BCNegra 2018. Nuova edizione del Black Novel Festival. Dal 29 gennaio al 4 febbraio

Immagine: Don Winslow, James Ellroy, Louise Penny e Massimo Carlotto.

L'evento annuale più nero arriva a Barcellona. Di Dal 29 gennaio al 4 febbraio abbiamo una nuova edizione del Black Novel Festival di Barcellona, BC Negra 2018. Quest'anno lo scrittore assume il comando come commissario Carlos Zanon dopo l'addio del libraio Paco Camarasa nella precedente edizione.

Dedicato a molestie di ogni genere in questa occasione, il festival prevede una serie di attività di ogni genere e include anche il solito cerimonia di premiazione. Quest'anno il vincitore del Premio Pepe Carvalho es James ellroy, il Cane Rabbioso della letteratura nera nordamericana, accompagnato dal suo più che illustre connazionale Don Winslow e molti altri grandi nomi internazionali e nazionali in lettere scure. Esaminiamo.

Carlos Zanón, nuovo curatore

Zanon subentra a Paco Camarasa e fa il suo debutto come curatore in questa edizione. Con la difficile missione di resuscitare Pepe Carvalho, Avrei programmato di pubblicarlo quest'anno. Inoltre, sta dando gli ultimi ritocchi al suo nuovo romanzo che apparirà ad ottobre. Ha mostrato la possibilità di avere un vice curatore che lo aiuti, poiché crede che questo festival sia un lavoro di squadra.

James Ellroy, Premio Pepe Carvalho

La giuria del Festival assegna il premio di quest'anno a James ellroy il 1 ° febbraio. La chiamata Cane rabbioso o Diabolico della letteratura americana è un personaggio nei suoi romanzi stesso. Contrassegnato da tragica morte di sua madre In un omicidio irrisolto nel 1958, la sua vita reale, intensa e piena di pericolose passeggiate sul filo del rasoio, supera tutte le sue storie di fantasia. Più che consigliato da leggere I miei angoli bui, che ora esce con una nuova edizione, e di cui l'autore ce lo racconta in dettaglio.

Con stile telegrafico aspro e tagliente e non adatto Per tutti i lettori, è il creatore del volto più oscuro, criminale e corrotto della sua città natale, Los Angeles. In esso si muovono i personaggi più grigi, particolarmente spezzati e distruttivi. La sua fama più diffusa e la sua conversione in autore di grandi messe gli sono arrivate grazie al adattamenti cinematografici di due suoi romanzi: L. A. Confidenziale, capolavoro di Curtis hanson rilasciato nel 1997 e La dalia neraChi ha guidato Brian De Palma nel 2006 con molto meno successo e che sarà proiettato anche al festival venerdì 2 febbraio.

Star talk con Don Winslow

Sarà sabato 3 febbraio in una conversazione che modera Immagine segnaposto Antonio Lozano, scrittore e giornalista letterario. L'acclamato scrittore americano, autore di titoli venerati come Potere del cane o Il cartello, o l'ultimo, Corruzione della polizia, parlerà dal vivo e dirà del suo ritratto letterario del male. Occasione unica ed imprescindibile per tutti i suoi estimatori che sono milioni.

A proposito di molestie

L'argomento che verrà discusso in questa edizione sarà quello del bullismo sia di genere, sia scolastico e social. Sul primo si pronunceranno nomi come Lucia Lijtmaer, giornalista e scrittore, Luisgé Martin, scrittore o Elizabeth McCausland, giornalista e critico, specializzato in cultura popolare e femminismo. Sul bullismo lo faranno Juan Carlos Barroso SanchezLolita bosch, scrittore e Graziella Moreno, magistrato e anche scrittore. E sulle molestie nei social network si discuterà Jungle Orejón, esperto in sicurezza e comunicazione, Lorenzo Silva o John Soto Ivars, scrittore e editorialista.

 

Graphic novel e fumetti

BCNegra collabora con Standard editoriale nell'antologia BCN Noire a cura di Norma, dove autori e sceneggiatori ricreano un universo di violenza, crimine e passione in 23 storie ambientato a Barcellona.

E ci sarà anche un file tavola rotonda sulla graphic novel con Sergi Alvarez, romanziere e sceneggiatore di fumetti; Jordi Bernett , fumettista e autore di serie Siluro 1936; Ruben Pellejero, conosciuto dal detective Dieter Lumpen e che ora dà vita anche a Corto Maltese. Y Charles Salem, poeta e romanziere.

Altre attività

Interessante anche la tavola rotonda sull'argomento talenti del noir del sud Europa, che calpestano la scena nera con nomi come lo scrittore Ignacio della Valle, creatore di Arturo Andrade, Porto di Berna González, autore dei romanzi del curatore Ruiz e l'italiano Massimo carlotto, scrittore e drammaturgo, e autore dell'investigatore privato soprannominato il Cayman.

E anche per evidenziare la conversazione che modera Porto di Berna González sulla qualità e precisione nel genere nero in Argentina Claudia Pineiro, autore di romanzi di successo come la vostra Le crepe di Jara, e il canadese Louise penny, che colloca i suoi crimini nelle piccole comunità del Quebec e nasconde complessi appezzamenti dietro un paesaggio bucolico. Due nomi portati come esempi del talento e del mestiere del genere ai due estremi dello stesso continente. Penny è il creatore dell'ispettore Armand gamache.

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.