mari del sud

Citazione di Manuel Vázquez Montalban

Citazione di Manuel Vázquez Montalban

La Spagna degli anni Settanta è l'ambientazione scelta dall'autore per mostrare tutto ciò che può esserci dietro un misterioso delitto. Anche se va notato che il romanzo i mari del sud, dello scrittore catalano Manuel Vásquez Montalbán, trascende il genere poliziesco. Questa è probabilmente la serie poliziesca dell'autore più famosa e più letta.

inoltre, questo libro pubblicato nel 1979 era nella lista dei cento romanzi del Novecento di Il Mondo. Non invano, il lettore trova una narrazione magistrale inquadrata in una trama poliziesca dai risultati impeccabili e costruita attorno a un personaggio leggendario: il detective Pepe Carvalho. Cioè, è un testo con tutti gli elementi di una pubblicazione bestseller.

Riassunto di mari del sud

Approccio

L'aspetto di un morto in un edificio in costruzione a Barcellona avvia un'indagine privata per trovare le cause. Il defunto era un uomo d'affari, Stuart Pedrell, che avrebbe dovuto intraprendere un viaggio attraverso i mari del sud un anno prima. Il corpo ritrovato nel cortile dell'opera rivela però un'altra cosa, una nota: "nessuno mi porterà più a sud".

Per questo motivo, la vedova di Perrell ha deciso di assumere i servizi dell'investigatore privato Pepe Carvalho. In questo modo si comincia a scoprire l'impensabile insieme alla comparsa di personaggi vari ed enigmatici. Infine, l'investigatore scopre che l'uomo d'affari assassinato aveva cambiato nome prima di stabilirsi in una zona periferica della metropoli catalana.

sviluppo

Pepe Carvalho vive avventure incredibili mentre cerca di risolvere l'omicidio. Dopo, il detective scopre che Pedrell ha deciso di abbandonare il suo stile di vita di uomo d'affari di successo diventare anonimo. Un'altra rivelazione importante e vincolante con l'accoltellamento dell'uomo d'affari è la gravidanza della sua amante.

Lo sfondo è fornito dalla capitale della Catalogna ai tempi del regime franchista. Nel momento chiave, Carvalho rivela che il defunto era in realtà un uomo d'affari associato a élite corrotte. della dittatura. In questo modo viene raffigurata una società corrotta dal potere totalitario; un contesto in cui Pedrell e i suoi partner mal ottenuti si sono arricchiti.

Analisi

mari del sud —come tutta l'opera dello scrittore catalano— esamina spinosi eventi storici accaduti in Spagna a metà del XX secolo. Tale revisione del passato è affrontata da un punto di vista molto critico e rigoroso con la parola. Allo stesso modo, al momento della pubblicazione del romanzo era un periodo delicato in Spagna, in piena transizione verso la democrazia.

Questa situazione trova la nazione iberica nel mezzo di una grave crisi socioeconomica. In complemento, ci sono state molte speculazioni (soprattutto con il prezzo dei materiali da costruzione) e corruzione. Tutto questo si riflette in una Barcellona segnata da una pericolosa stratificazione sociale e per l'incertezza prevalente.

Trascendenza ed eredità

mari del sud È stato il quarto romanzo pubblicato da Vázquez Montalbán il cui protagonista era il detective Pepe Carvalho. Poco dopo il lancio, questo titolo è stato elogiato dalla critica letteraria spagnola ed europea come un magnifico esempio di narrativa poliziesca. Per questo è considerata l'opera più famosa dello scrittore nato a Barcellona (ha vinto infatti il ​​Premio Planeta).

Questa valutazione è una specie di sentenza imperitura, poiché rimane in vigore fino ad oggi. Nello stesso modo, l'influenza del personaggio del detective Pepe Carvalho ha avuto ripercussioni internazionali (e durevole). Lo dimostrano i seguenti dati:

  • In 1992, mari del sud è stato adattato per il grande schermo sotto la direzione di Manuel Esteban e comprendeva un cast guidato da Juan Luis Galiardo, Jean-Pierre Aumont e Silvia Tortosa, tra gli altri
  • Dal 2006, il Comune di Barcellona ha assegnato il Premio Pepe Carvalho ad autori nazionali e stranieri con una notevole traiettoria nel genere di romanzo nero o poliziesco
  • Lo scrittore Andrea Camilleri si ispirò al Detective Carvalho quando creò il suo personaggio di commissario Salvo Montalbano (italianizzazione del cognome dello scrittore barcellonese). Anche all'interno dei racconti di Camilleri, Montalbano è descritto come un fedele fan dei romanzi polizieschi di Vázquez Montalbán.

Circa l'autore: Manuel Vázquez Montalban

Manuel Vazquez Montalban

Citazione di Manuel Vázquez Montalban

Il creatore di mari del sud è stato uno scrittore, poeta, saggista, critico e gastronomo, nato il 14 giugno 1939 a Barcellona, ​​​​in Spagna. Era figlio unico, ha conosciuto suo padre, che era in carcere, quando aveva cinque anni. Dopo, ha studiato Filosofia e Lettere all'Università di Barcellona. Lì conobbe Anna Sallés, che sposò nel 1961.

Dopo il periodo universitario, Vázquez Montalbán ha dedicato gran parte della sua vita ad essere attivo nella politica e nel mestiere del giornalismo. Ha anche militato in diverse organizzazioni politiche con tendenze anti-franco. Questa posizione contraria al regime si è manifestata anche nelle sue opere giornalistiche. Di conseguenza, fu imprigionato e rimase prigioniero per più di un anno.

Un creatore molto prolifico e davvero particolare

Manuel Vázquez Montalbán era un uomo che sapeva come mantenere un equilibrio tra mestieri abbastanza diversi. Benché fin dall'inizio fosse immerso nella politica e nel giornalismo, in seguito esercitò la sua vocazione letteraria fino ai suoi ultimi giorni.. Inoltre, era un gastronomo, un poeta, uno scrittore di prologhi e ampiamente riconosciuto per essere un acuto critico.

Verso la fine di una vita

L'autore di Barcellona si è guadagnato un posto nella storia recente della letteratura spagnola come grande narratore di romanzi gialli o polizieschi. La maggior parte di questo riconoscimento è dovuto principalmente alla serie Carvalho. Tuttavia, è abbastanza conciso definire la prolifica produzione letteraria dell'autore catalano esclusivamente attorno al suddetto detective.

In totale, sotto la firma di Vázquez Montalbán ci sono tredici raccolte di poesie, trentaquattro romanzi, una dozzina di racconti e più di sessanta saggi. Inoltre, è stato coautore di diversi libri e ha pubblicato numerosi testi tra cui antologie, opere teatrali e radiodrammi. Quel ritmo creativo impressionante è stato interrotto solo da una morte improvvisa (infarto), avvenuta a Bangkok il 18 ottobre 2003.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.