I silenzi di Hugo: Inma Chacón

Frase di Inma Chacon

Frase di Inma Chacon

I silenzi di Hugo è un romanzo scritto dall'autrice e poetessa spagnola Inma Chacón. L'opera è arrivata ai lettori il 7 ottobre 2021. Da allora ha commosso i cuori degli assidui seguaci di Chacón, ma anche delle persone che l'hanno scoperta di recente. Questo è un libro pieno di metafore, senso di appartenenza e amore eccessivo.

I silenzi di Hugo è un romanzo che si occupa, attraverso una prosa agile, di mettere sul tavolo argomenti tabù, come la morte, la mancanza di comunicazione tra i familiari stretti, la malattia e la solitudine. Le sue pagine evocano la nostalgia tipica di un tempo in cui si cominciavano a scoprire altre forme di sofferenza.

Sinossi de I silenzi di Hugo

Correva l'anno 1996. Un giorno qualsiasi di novembre, Olalla, La sorella minore di Hugo, scomparsa senza lasciare traccia. Tutti i parenti si chiedevano dove potesse essere andato. La giovane non aveva l'abitudine di uscire di casa in questo modo, soprattutto se si tiene conto della grave malattia che affligge Hugo. Dodici ore dopo, nessuno capisce perché sia ​​fuggito o dove possa essere.

Hugo è in ospedale. Le sue condizioni oscillano tra la vita e la morte e la famiglia non è in grado di scoprire dove si trovi Olalla. La storia si costruisce tra la precarietà della salute di Hugo, la strana scomparsa di Olalla —che adora suo fratello con tutta la forza del suo cuore ed è sempre stato all'erta per lui—, e il passato contemporaneo della Spagna, un contesto ricco di sfumature.

Temi del romanzo

Questo lavoro è pieno di cose che non si dicono, di segreti che sono stati nascosti per molti anni. Hugo ha portato un grande peso per più di un decennio, che ha dovuto nascondere ai suoi amici, alla sua famiglia e alla sua amata sorella.

Quando era giovane ci fu un evento che lo segnò per sempre. I suoi parenti pensano che questo evento, sebbene terribile, sia stato eroico. Tuttavia, hanno una grande sorpresa quando il protagonista rivela loro la verità.

Allo stesso tempo, questa realtà che si è portato dietro da un viaggio negli abissi lo rode dall'interno, non solo perché non riesce a contarla e pesa ogni giorno di più sulle sue ossa e sulla sua coscienza, ma perché mette a rischio la stabilità dei suoi cari e la tua. A poco a poco, senza poterlo evitare, la sua vita si trasforma in un inferno, in una bomba che potrebbe esplodere da un momento all'altro. Mentre questo accade, Olalla si perde.

metafore

I silenzi di Hugo parlare di amore fraterno tra fratelli, su come un'amicizia precisa e ferrea possa abbracciare e compatire nei momenti di dolore. Ma Parla anche della solitudine che deriva dal tacere sui mali che affliggono ogni personaggio..

Da un lato, Helena, una donna che si innamora segretamente di Hugo, guarda come scappa sempre da lei, e lo zittisce per paura di fargli del male o di farsi male. D'altra parte, man mano che la trama procede, ai personaggi piace Olalla, Josep e Manuel salvano il protagonista da una vita di calamità che senti di dover affrontare da solo.

Più che parlare, il romanzo mostra immagini in movimento dove l'amore è sempre uno dei pezzi centrali, la spina dorsale che sostiene l'argomentazione. Inoltre, la risorsa della solitudine viene utilizzata per dimostrare forza e rottura.

Personaggi principali

Hugo

Hugo non ha mai accettato le regole imposte da suo padre. Fin dalla tenera età, ciò che amava di più era la sua sorellina Olalla. Quando alla ragione di tutta la loro gioia fu diagnosticata la poliomielite, Hugo ei suoi genitori decisero di proteggere a tutti i costi l'integrità della giovane donna, sempre disposta a mantenere la pace familiare ea non fare lamentele.

Olalla

Olalla è una giovane donna felicemente sposata. Nonostante soffra di poliomielite, trova nella sua famiglia il sostegno di cui ha bisogno per vivere serena e piena di pace. Questa situazione viene però compromessa quando, dopo molti anni, il fratello maggiore confessa di soffrire di una malattia tabù per l'epoca: l'AIDS. Di conseguenza, non solo cambia il suo rapporto con i suoi parenti, ma la donna scompare per molto tempo.

Manuale

Parla del migliore amico di Hugo. È la persona con cui quest'ultimo personaggio ha vissuto i suoi giorni di giovinezza, in cui entrambi erano rivoluzionari. Tuttavia, Hugo si è allontanato dal suo partner senza dargli alcuna spiegazione.

Helena

Helena è, o sembra essere, il grande amore di Hugo. Questo personaggio, come altri in questa storia, soffre della strana distanza che Hugo impone nei confronti degli altri. Nonostante siano innamorati, entrambi perdono la comunicazione e lei non capisce perché.

Josep

Josep è il marito di Olalla, con il quale mantengono un felice matrimonio fino a quando Hugo decide di rivelare la sua malattia.

Circa l'autore, Inmaculada Chacón Gutiérrez

Inma Chacon

Inma Chacon

Inmaculada Chacón Gutiérrez è nata nel 1954 a Zafra, Badajoz. Chacón ha studiato e PhD in scienze dell'informazione e giornalismo presso l'Università Complutense di Madrid. Successivamente ha lavorato come preside dell'Università Europea, nella Facoltà di Comunicazione e Lettere. Allo stesso modo, ha lavorato come professore presso l'Università Rey Juan Carlos, da dove è andata in pensione.

Inma ha collaborato in innumerevoli occasioni con vari media. È stata narratrice e poetessa, nonché partecipante a diverse opere congiunte di poesie e racconti. Chacón è il fondatore della rivista online binario, di cui è anche regista. Come scrittrice, ha partecipato all'area della colonna in Giornale The Extremadura. È stato anche finalista per il Premio Planet in 2011.

Opere di Inma Chacín

Novelas

  • principessa indiana (2005);
  • Nick —romanzo giovanile— (2011);
  • tempo Sand —finalista per il Planet Award— (2011);
  • Finché riesco a pensare a te (2013);
  • terra senza uomini (2016);
  • I silenzi di Hugo (2022).

libri di poesie

  • ahimè (2006);
  • orditi (2007);
  • I filippini (2007);
  • antologia di ferite (2011).

Spettacoli teatrali

  • le cervantas —insieme a José Ramón Fernández— (2016).

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.