Il commerciante di libri

Frase di Luis Zueco

Frase di Luis Zueco

Il commerciante di libri è un thriller storico dello scrittore spagnolo Luis Zueco. L'opera è stata pubblicata nel 2020 e finora ha 12 edizioni ed è stata tradotta in portoghese e polacco. Dopo il successo del suo lancio, nel 2021 ha vinto all'unanimità il XXII Premio Ciudad de Cartagena per il romanzo storico.

Il testo presenta lo straordinario viaggio di Thomas Babel, un giovane tedesco costretto a lasciare tutto per immergersi in un'Europa scossa da due eventi colossali: la scoperta del continente americano e la creazione della stampa. Il viaggio è ricco di storia, suspense e intrighi, con accenni di amore e umorismo, un miscuglio che, sebbene sia stato convenzionalmente utilizzato nel campo letterario contemporaneo, è molto ben filato dall'autore.

Riassunto di Il commerciante di libri

Primo amore

Thomas risiedeva ad Augusta -la tua città natale- con suo padre, Marco Babele, che era stato incaricato delle sue cure da quando aveva sei anni, da allora sua madre è morta. Per molto tempo, il capofamiglia ha servito come cuoco nella residenza di un ricco banchiere, Jacobo Fugger.

Durante un'importante festa in casa Fugger, Marco fu incaricato di preparare un grande banchetto per gli ospiti. All'inizio dell'incontro, Thomas Si è preparato a condividere con il resto dei giovani e, dopo pochi istanti, Si è imbattuto in una bellissima giovane donna che gli ha subito rubato il cuore: Ursula.

Scappa e lascia tutto alle spalle

Terminata la cena, un evento inaspettato ha cambiato radicalmente la pace e il cameratismo imperanti: un illustre cittadino cadde avvelenato. Immediatamente, e senza alcuna prova, tutti hanno accusato Marcus di quello che è successo. A seguito della tragica morte e dell'ingiusta incriminazione, Thomas dovette lasciare immediatamente la città per salvarsi la vita.

Senza esitazione, Ursula offrì aiuto al giovane. Era così che avevano pianificato di scappare insieme, comunque, furono vittime di una trappola e hanno dovuto separarsi. Di conseguenza, Thomas dovette continuare la sua fuga da solo, lasciando il padre e il ritrovato primo amore.

viaggi e libri

Il giovane tedesco iniziò il viaggio attraverso l'Italia meridionale accompagnato da un mercante di libri, vini e altri oggetti. Il suo viaggio è sempre stato all'ombra del tradimento, quindi la sua vita è diventata una fuga costante. Dopo molto tempo, il percorso lo portò ad Anversa, dove trovò lavoro in una tipografia.

Quando si esercita questa professione -relativamente recente all'epoca- ha imparato tutto quello che poteva e in lui crebbe un attaccamento disordinato ai libri, alla carta e all'odore dell'inchiostro. Il mondo delle parole lo ha affascinato così tanto che lo ha portato a dedicare il suo tempo alla lettura di molti testi.

la tua nuova casa, oltre ad aprire le porte a un nuovo universo di conoscenza, gli ha permesso di percepire da vicino tutti i cambiamenti epocali che stavano accadendo dappertutto dell'Europa.

Il mercante e la misteriosa commissione

Paesaggi medievali di Siviglia

Paesaggi medievali di Siviglia

Dopo un po, Thomas Doveva continuare il suo viaggio si trasferì nel nord della Spagna. Là incontrato Anzoun commerciante di libri per cui ha iniziato a lavorare. Un giorno, entrambi ricevono un incarico: trovare un libro. Per trovare dove si trovasse il testo, dovettero recarsi a Siviglia nel XVI secolo, una città travolgente e culla della più importante biblioteca d'Occidente: La Colombina —creata dal figlio di Cristoforo Colombo—.

sorprendentemente, dagli scaffali de La Colombina Hanno rubato il libro che Thomas e Alonso stavano cercando. L'atmosfera del luogo è piena di mistero e intrighi: per qualche motivo, qualcuno non vuole che lo trovino nel testo.

Dati base dell'opera

Il commerciante di libri è un romanzo fiction storica ambientato a Siviglia all'inizio del XVI secolo. Il lavoro ha 608 pagine, suddivise in 7 blocchi con 80 capitoli. Il testo è narrato da a narratore onnisciente in modo semplice e piacevole.

Alcuni personaggi di interesse

Tommaso Babele

È il protagonista della storia. Un giovane premuroso, colto, colto e sognante. La sua vita cambia dopo un omicidio in cui è coinvolto suo padre, quindi deve fuggire dalla sua città natale. Durante la fuga, impara le arti della stampa, ne rimane affascinato, è coinvolto in una serie di misteri e la sua vita cambia per sempre.

Marco Babele

È il Il padre di Tommaso. Cuoco devoto e capofamiglia devoto. Ha istruito suo figlio fin da giovanissimo con l'idea di cercare le nuove terre per la famosa Isola delle Essenze.

Ferdinando Colombo

Figlio di Cristoforo Colombo. Era bibliografico e cosmografico e ha avuto la fortuna di accompagnare suo padre nel suo quarto viaggio in America. Dedicò tempo e denaro ad accumulare la più grande collezione di libri dell'epoca, creando così la Biblioteca La Colombina. Ha scritto la storia delle scoperte di suo padre, garantendo così l'immortalità dei fatti.

Circa l'autore, Luis Zueco

 

luigi zoccolo

luigi zoccolo

Luis Zueco Gimenez è nato a Saragozza nel 1979. È cresciuto nella città di Borjas, dove ha suonato negli antichi castelli, che lo rese un estimatore delle costruzioni medievali. Uno dei suoi zii, che era un difensore del patrimonio, lo ha sostenuto in questo hobby.

preparazione professionale

Si compiono i suoi primi studi superiori presso l'Università di SaragozzaDove laureato in Ingegneria Industriale. Grazie alle conoscenze acquisite, ha potuto restaurare e recuperare diversi edifici antichi e castelli medievali. Quindi, ha conseguito la laurea in Storia presso l'Università Nazionale della Formazione a Distanza. Successivamente, presso la stessa Facoltà, ha conseguito il Master in Ricerca Artistica e Storica.

Esperienze di lavoro

Attualmente lavora come Direttore dell'Hotel Castillo de Grisel e del Castello – Palazzo di Bulbuente, entrambi situati a Tarazona de Aragón. L'aragonese è anche collaboratore di vari media, come Radio Aragon, Cope, Radio Ebro ed EsRadio. Inoltre, si occupa di editing come guest editor in Rivista di Archeologia, Storia e Viaggi sul mondo medievale.

Gara letteraria

Ha iniziato la sua carriera di scrittore con il romanzo Alba rossa a Lepanto (2011). Un anno dopo, ha presentato Passaggio 33 (2012), un lavoro eccezionale che ha vinto il Premio Internazionale per Romanzo storico Città di Saragozza 2012 e Miglior thriller storico 2012. Nel 2015 ha pubblicato il Castello, lavoro che ha dato inizio al Trilogia del medioevo, serie che è proseguita con La Ciudad (2016) e si è concluso con Il monastero (2018).

Nel 2020 ha lanciato Il mercante di libri. Questo titolo ha riscosso grande consenso sia da parte del pubblico che della critica letteraria. In totale, l'autore ha prodotto 8 romanzi e un libro intitolato Castelli d'Aragona: 133 percorsi (2011). La sua pubblicazione più recente è stata realizzata nel 2021: Il chirurgo delle anime.

Opera di Luis Zueco

Novelas

  • Alba rossa a Lepanto (2011)
  • Passaggio 33 (2012)
  • Terra senza re (2013)
  • Il Castello (2015)
  • La Ciudad (2016)
  • Il monastero (2018)
  • il mercante di libri (2020)
  • Il chirurgo delle anime (2021)

Libri

  • Castelli d'Aragona: 133 percorsi (2011)

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.