Cambiamenti nei titoli di opere famose

think

Scegliere il titolo di un libro non è mai stato facile, né ora né mai. Di seguito ho compilato alcuni dei libri famosi che, in origine, dovevano avere un altro titolo ma per ragioni dell'editore o dell'autore stesso si è deciso di cambiarlo con il titolo con cui attualmente lo conosciamo.

 

Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen, 1813

Titolo iniziale: Prime impressioni

Titolo attuale: Orgoglio e pregiudizio

Sebbene "First Impressions" sia stato completato nel 1796, Austen non riuscì a trovare qualcuno che pubblicasse il suo libro fino a quando non scrisse "Sense and Sensibility", che fu pubblicato nel 1811. Pertanto, "First Impressions" fu significativamente rivista negli anni 1811 e 1812, così che è del tutto possibile che il titolo sia stato poi cambiato per riflettere una nuova idea.

Il giardino segreto di Frances Hodgson Burnett, 1911

Titolo iniziale: Mistress Mary (Mary's Lover)

Titolo attuale: Il giardino segreto

El il primo titolo si riferiva al personaggio principale e a come stava cambiando attraverso il libro. Tuttavia, d'altra parte c'è un titolo di capitolo chiamato "Mary, Mary, tutto il contrario" che si riferisce a una popolare ninna nanna inglese.

Little Dorrit di Charles Dickens, 1857

Titolo iniziale: Nessuno è colpa

Titolo attuale: Little Dorrit (Little Dorrit)

Little Dorrit è molto più di un commento social ei personaggi sono tutti vittime di una società che li fa incolpare, per questo è uscito il primo titolo, “Non è colpa di nessuno”. Il cambio di titolo è stato fatto da Dickens rendendosi conto che la società era più colpa di tutti che di chiunque altro.

Il grande Gatsby di F.Scott Fitzgerald, 1925

Titolo iniziale: Trimalchio a West Egg

Titolo attuale: Il grande Gatsby

Si pensava che il primo titolo facesse riferimento a quello era troppo buio perché le persone capissero. L'autore ha persino incluso una frase su Trimalchio nel romanzo, ma ha accettato di cambiare il titolo.

Il buon soldato di Ford Madox Ford, 1915

Titolo iniziale: La storia più triste

Titolo attuale: Il buon soldato

Poiché il romanzo sarebbe stato pubblicato subito dopo lo scoppio della prima guerra mondiale, l'editore chiese a Ford di cambiare il titolo. Ha suggerito "The Good Soldier" per scherzo, ma all'editore è piaciuto il titolo., quindi questo è rimasto.

Il signore delle mosche di William Goldings, 1954

Titolo iniziale: Strangers from Withing

Titolo attuale: Il signore delle mosche

Inizialmente si pensava che il titolo fosse troppo esplicito e troppo assurdo così l'editore ha inventato il titolo "Il signore delle mosche", che è una traduzione dall'ebraico di "Belzebù", un nome contemporaneo per il demone.

Mein Kampf di Adolf Hitler, 1925

Titolo iniziale: Quattro anni e mezzo di lotta contro bugie, stupidità e codardia

Titolo attuale: Mein Kampf

L'editore di Hitler ha suggerito un titolo molto più breve come "Mein Kampf", che è la traduzione di "La mia lotta", un titolo migliore rispetto alla lunghezza originariamente prevista per la sua autobiografia, che iniziò a scrivere in prigione.

To Kill a Mockingbird di Harper Lee, 1960

Titolo iniziale: Attico

Titolo attuale: To Kill a Mockingbird

Nonostante il fatto che Atticus sia uno dei personaggi più importanti nella commedia To Kill a Mockingbird, Lee ha deciso che non voleva che il suo romanzo avesse il nome di un solo personaggio così l'ha cambiato in un riferimento dal libro.

Via col vento di Margaret Mitchell, 1936

Titolo iniziale: Domani è un altro giorno

Titolo attuale: Via col vento

Il titolo iniziale era l'ultima riga del romanzo, ma Mitchell lo decise Volevo prendere come titolo il primo verso della terza strofa del poema "Non Sum Qualis Eram Bonae Sub Regno Cynarae" di Ernest Dowson.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.