Ordesa di Manuel Vilas

Ordesa di Manuel Vilas

Uno dei libri che ha dato di più di cui parlare è Ordesa di Manuel Vilas. È un'opera in cui molti vedono riflessa parte della sua vita, o addirittura può sembrare un'autobiografia dell'autore stesso. Ma Ordesa è molto di più.

Successivamente, vogliamo parlarti del libro, del suo autore e di tutto ciò che devi tenere in considerazione per iniziare a leggerlo il prima possibile. Vuoi sapere di cosa tratta Ordesa de Manuel Vilas?

Chi è Manuel Vilas

Chi è Manuel Vilas

Fonte: RTVE

Manuel Vilas è uno scrittore nato a Huesca nel 1962. Ha studiato filologia ispanica e, per vent'anni, ha lavorato come insegnante di scuola secondaria. Tuttavia, la chiamata alla scrittura lo indusse a lasciare il suo lavoro a favore della letteratura. Ha iniziato a sviluppare la poesia, così come saggi e romanzi. Ordesa infatti non è il suo primo grande successo, prima che fosse preceduto da molti altri come Aire Nuestro, nel 2009, o Lou Red era español, nel 2016.

Va inoltre ricordato che è stato finalista al Premio Planeta nel 2019 con la sua opera "Alegría sobre las relations between parent and children".

Come scrittore, Ha collaborato con alcuni dei media più conosciuti in Spagna. Parliamo di El Mundo o El Heraldo de Aragón (entrambi del gruppo Vocento), La Vanguardia, El País, ABC... Anche alla radio hanno trovato un posticino e hanno anche collaborato con Cadena Ser.

Il libro di Ordesa

Il libro di Ordesa

Secondo l'autore stesso, Ordesa ha iniziato a prendere forma dopo la morte di sua madre, avvenuta nel maggio 2014. Per Vilas è stato un brutto anno, dal momento che ha anche divorziato in quel momento.

Il libro È stato messo in vendita nel 2018 dalla casa editrice Alfaguara ed è riuscito ad essere un successo. Ha ottenuto 14 edizioni, tutte in meno di un anno, che gli hanno fatto vendere più di centomila copie. È stato il libro dell'anno (del 2018) per vari media come El País, La Vanguardia, El Mundo, El Correo ... Ed è andato all'estero, poiché molti altri paesi hanno notato il lavoro (Stati Uniti, Regno Unito, Italia, Portogallo…). Diverse traduzioni del libro uscirono un anno dopo, come l'italiano o il portoghese.

E di cosa parla Ordesa?

Se ti dicessimo una risposta rapida e concreta, Vi diciamo che Ordesa de Manuel Vila si occupa del rapporto che esiste tra genitori e figli.

È il romanzo con i tocchi più personali dell'autore stesso e oggi è un libro di riferimento sia per gli scrittori che per il pubblico di lettori in generale.

Muchos altri autori hanno espresso opinioni su Ordesa. Possiamo evidenziare alcune delle parole di alcuni dei più noti come:

"Uno dei libri più umani, più profondi e più confortanti che abbia letto da molto tempo."

Lorenzo Silva

«È l'album, l'archivio, la memoria senza menzogne ​​né consolazione di una vita, di un tempo, di una famiglia, di una classe sociale condannata a tanta fatica e poco frutto. […] Ci vuole molta precisione per contare queste cose, ci vuole l'acido, il coltello affilato, lo spillo esatto che buca il globo della vanità. Ciò che rimane alla fine è l'emozione pulita della verità e il dolore di tutto ciò che è stato perso".

Antonio Munoz Molina

Para muchos, Ordesa è come una lettera postuma che Manuel Vila ha scritto ai suoi genitori. Attraverso brevi capitoli, che si intrecciano tra loro, apprendiamo la storia di un personaggio indifeso e sradicato che cerca di sopravvivere come meglio può, che si rende conto di alcune cose che sembrano "piccole e insignificanti" e in realtà sono più importanti di quanto crediamo .

È scritto con un linguaggio semplice ma allo stesso tempo difficile, e ci sono alcuni passaggi che possono essere difficili da capire, o per sapere esattamente a cosa si riferisca l'autore stesso. Ha esperienza, soprattutto in poesia, ma molte volte pecca di utilizzare queste risorse per una narrazione, il che rende il lettore un po' perso.

Quanto alla storia, non c'è dubbio che parla dal cuore, poiché espone ciò che ha vissuto, anche se non in prima persona, ma con un personaggio molto simile che racconta non solo il suo passato, ma anche il suo presente affinché il lettore ha un approccio alla sua vita. Tenendo conto che quello di raccontare la propria vita è molto di moda, è un libro che potrebbe piacerti se ti piace quel genere letterario.

Qual è la sinossi di Ordesa de Manuel Vila?

La sinossi di Ordesa de Manuel Vila è qualcosa di originale e sicuramente molto diverso da quello che ti aspetteresti da un romanzo. Ed è scritto in terza persona e non rivela il vero messaggio che porta il libro, ma è più ambiguo. Forse è per questo che attira l'attenzione.

Scritto a volte dal pianto, e sempre dall'emozione, questo libro è la cronaca intima della Spagna degli ultimi decenni, ma anche una narrazione su tutto ciò che ci ricorda che siamo esseri vulnerabili, sulla necessità di rialzarci e andare avanti. sembra renderlo possibile, quando quasi tutti i legami che ci univano agli altri sono scomparsi o si sono spezzati. E sopravviviamo.

Alcuni estratti da Ordesa de Manuel Vila

Alcuni estratti da Ordesa de Manuel Vila

attraverso Random House, nel dossier delle risorse del libro, possiamo avere un file Il primo approccio di Ordesa con alcuni estratti dal libro. Ve li lasciamo di seguito in modo che possiate decidere se leggerlo.

E ho iniziato a scrivere questo libro. Pensavo che lo stato della mia anima fosse il vago ricordo di qualcosa che accadde in un luogo della Spagna settentrionale chiamato Ordesa, un luogo pieno di montagne, ed era un ricordo giallo, il colore giallo invase il nome di Ordesa, e dopo Ordesa la figura di mio padre è stata disegnata in un'estate del 1969. »

«Quando la vita ti fa vedere con gioia il matrimonio del terrore, sei pronto per il compimento. Il terrore è vedere la fusoliera del mondo".

"Mia madre era una narratrice caotica. Lo sono anche io. Da mia madre ho ereditato il caos narrativo. Non l'ho ereditato da nessuna tradizione letteraria, classica o d'avanguardia".

“Ogni alcolista arriva al momento in cui deve scegliere tra continuare a bere o continuare a vivere. Una sorta di scelta ortografica: o tieni il bes o l'uves. […] Chi ha bevuto molto sa che l'alcol è uno strumento che spezza la serratura del mondo».

«Scrivo perché i preti mi hanno insegnato a scrivere. Settecento milioni di cure. Questa è la grande ironia della vita dei poveri in Spagna: devo più ai sacerdoti che al Partito Socialista Operaio Spagnolo. L'ironia della Spagna è sempre un'opera d'arte".

«Non mi piace quello che la Spagna ha fatto ai miei genitori, né quello che sta facendo a me. Contro l'alienazione dei miei genitori non posso più fare nulla, è irredimibile. Posso solo far sì che non si avveri per me, ma si è quasi avverato".


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.