dello scrittore britannico hanno caratteristiche di meta-fiction o narrativa storica, poiché incorporano protagonisti presi dalla loro immaginazione. Tuttavia, la maggior parte dei critici letterari ha elogiato la fedeltà di Follet ai veri eventi (narrati dai personaggi di fantasia). Allo stesso modo, di solito lo hanno fatto descrizioni molto dettagliate ed essere piuttosto ampio.

Nonostante l'enorme numero di pagine (presente anche in L'oscurità e l'alba) Le narrazioni di Follet generano molto coinvolgimento nei lettori. Questi tratti di stile possono essere visti nelle due trilogie più famose dello scrittore cardifiano: I pilastri della terra y Il secolo.

Trilogia di Il secolo

Questa trilogia con i dati più venduti ruota intorno agli eventi più rilevanti del XNUMX ° secolo. La serie inizia con gli eventi legati alla Grande Guerra e al decreto di proibizione negli Stati Uniti (La caduta dei giganti, 2010). Poi L'inverno del mondo (2012), si concentra sulla seconda guerra mondiale mentre La soglia dell'eternità (2014) copre quasi l'intera Guerra Fredda.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.