Rudyard Kipling. Anniversario della sua morte. frasi selezionate

Rudyard Kipling Morì in un giorno come oggi nel 1936 a Londra. È uno dei grandi autori in lingua inglese, sia per i suoi racconti e narrazioni che per la sua poesia. Fu anche una figura controversa per le sue idee imperialiste e trascorse i primi anni della sua infanzia in India. Ma ciò che ci resta è un'opera con alcuni dei titoli più riconoscibili nella storia della letteratura, come ad esempio Il libro della giungla, Kim o Capitani impavidi. Oggi per ricordare va questo selezione della frase di quelle opere.

Rudyard Kipling — Frasi selezionate

La luce che si spegne

  • Devi imparare a perdonare un uomo quando è innamorato.
  • Siamo tutte isole che si urlano bugie a vicenda attraverso mari di incomprensioni.
  • Il mondo è molto bello, ed è molto orribile, e non gli importa della tua vita, della mia o di qualsiasi altra.
  • Ho i miei fiammiferi e zolfo, e ho intenzione di creare il mio inferno.
  • È difficile vivere da soli nell'oscurità, confondendo giorno e notte; addormentarsi per pura stanchezza a mezzogiorno e svegliarsi irrequieto nel freddo dell'alba.

Il libro della giungla

  • Il branco deve essere consapevole di tutto. Devi mostrargli questo cucciolo umano. Hai ancora la ferma decisione di restare con lui?
  • Silenzio, amore mio, che la notte cresca.
  • Hai una tale fiducia in te stesso che sei assolutamente sbadato. Un'altra prova che appartieni alla razza umana. Devi essere cauto.
  • È inutile essere un uomo se non capisco il linguaggio che usano gli uomini.
  • Il tuo cuore è grande e la tua lingua abile. Tra le due cose andrai molto lontano.
  • Hai una tale fiducia in te stesso che sei assolutamente sbadato. Un'altra prova che appartieni alla razza umana. Devi essere cauto.
  • Le bestie sanno che l'uomo è l'animale più indifeso della natura. Non è una preda degna di un cacciatore che si vanta di esserlo.
  • Un bugiardo mente solo quando confida che gli crederanno.
  • Non essere arrabbiato. Questa è davvero la peggiore codardia.
  • Nella giungla anche le creature più piccole possono essere prede.
  • Dormi tranquillo, e non ci siano pianti, né sogni che riempiano il mare di amarezza.
  • Perché la forza del branco è nel lupo, e la forza del lupo è nel branco.
  • Sei davvero un uomo adesso. Non sei più un cucciolo umano. Non c'è più un posto per te nella giungla. Lascia scorrere le lacrime, Mowgli.

Capitani impavidi

  • Quanto a me, voglio la libertà o la morte.
  • Gli uomini che sono abituati a mangiare a piccoli tavoli durante i terribili temporali hanno abitudini molto pulite e delicate.
  • Il tuo cuore si spezzerà dal piangere così tanto. Dio sa che anche io ho le mie ragioni per piangere e non...
  • È inutile vietarmi di fare quello che voglio... I giovani sono sempre così cortesi con gli anziani e gli anziani sono sempre così disposti a stimare questa cortesia.
  • I bei giovani a bordo, come me, come te, Manuel e Pennsy, sono il secondo gruppo. Mangiamo dopo che i primi sono finiti. Sono pesci vecchi, piccoli e rugosi. Ecco perché vengono serviti per primi, cosa che non meritano.

Kim

  • Non c'è peccato grave come l'ignoranza. Ricordalo sempre.
  • Non puoi scegliere la Liberazione e allo stesso tempo rimanere schiavo delle delizie della vita.
  • L'educazione, se è buona, è la più grande delle benedizioni. Altrimenti è inutile.
  • Gli uomini sono come i cavalli. A volte hanno bisogno di sale, e se non lo trovano nella mangiatoia vanno a leccarlo da terra.
  • La terra era buona, terra pulita: non erbacce fresche, che per il solo fatto di vivere sono già a metà della morte, ma terra piena di speranza che contiene il seme di tutta la vita.
  • Chi chiede in silenzio in silenzio sta morendo di fame.

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)