Che cos'è un paragrafo

grafia

Un paragrafo è tutte quelle righe di lettere che formano un testo comprensibile, che normalmente fa parte di un testo più grande, e che a volte fa tanto sudare agli scrittori. Ma per essere più precisi e tecnici, el Definisce il dizionario della Royal Spanish Academy paragrafo come «frammento di un testo in prosa formato da un insieme di versi consecutivi e caratterizzato dal punto alla fine dell'ultimo».

È importante notare allora che un paragrafo è scritto in prosa (al contrario, una poesia è composta da stanze e versi) e ha un punto che pone fine all'idea di quel testo. Ma oltre a queste caratteristiche di base, un paragrafo deve avere altri che lo aiutino a definirlo.

Caratteristiche di un paragrafo

pagina con paragrafi

  • Un paragrafo è un'unità indipendente, ma di solito fa parte di un testo più ampio.. Vale a dire, ha un significato completo e autonomo, ma, allo stesso tempo, anche è al servizio dello stile e del tema di una struttura più ampia. Il suo obiettivo è dare senso e ritmo all'idea globale. Pertanto, tutti i paragrafi di un testo avranno una lunghezza simile tra loro.
  • Quando a scuola ci insegnavano a scrivere un testo e, quindi, a riempilo dei paragrafi ha avuto grande cura di spiegare l'importanza di iniziare e terminare ciascuno di essi. Un paragrafo non è mai più lungo o più corto di quanto dovrebbe. Infatti, i blog seguono regole di scrittura leggermente diverse rispetto ad altri tipi di testi (per motivi di leggibilità del web).
  • Ecco perché ci sono diversi tipi di paragrafi, tanti quanti sono i tipi di testo. I paragrafi di un blog online seguono strutture e soprattutto dimensioni diverse da quelle di altri testi. Un testo può essere espositivo, argomentativo, giornalistico, letterario, descrittivo, scientifico... In ogni caso, i paragrafi sono testi in prosa che seguono sempre la linea del testo a cui appartengono.
  • inoltre, la punteggiatura è una caratteristica fondamentale in un paragrafo. L'uso corretto dei segni di punteggiatura è fondamentale per determinare se un paragrafo è scritto correttamente: virgole, puntini di sospensione, punto e virgola, punti esclamativi e interrogativi, parentesi, virgolette e trattini. Ma soprattutto i punti.
  • Il punto e le frasi seguite generalmente chiudono e aiutano un paragrafo a non avere così tante e così lunghe frasi. Forse è per questo che il punto e il seguito ha la funzione più importante in un paragrafo. I punti terminano un paragrafo per continuare con il successivo. E i punti finali concludono il testo.
  • Coerenza, coesione e adattamento. Sono le proprietà di un testo; pertanto, sono presenti anche in un paragrafo. Queste caratteristiche aiutano a comunicare che, in definitiva, è ciò che intendono tutti i tipi di testo. La coerenza mantiene il significato di un testo (la lunghezza è adeguata, le informazioni offerte sono tempestive e ben ordinate). La coesione ha a che fare con la parte grammaticale, in particolare con la sintassi (le frasi sono correttamente strutturate e collegate tra loro). L'adeguatezza garantisce che il testo sia il adatto per la situazione comunicativa (si adatta al contesto e all'obiettivo della comunicazione).

Esempio e analisi. una breve storia

grafia

Infine Lo scopo di un paragrafo è strutturare l'idea generale del testo. a cui la maggior parte delle volte è soggetto. Se è un testo assolutamente indipendente lo farà allo stesso modo, cioè offrirà le informazioni (a seconda del tipo di testo in questione) ben ordinate con gli opportuni segni di punteggiatura e con frasi di lunghezza adeguata, sempre fedele allo stile e al tema. E infine, un paragrafo deve essere sempre coerente, ben coeso e adattarsi al contesto e allo scopo.

Forse è per questo che è così difficile analizzare un paragrafo in isolamento dal resto che compone un testo. E anche se avremmo potuto farlo, qui lasciamo come esempio il racconto vincente del Concorso di microstorie e fotografia "Un sorriso lontano" 2021, proposto dalla Compagnia Municipale di Trasporti di Madrid (EMT). Il racconto si chiama Bocas e il suo autore forni di mare.

La questione si inserisce nel contesto della pandemia di Covid-19 quando gli spostamenti sui mezzi pubblici venivano effettuati con le mascherine e i viaggiatori potevano vedere tutto tranne il naso e bocca (beh, questo è qualcosa che abbiamo ancora in Spagna).

Una ragazza descrive in prima persona i passeggeri che l'accompagnano durante il suo viaggio in autobus e li identifica con soprannomi di bocche che non conosce, ma che interpreta attraverso l'aspetto fisico o il comportamento delle persone. Il personaggio principale (ora specifica e luogo libero, il bus EMT) Finisce per disegnare la propria bocca e prende una decisione.

Mar Hornos risolve la sua storia con un'acidità e un punto di sagacia che muove l'intera micro-storia. Un solo paragrafo è l'intero testo. Seleziona abilmente un tratto in ogni frase, dopo punto e seguito, punto e seguito. Dopo aver catturato i personaggi con brevi pennellate di proverbi e detti, il personaggio del narratore capisce cosa deve fare dopo. Il suo punto finale.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.