159 anni di Arthur Conan Doyle. 6 frammenti delle sue opere.

Non è necessario presentare a Arthur Conan Doyle in questa fase. Oggi 22 maggio festeggiamo il suo Compleanno 159. Ricorderò solo un po 'che Conan Doyle era un famoso scrittore e medico britannico, Scozzese in particolare. Creatore dell'inimitabile detective Sherlock Holmes, Ha abbandonato la medicina per concentrarsi sul suo ruolo di scrittore. Inoltre, ha scritto anche molte opere come racconti di fantascienza, romanzi storici, poesia e teatro.

Di tutti loro, ma soprattutto di Holmes, sono state realizzate innumerevoli versioni cinematografiche tante facce per il classico detective più famoso che ci sia stato e per averlo avuto. Questa memoria va con 6 frammenti Delle sue opere Studia in scarlattoIl segno dei quattro, Scandalo in Boemia, Il cane dei Baskervilles, Beach Star y L'avventura del detective morente.

Studia in scarlatto

Holmes non era un uomo dalla vita disordinata; modesto nel suo modo di essere, regolare nelle sue abitudini, raramente andava a letto dopo le dieci di sera, quando mi alzavo, era già uscito di casa dopo aver fatto colazione. La giornata è stata trascorsa tra il laboratorio chimico e la sala dissezione, a volte facendo lunghe passeggiate, quasi sempre alla periferia della città. Non puoi farti un'idea della tua attività quando eri in uno di quei periodi di eccitazione. Passò del tempo, arrivò la reazione, e poi intere giornate, dall'alba al tramonto, si sdraiava su un divano, immobile e senza dire una parola. I suoi occhi assumevano un'espressione così vaga e sognante, che chiunque lo avrebbe scambiato per un imbecille o un pazzo se la sua caratteristica sobrietà e la perfetta moralità della sua vita non fossero state una protesta costante un tale presupposto.

Il segno dei quattro

Sherlock Holmes prese la fiala dall'angolo della mensola del caminetto e tolse la sua siringa ipodermica dalla custodia di marocchino. Inserì il delicato ago con le sue dita lunghe, bianche e nervose e si arrotolò la manica sinistra della camicia. Per brevi istanti, i suoi occhi si posarono pensierosi sull'avambraccio e sul polso muscolosi, entrambi coperti di punti e cicatrici dalle innumerevoli forature. Alla fine, conficcò la punta affilata nella carne, premette sul minuscolo stantuffo e si accasciò all'indietro, affondando nella sedia rivestita di velluto ed emettendo un lungo sospiro soddisfatto.

Scandalo in Boemia

Per Sherlock Holmes è sempre "la donna". Raramente l'ho sentito menzionarlo con un altro nome. Ai suoi occhi eclissa la totalità del suo sesso e la supera. E non era che provasse nei confronti di Irene Adler un sentimento simile all'amore. Tutti i sentimenti, e questo in particolare, sembravano abominevoli alla sua mente fredda, precisa, mirabilmente equilibrata. Lo considero la macchina per il ragionamento e l'osservazione più perfetta che il mondo abbia mai conosciuto, ma da amante non avrebbe saputo come funzionare. Non parlava mai delle passioni più tenere, se non con sarcasmo e disprezzo. Erano elementi inestimabili per l'osservatore, ottimi per sollevare il velo che copre le motivazioni e le azioni umane. Ma per il pensatore esperto, ammettere tali intrusioni nel suo temperamento delicato e ben adattato significava introdurre un fattore di distrazione capace di mettere in dubbio tutte le conclusioni della sua mente.

Il cane dei Baskerville

"Watson, stai davvero superando te stesso," disse Holmes, spingendo indietro la sedia e accendendosi una sigaretta. Devo confessare che ogni volta che rivedi i miei piccoli successi sottovaluti le tue capacità. Potrebbe non essere particolarmente brillante, ma apre la strada alla brillantezza degli altri. Ci sono persone che, senza essere grandi se stesse, possiedono uno straordinario potere di stimolare il genio. Confesso, caro amico, che sono in debito con te.

Stella d'argento

"Questo è uno dei casi in cui il ragionatore deve esercitare la sua abilità nel setacciare fatti noti per i dettagli piuttosto che scoprire nuovi fatti." Questa è stata una tragedia così fuori dal comune, così completa e importante, personale per così tante persone, che ci troviamo a soffrire di una pletora di inferenze, congetture e ipotesi. La cosa difficile qui è staccare lo scheletro dei fatti ..., dei fatti assoluti e indiscutibili ..., di tutto ciò che altro non è che teorici e cronisti. Atto continuo, ben radicato su questo solido fondamento, il nostro obbligo è di vedere quali conseguenze si possono trarre e quali sono i punti speciali che costituiscono l'asse di tutto il mistero.

L'avventura del detective morente

La signora Hudson, la santa patrona di Sherlock Holmes, ha avuto una lunga esperienza di sofferenza. Non solo trovava il suo primo piano invaso a tutte le ore da stormi di personaggi strani e spesso indesiderabili, ma il suo illustre ospite mostrava un'eccentricità e un'irregolarità di vita che senza dubbio doveva mettere alla prova la sua pazienza. Il suo incredibile disordine, la sua passione per la musica in momenti strani, il suo occasionale addestramento con i revolver nella stanza, i suoi folli e spesso puzzolenti esperimenti scientifici e l'atmosfera di violenza e pericolo che lo avvolgeva, lo resero il peggior inquilino di Londra. Invece, la sua paga era principesca. Non ho dubbi che avrei potuto comprare la casa per il prezzo pagato da Holmes per le sue stanze negli anni che ero con lui.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.