Anno giubilare teresiano. 5 poesie di Teresa de Jesús per il suo compleanno

Siamo nel bel mezzo del primo Giubileo Teresiano, che ha avuto inizio il 15 ottobre dello scorso anno (festa del Santa Teresa di Gesù), e durerà fino al 15 ottobre 2018. E parafrasando Enrique IV, una visita a Avila una messa vale sempre la pena. Ma se vogliamo anche quest'anno indulgenza divina attraverso il santo, ci sono ancora più motivi per varcare le mura e mangiare una bistecca come ultimo peccato di gola da perdonare. Ciò che è imperdonabile è non aver letto Teresa de Cepeda y Ahumada, che è nata in un giorno come oggi di 1515.

Ma in questa vita tutto ha un rimedio tranne il Tristo Mietitore, come tutti sappiamo. Quindi da qui, e in sua memoria, scelgo questi 5 poesie che questo Dottore della Chiesa ci ha lasciato, massimo riferimento della poesia mistica.

Breve nota su Teresa di Gesù

La vita di Santa Teresa e la sua evoluzione spirituale possono essere seguite attraverso le sue opere autobiografiche come Vita, Relazioni spirituali o Libro delle fondazioni (iniziato nel 1573 e pubblicato nel 1610). Ci sono anche i loro quasi cinquecento lettere. Ha fondato il Ordine dei Carmelitani Scalzi ed era anche la sua grande riformatrice insieme a San Juan de la Cruz. Ha anche scritto Sentiero della perfezioneLe abitazioni o Castello interno.

Di tanto in tanto componeva poesie, ispirato a poesie e rime pastorali e letterarie che ha imparato nella sua giovinezza. Poi era anche affezionata libri cavallereschi. Scelgo questi 5 che sono sicuramente i miei preferiti.

poesie

Love colloquium

Se l'amore che hai per me
Mio Dio, è come quello che ho con te
Dimmi: dove mi fermo?
O tu, a cosa ti fermi?

-Alma, cosa vuoi da me?
-Mio Dio, non più che vederti.
-E cosa temi di più di te stesso?
-La cosa che temo di più è perderti.

Un'anima nascosta in Dio
Cosa devi desiderare,
ma amare e ancora di più amare,
e in amore tutto nascosto
riportarti all'amore?

Ti chiedo un amore che occupi,
Mio Dio, la mia anima ti ha
per fare un dolce nido
dove gli si addice meglio.

Niente ti disturba

Non lasciare che nulla ti disturbi;
niente ti spaventa;
tutto passa;
Dio non si muove
pazienza
raggiunge tutto.
Chi ha Dio,
non manca nulla.
Dio solo è sufficiente.

Vivo senza vivere nel mio

Vivo senza vivere nel mio
e così bella vita spero
che muoio perché non muoio.

Già vivo fuori di me
dopo che muoio d'amore,
perché vivo nel Signore,
che mi voleva per sé;
quando il mio cuore gli ha dato, mi ha messo questo segno:
"Che muoio perché non muoio."

Questa unione divina,
e l'amore con cui vivo,
fa del mio Dio mio prigioniero
e libera il mio cuore;
e provoca in me tanta passione
guarda il mio Dio prigioniero,
che muoio perché non muoio.

Oh, quanto dura questa vita!
Quanto duri questi esiliati,
questa prigione e questi ferri
in cosa è coinvolta l'anima!
Aspetta solo l'uscita
mi causa un dolore così feroce,
che muoio perché non muoio.

Mi ha appena lasciato
vita, non essere fastidioso per me;
perché morendo, ciò che resta,
ma vivere e divertirmi?
Non smettere di confortarmi
la morte che ti chiedo:
che muoio perché non muoio.

L'alba sta arrivando

Mio Gallejo, guarda chi sta chiamando.
-Gli angeli sono, che l'alba sta arrivando.
Mi ha dato un grande ronzio
che sembra cantillana.
Guarda Bras, è già giorno
vediamo la zagala.
Mio Gallejo, guarda chi sta chiamando.
-Gli angeli sono, che l'alba sta arrivando.
Sei parente del sindaco,
o chi è questa fanciulla?
-Ella è la figlia di Dio Padre,
brilla come una stella.
Mio Gallejo, guarda chi sta chiamando.
-Gli angeli sono, che l'alba sta arrivando.

Beato il cuore innamorato

Beato il cuore innamorato
che solo in Dio ha pensato;
per lui rinuncia a tutto il creato,
e in lui trova la sua gloria e la sua contentezza.
Anche di se stesso vive trascurato,
perché nel suo Dio è tutto il suo intento,
e così felice e molto gioioso
le onde di questo mare in tempesta.

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.