Il Signore degli Anelli

La trilogia del libro Il Signore degli Anelli.

La trilogia del libro Il Signore degli Anelli.

Il Signore degli Anelli è un romanzo in tre volumi scritto da John Ronald Reuel Tolkien, meglio conosciuto come JRR Tolkien, Professore e filologo britannico. È considerata una delle grandi opere fantasy epiche del XX secolo per la sua grande popolarità e la varietà di argomenti letterari a cui si rivolge.

È stato pubblicato nel Regno Unito tra il 1954 e il 1955 ed è diventato popolare oltre i suoi confini a partire dagli anni '1960.. Ha dato origine a una sottocultura di fanatici, alla formazione di società di lettori e alla pubblicazione di biografie dell'autore e di testi supplementari. L'opera è stata tradotta in più di quaranta lingue e ristampata innumerevoli volte. E lui non negherà non è un'opera facile da leggere, ma lascerà ogni lettore ad acquisire insegnamenti indimenticabili e istruttivi.

Un lavoro epocale

La notorietà di Il Signore degli Anelli ha trasceso la letteratura. Sia questo romanzo che il suo prequel, Lo Hobbit, e il volume fondamentale che lo segue, Il Silmarillion, si sono adattati negli anni a trasmissioni radiofoniche, giochi da tavolo, giochi di ruolo, graphic novel, opere teatrali e film.

L'adattamento cinematografico di maggior successo è la trilogia diretta dal regista neozelandese Peter Jackson, uscito tra il 2001 e il 2003. Questi film hanno ottenuto numerosi premi e riconoscimenti in diversi festival cinematografici, tra cui l'Oscar per il miglior film per la consegna finale, Il ritorno del re, nel 2004. Non ci si aspettava di meno, soprattutto perché si tratta di un adattamento di uno dei libri più venduti della storia.

Articolo correlato:
I libri più venduti della storia

Chi l'Autore

JRR Tolkien nacque nel 1892 a Bloemfontein, Orange Free State (oggi territorio sudafricano), ma fin dalla tenera età si stabilì a Birmingham, in Inghilterra. Ha servito come ufficiale esperto delle comunicazioni nell'esercito britannico durante la prima guerra mondiale. Si è specializzato in filologia e linguistica inglese. Era un professore all'Università di Oxford e al Merton College.

La sua vasta conoscenza dell'inglese, del tedesco e delle lingue che li hanno preceduti (tra le molte altre lingue che padroneggiava), così come il suo interesse per la religione, La mitologia e la filosofia norrena si riflettono nel complesso universo di Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit y Il Silmarillion.

Oltre a queste opere, ha scritto numerose poesie e racconti e ha costruito vari linguaggi per le diverse razze dei personaggi nei suoi romanzi. Morì a Oxford nel 1973.

La Terra di Mezzo e la favola fondatrice dell'umanità

Gli eventi di Il Signore degli Anelli si svolgono in un continente immaginario chiamato Terra di Mezzo, ispirato ai territori dell'Europa, dell'Africa e dell'Asia. Elfi, hobbit, nani, uomini, dúnedain, orchi, tra le altre razze coesistono in questo continente.

La storia racconta delle battaglie combattute per possedere e distruggere l'anello unico. Questo anello è un oggetto molto potente e pericoloso. È stato creato da un dio malvagio, Sauron, con l'obiettivo di dominare altri anelli di potere che sono stati forgiati dagli dei e dati alle varie razze che popolavano la Terra di Mezzo in quel momento.

Per caso che sono legati nei prequel, l'anello unico, è in possesso di Bilbo Baggins, un abitante Hobbit di The Shire. Il nipote di Bilbo, Frodo, lo eredita insieme alla missione di portarlo a Mordor e distruggerlo. In Mordor risiede lo spirito di Sauron, il principale antagonista della storia.

In alcune delle sue lettere Tolkien riferisce che la Terra di Mezzo è un'allegoria della vera Terra e che tutti questi eventi sono una finzione sull'origine dell'umanità moderna.

I fatti sono raccontati in tre volumi:

  • Compagnia dell'Anello
  • Le due torri
  • Il ritorno del re

    Citazione di JRR Tolkien.

    Citazione di JRR Tolkien.

Sviluppo della trama e dello stile narrativo

Narrazione dettagliata e sinergica

Il Signore degli Anelli non è una trilogia, poiché quanto narrato nei tre volumi è direttamente correlato e non può essere apprezzato individualmente. Piuttosto, è un lungo romanzo in tre volumi, ciascuno diviso in due libri, più un prologo prima del primo libro.

Il narratore è onnisciente e ci sono sezioni e persino interi capitoli dedicati alla descrizione dettagliata degli ambienti., eventi, personaggi, oggetti e motivi. All'inizio la narrazione segue Frodo e il resto degli Hobbit, ma a un certo punto nel secondo volume si divide e segue diversi eventi che accadono contemporaneamente. Ciò ha reso la storia molto favorevole agli adattamenti audiovisivi.

Temi e influenze differenti

Il tema principale di Il Signore degli Anelli è la lotta del bene contro il male e dei sacrifici per un bene più grande, che si riferisce alla religione cattolica professata da Tolkien. I personaggi principali sono ispirati da molteplici riferimenti dalla mitologia norrena e antichi poemi epici anglo-tedeschi, come il poema La leggenda di Beowulf.

La storia ha alcuni parallelismi con l'epopea islandese Volsunga, stessa fonte di ispirazione per l'opera L'Anello del Nibelungo di Richard Wagner. Alcuni lettori trovano anche riferimenti a Macbethdi William Shakespeare e alcuni passaggi da La República di Platone.

Composizione di diversi vocabolari

Per le diverse razze e clan dei personaggi che esistono nell'opera, il suo autore ha creato diversi vocabolari e lessici, leggermente ispirati a linguaggi reali ma molto diversi tra loro.

Ad esempio, lo gnomico, il linguaggio degli gnomi; Sindarin, degli elfi grigi; il Quenya, degli elfi di Noldor e il Telerín, degli elfi del mare. Ognuno di questi con la sua grammatica, che Tolkien perfezionò man mano che procedeva con la scrittura del romanzo e le sue successive revisioni. Per molti critici e lettori, la conformazione di questi linguaggi si arricchisce notevolmente Il Signore degli Anelli.

L'unico anello.

L'unico anello.

Personaggi

frodo

È il protagonista principale della storia. Appartiene alla razza hobbit ed è un discendente di Bilbo Baggins, da cui eredita l'anello unico.

Inoltre, è incaricato di trasportare e portare l'anello al Monte Fato a Mordor per essere distrutto., in compagnia di Samsagaz e del resto dei membri della Compagnia dell'Anello. Durante il viaggio è influenzato dall'anello, che lo tormenta e lo fa desiderare il potere. Finalmente adempie alla sua missione e lascia la Terra di Mezzo verso The Undying Lands.

Aragorn

È un dúnadan, cioè appartenente a una razza di uomini superiore, più forte e più longeva. È il capitano dei Dúnedain settentrionali e il legittimo erede al trono di Arnor, nella Terra di Mezzo settentrionale.

Ha guidato la Compagnia dell'Anello dopo la morte apparente di Gandalf e ha combattuto la battaglia alle porte di Mordor così Frodo e Sam potrebbero distruggere l'anello fuori dalla vista di Sauron.

Alla fine delle battaglie fu incoronato re di Arnor e Gondor e sposò l'elfa Arwen.

Samsagacious

Samsagaz, o semplicemente Sam, è un abitante hobbit della Contea. È il miglior amico di Frodo e lo accompagna e lo protegge per tutto il viaggio verso la distruzione del singolo anello.

Gollum

È uno hobbit corrotto dal potere dell'unico anello. Il suo nome era originariamente Smeagol. Ha trovato l'anello prima che entrasse in possesso di Bilbo, lo zio di Frodo, ed è stato sotto il suo governo per molti anni.

È ossessionato dall'idea di riaverlo indietro e segue Frodo durante il viaggio a Mordor, in cui hanno avuto diversi confronti. Alla fine si taglia il dito nel punto in cui Frodo indossa l'anello e cade con esso tra le fiamme del Monte Fato. È il ritratto delle devastazioni prodotte dall'anello e dal desiderio di potere.

Frodo e Gollum nella versione cinematografica del libro.

Frodo e Gollum nella versione cinematografica del libro.

boromir

È un dunadan di Gondor. È andato a Gran Burrone dopo aver sognato l'unico anello e faceva parte della Compagnia dell'Anello. Fu tentato dall'anello e quasi lo strappò a Frodo. Morì difendendo gli hobbit in battaglia e lavò così via la sua colpa per essersi lasciato sedurre dall'anello.

Sauron

È il principale antagonista della storia. È una divinità malvagia e falsaria dell'anello unico. Prima degli eventi di Il Signore degli Anelli, viene sconfitto e l'anello gli viene tolto. Il suo spirito risiede a Mordor circondato da creature malvagie.

La sua ambizione è recuperare l'unico anello per dominare i Noldor., un clan di elfi che possiede il resto degli anelli, e quindi regna nella Terra di Mezzo.

Gandalf

È un antico mago o istar. È il leader della Compagnia dell'Anello e guida le azioni di Frodo per gran parte della storia.. Combatte un balrog e cade durante il combattimento nelle miniere di Moria, permettendo al resto della Compagnia di avanzare.

Ritorna più tardi vestito di bianco e rafforzato per continuare a guidare Frodo e gli altri nella loro missione.

Galadriel

È un'elfa molto potente, parte del clan Noldor. È la moglie di Celeborn, uno degli elfi più importanti della Terra di Mezzo.. Ha dato ai membri della Compagnia dell'Anello vari doni per aiutarli nel loro viaggio. È la portatrice di uno degli anelli elfici, chiamato Nenya.

Legolas

È un elfo del clan Sinda, figlio del re elfo Thandruil del Bosco Atro. È uno dei nove membri della Compagnia dell'Anello. Ha guidato la Compagnia a Caras Galadhon, dove vivevano Celeborn e Galadriel. Fa amicizia con Aragorn e il nano Gimli, riunendo così le tre razze a cui appartengono. Combatti coraggiosamente nella battaglia di Horn Town e nella battaglia finale a Mordor.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   VALDIVIN suddetto

    MANCANO MOLTE ANALISI

bool (vero)