Alberto Espinosa

Citazione di Albert Espinosa.

Citazione di Albert Espinosa.

Albert Espinosa i Puig è un eccezionale sceneggiatore, drammaturgo, scrittore, attore e regista spagnolo. Nonostante si sia formato come ingegnere industriale, è attualmente un personaggio noto per la sua carriera artistica ampia e versatile. Inoltre, il suo curriculum comprende numerosi lavori per la televisione e la radio.

Per quanto riguarda il suo lavoro scritto, Espinosa ha pubblicato fino ad oggi nove libri. Infatti, le sue pubblicazioni lo hanno reso uno degli autori stellari della casa editrice Saint Jordi. Tra questi, il titolo con i dati di vendita più alti (oltre a recensioni molto favorevoli è stato I segreti che non ti hanno mai detto (2016).

Una vita di miglioramento personale

È nato a Barcellona il 5 novembre 1973. Le avversità subite durante la sua giovinezza servirono da carburante per molte delle sue opere letterarie, teatrale, così come nei suoi copioni cinematografici e televisivi. In tutto, ha trascorso più di 10 anni in istituzioni sanitarie a causa della sua lotta contro il cancro.

In primo luogo, ha subito un'amputazione della gamba (all'età di 13 anni) a causa di osteosarcoma, che ha metastatizzato. Di conseguenza, era necessaria una rimozione completa del polmone (a 16 anni) e una rimozione parziale del fegato (a 18 anni). Tuttavia, i suoi problemi di salute non gli hanno impedito di entrare all'Università Politecnica della Catalogna quando aveva 19 anni.

Primi lavori

Durante gli studi di ingegneria industriale, Espinosa ha scritto diverse commedie. Questi sono stati messi in scena dal raggruppamento della sua facoltà. Dopo la laurea, nel 1998 ha realizzato la sua prima sceneggiatura audiovisiva a pagamento, per la quale ha ricevuto il Premio europeo per la tecnologia dell'informazione.

Poco dopo, ha iniziato a sviluppare sceneggiature per programmi televisivi e concorsi per Gestmusic (tra le altre società di produzione catalane). Allo stesso tempo, ha continuato a creare opere teatrali e ad esibirsi con la compagnia teatrale "Los Pelones". Nonostante fosse più attratto dalla recitazione, Espinosa ha trascorso gli ultimi anni '90 molto dedito alle sceneggiature televisive. Tra loro:

  • Club Super3. Programma per bambini (1996-1997).
  • El gioco di virtù. Serie (1997).
  • Sei come so. Concorrenza (1999).
  • Xat TV. Rivista della gioventù (1999-2000).

Consacrazione

Infine, il tanto atteso riconoscimento nell'industria dell'intrattenimento è arrivato nel 2003 grazie alla sceneggiatura del suo lungometraggio Piano 4a. Questo film è stato diretto da Antonio Mercero e interpretato da Juan José Ballesta. Inoltre, il film è stato premiato in vari festival ed è stato nominato come miglior film alla XVIII edizione dei Goya Awards.

Altri titoli all'interno della filmografia (cinema) di Albert Espinosa

  • La tua vita in 65 ' (2006). Sceneggiatore, premiato per il suo lavoro alla IV Edizione dei Barcelona Cinema Awards.
  • Sarà che nessuno è perfetto (2006). Sceneggiatore e attore.
  • Fort Apache (2007). Attore.
  • Destinazione: Irlanda (2008). Film corto; regista e attore.
  • Non chiedermi di baciarti, perché ti bacerò (2008). Regista e attore.
  • eroi (2009). Sceneggiatore.

Carriera teatrale

Come accennato in alcuni paragrafi sopra, I primi lavori di Espinosa risalgono al periodo in cui era studente universitario. In particolare, il tuo punto di partenza era I Pelones (1995). Successivamente, lo sceneggiatore catalano ha combinato le sue occupazioni televisive con il suo ruolo di scrittore, attore e regista teatrale. In questo modo sono comparsi i seguenti titoli:

  • Un debuttante all'ETSIB (1996).
  • Parole postume (1997).
  • La storia di Marc Guerrero (1998).
  • Patchwork (1999).
  • 4 balli (2002).
  • La tua vita in 65 ' (2002). Premio Butaca per il miglior testo teatrale.
  • Això non è vita (2003).
  • Non chiedermi di baciarti, perché ti bacerò (2004).
  • Il club di les palles (2004).
  • Idaho e Utah (ninne nanne per bambini malati) (2006). Premio TeatreBNC 2006.
  • Il grande segreto (2006).
  • Il piccolo segreto (2007).
  • Els nostres tigres beuen llet (2013).

I migliori libri di Albert Espinosa

El mondo giallo (2008)

Il mondo giallo.

Il mondo giallo.

Puoi acquistare il libro qui: Il mondo giallo

Era il suo debutto letterario, denota le riflessioni e gli apprendimenti dell'autore catalano durante i 10 anni della sua lotta contro il cancro. Il testo ruota attorno a valori come l'amicizia, vivere il presente e guardare al lato positivo delle cose anche quando la situazione non sembra buona. Sebbene la malattia lo privasse di molti elementi materiali, gli permise di consolidare la sua identità e apprezzare gli esseri che lo circondavano.

inoltre, Il mondo giallo riflette le scoperte all'interno di un mondo senza regole, dove riconoscere i propri limiti è essenziale. Ma è ancora più rilevante non smettere mai di cercare la felicità. A quel punto diventa evidente la caducità della vita, così come l'importanza di superare la paura della morte.

tutto cosa avremmo potuto essere io e te se non fossimo io e te (2010)

Tutto quello che avremmo potuto essere se io e te non fossimo io e te.

Tutto quello che avremmo potuto essere se io e te non fossimo io e te.

Puoi acquistare il libro qui: Tutto quello che avremmo potuto essere io e te se non fossimo stati io e te

In questo libro, Espinosa continua a discutere di questioni legate alla felicità. Per questo presenta Marcos, un giovane che si sente molto infelice dopo la morte di sua madre. Allo stesso modo, l'autore ha creato una trama immaginaria in cui ci sono persone che non dormono mai più dopo aver preso una pillola.

All'inizio, il protagonista è attratto dall'idea di non sognare più anche se ama dormire (ma vuole sopprimere alcuni ricordi dolorosi). Alla lunga, Marcos capisce che tutti i ricordi sono importanti, perché - spiacevoli o meno - fanno parte di lui. Poi, ciò che è veramente trascendentale è cercare di spremere ogni momento al massimo.

Se me lo dici, vieni, lascio tutto... ma dimmi vieni (2011)

Se me lo dici, vieni, lascio tutto ... ma dimmi, vieni.

Se me lo dici, vieni, lascio tutto ... ma dimmi, vieni.

Puoi acquistare il libro qui: Se me lo dici, vieni, lascio tutto ... ma dimmi, vieni

In questo romanzo, Espinosa mostra un'evoluzione creativa piuttosto notevole per il modo di presentare gli eventi. Il libro inizia con la rottura d'amore tra il protagonista (Dani) e la sua ragazza. A seguito di questo evento, vengono rivelati gli eventi del passato del personaggio principale. Questi hanno innescato molte delle sue insicurezze.

Alla ricerca delle sue origini, Dani deve trovare un bambino scomparso (questa è la sua occupazione) nelle mani di un pedofilo. Questa situazione rivive i traumi dell'infanzia di Dani. Alla fine, tutte le paure vengono superate quando risolve il caso. Di conseguenza, si sente abbastanza sicuro da chiamare la sua ragazza e riprendere la loro relazione senza trovare ostacoli o scuse.

I segreti che non ti hanno mai detto (2016)

I segreti che non ti hanno mai detto.

I segreti che non ti hanno mai detto.

Puoi acquistare il libro qui: I segreti che non ti hanno mai detto

Probabilmente è il titolo di Espinosa con le migliori recensioni fino ad oggi. Il contenuto raccoglie una serie di premesse per affrontare le diverse situazioni della vita da una prospettiva positiva. In che modo questo libro è diverso dagli altri testi di autoaiuto? Ebbene, l'aspetto più palpabile è la sua presentazione di argomenti basati su una logica sorprendentemente semplice.

Altri libri pubblicati da Albert Espinosa

  • Bussole che cercano sorrisi perduti (2013).
  • Il mondo blu. Ama il tuo caos (2015).
  • Quello che ti dirò quando ti rivedrò (2017).
  • Finali che meritano una storia (2018).
  • La cosa migliore dell'andare è tornare (2019).

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.