Ti odio come se non avessi mai voluto nessuno

Inserito nel 2015, Ti odio come se non avessi mai voluto nessuno È il primo libro di poesie di Luis Ramiro, compositore e cantante spagnolo. Sebbene il cantautore madrileno abbia dedicato la sua vita alla musica, come scrittore è riuscito a trovare una raccolta di poesie sulle vicissitudini dell'amore. In questo modo presenta al pubblico un'opera lirica fuori dal palcoscenico musicale, più vicino al testo.

In questo senso - sebbene l'autore abbia successivamente pubblicato altri libri, l'ultimo nel 2018 - questo debutto poetico ha avuto la migliore accoglienza. Pertanto, questo articolo presenta un approccio alla proposta letteraria di Luis Ramiro e quindi sa cosa affascina i suoi lettori. Su quest'ultimo, molte delle sue poesie raccolgono ciò che la maggior parte delle persone sperimenta nel campo dell'amore.

Circa l'autore, Luis Ramiro

Vita e musica

Luis Vicente Ramiro è il primo nome di questo compositore nato a Madrid, Spagna, il 23 aprile 1976. Fin da piccolo ha mostrato interesse artistico, riuscendo, oltre a suonare il basso, a comporre formalmente all'età di 23 anni. Di conseguenza, La sua perseveranza è stata ripagata nel 2007, quando ha firmato con Sony MBG per produrre il suo primo album intitolato Punito in paradiso.

Da allora ha già pubblicato 7 album, alcuni dei quali hanno ricevuto importanti premi e riconoscimenti. Allo stesso modo, nei suoi concerti ha avuto brillanti collaborazioni come quelle di Luis Eduardo Aute o Pedro Guerra, tra gli altri. Nello stesso modo, il cantante ha indicato Joaquín Sabina, Bob Dylan o The Beatles, tra le sue più grandi influenze.

Letteratura

Dalla sua prima pubblicazione letteraria nel 2015, Ramiro ha firmato altri cinque titoli. D'altro canto, lo stile dell'artista madrileno mostra che ha cancellato i confini tra musica e poesia. Per fare questo, ha approfittato del fatto che il primo lo accompagnava fin da giovane e ora ha trasformato i suoi testi in poesie scritte, caratterizzate da un approccio abbastanza intimo.

Allo stesso modo, il cantautore spagnolo ha seguito un percorso letterario in cui l'immagine generatrice della sua poesia è la sua vita sentimentale. Quindi, le sue poesie affrontano uno dei grandi temi dell'umanità, l'amore, ma con il suo timbro biografico. In altre parole, Ramiro non ha complessi nel mettere la propria vita come materia prima per la creazione artistica.

Attualità

Oggi, Luis Ramiro è un personaggio molto attivo sui social network, dove condivide il suo poesia e la sua musica. Inoltre, ha offerto il suo canto su piattaforme digitali e ha mantenuto una presenza significativa nel campo artistico. Pertanto, visitando il suo account Facebook, ad esempio, il pubblico può conoscere i suoi progetti musicali e letterari.

analisi Ti odio come se non avessi mai voluto nessuno

Stile

In questo libro di poesie il lettore troverà un mix stilistico che va dalle micro-poesie ai sonetti. Ulteriore, c'è uno scopo lirico contraddistinto da versi intrecciati che sembrano un breve racconto di esperienza personale con un messaggio diretto. Di conseguenza, la poesia di Luis Ramiro non è monolitica, al contrario, è uno stile molto versatile e persino sperimentale.

Ora, l'approccio letterario dello spagnolo sembra concentrarsi sul contenuto poetico, ma la verità è questa le forme e il linguaggio sono decisivi. Poiché per il poeta iberico le varianti espressive del sentimento gli consentono di cercare di ottenere effetti diversi sul lettore. Per questi motivi, lo stile poetico misto è una caratteristica intrinseca di questa raccolta di poesie.

tema

Ti odio come se non avessi mai voluto nessuno racchiude una grande dinamica di amore e crepacuore accostati da diversi punti di vista. Da un lato, descrivendo l'amore come vitalità e fatalità, la configurazione del libro acquisisce uno spazio di un certo bisogno espressivo. D'altra parte, si può capire che i versi più dolorosi, ad esempio, dichiarano una sorta di ricerca incompiuta.

Uno stato d'animo non tradizionale

Per gli argomenti presentati nel paragrafo precedente, è incongruo affermare che il modo in cui Ramiro esplora l'amore e la mancanza di amore è proprio tradizionale. In realtà, i suoi testi sono un invito ad addentrarsi in un'inevitabile esperienza umana che non condanna in particolare l'altra persona.

Pertanto, lo scopo (apparente) dell'autore è quello di avvicinarsi al trattato sull'amore e le sue disavventure dalle sue esperienze. Ovviamente, in nessun caso intende risolvere i suoi pensieri come una verità assoluta, perché anche la caducità dell'amore è un fatto molto comune.

struttura

La struttura dla raccolta di poesie comprende più di cento poesie; alcuni di loro sono diventati popolari e sono ampiamente accettati. Uno di questi è la poesia “Quando tutto va bene", Costruito da frasi come:" Le donne pazze come te mi rendono sano / tu mi causi uno tsunami ai fianchi ". "E poi quando la battaglia è finita, / osservo la tua verità senza trucco, / e allora l'amore è quando esplode."

Tra le poesie più importanti vale la pena notare “La donna dei miei sogni”: “Non è mai stata la donna dei miei sogni. / Era qualcosa di meglio: / La donna dei miei risvegli ”. In questo caso, nota la svolta che l'idea prende nel primo verso durante la lettura del secondo e il risultato dell'ultimo. Di conseguenza, avviene con una forza emotiva condensata che il poeta vuole sensibilizzare e dichiarare in ciò in cui crede.

Poesia come canto

Sulla scommessa poetica di Luis Vicente Ramiro, C'è un aspetto che lo ha reso abbastanza particolare e attraente per il pubblico. Si tratta di quella doppia possibilità interpretativa delle sue poesie, perché l'autore ne ha trasformati alcuni in musica (con ottimi risultati). Ramiro riesce infatti a trasformare l'opera letteraria in opera musicale con una naturalezza sorprendente, degna di lode.

Quest'ultimo, oltre a includere la declamazione del poeta, conferisce al prodotto letterario un carattere polivalente davvero interessante. Probabilmente, non tutto il pubblico o la critica sono abituati a questo tipo di performance poetica. Ma, senza dubbio, la sua autenticità trasmette quella freschezza essenziale per distinguersi tra gli altri compositori lirici.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.