Matilda

Citazione di Roald Dahl.

Citazione di Roald Dahl.

Matilda è un classico della letteratura per bambini scritto dal famoso romanziere Roald Dahl. La sua versione originale in anglosassone è stata pubblicata nell'ottobre 1988 e presentava illustrazioni del britannico Quentin Blake. La sua edizione in spagnolo è stata presentata da Editorial Alfaguara con una traduzione di Pedro Barbadillo; questa versione ha mantenuto il lavoro di Blake.

Matilda È una delle storie di maggior successo dell'autore britannico; oggi sono state vendute milioni di copie dell'opera. Il romanzo - nonostante sia un libro per bambini - ha conquistato diverse generazioni, tutto grazie alla creatività e alla magnifica narrazione dello scrittore. Per il suo notevole impatto, nel 1996 è stato presentato l'omonimo adattamento cinematografico del romanzo; il film è stato diretto da Danny Devito.

Riassunto di Matilde

piccolo luminoso

Matilda è una bambina di 5 anni che vive con i suoi genitori e suo fratello in una piccola cittadina inglese. Lei È una ragazza intrepida e curiosa, che a soli 3 anni ha imparato a leggere da autodidatta. Da quando ha scoperto l'universo dei libri, la sua vita è cambiata. In brevissimo tempo lesse diversi autori, che ampliarono le sue conoscenze in vari ambiti.

Incompreso dalla sua famiglia

Sfortunatamente, I genitori di Matilda non apprezzavano il suo talentoLa consideravano un fenomeno e la prendevano costantemente in giro. Loro, per punizione, l'hanno costretta a guardare la televisione per ore, non le hanno comprato nuovi libri e la lasciavano sola a casa ogni pomeriggio. Non passò molto tempo prima che Matilda si accorgesse di essere più intelligente dei suoi genitori, così iniziò a ignorare le loro idee folli su ciò che è veramente importante.

La biblioteca e gli studi scolastici

Dato che Matilda era senza i suoi genitori per gran parte della giornata, Decise di andare tutti i giorni in biblioteca, per soddisfare la sua voglia di imparare. In quel luogo si sentiva estremamente felice, perché poteva leggere senza problemi e acquisire nuove conoscenze. Tutto ciò che ha assimilato con le sue letture gli ha permesso di distinguersi tra i suoi coetanei di scuola.

Dolce insegnante contro direttrice malvagia

Le abilità di Matilde con la lettura e la matematica hanno sorpreso l'insegnante Honey, che ha chiesto di essere promossa a livello. Tuttavia, che non è stato ben accolto dal regista Trunchbull, e, abusando della sua posizione, ha respinto la richiesta. Questo comportamento non sorprese l'educatore, poiché il cattivo umore dell'"autorità" era già di dominio pubblico; infatti, era comune per la donna vile trattare i bambini con odio e punirli senza giustificazione.

Un cambio di vita

Già inserito nella trama, Matilda scoprì di avere un altro tipo di abilità mentale: la telecinesi (Poteva spostare gli oggetti con la mente). Nello sviluppare quell'abilità, Honey è stata di grande aiuto. Tuttavia, la scoperta di Quel "super potere" ha fatto affrontare Matilda con più forza i due enormi ostacoli che aveva già subito: le limitazioni imposte da I suoi genitori e l'opposizione e abusi del malvagio Trunchbull.

Dati base dell'opera

È un romanzo appartenente al genere di letteratura per bambini che si sviluppa su 248 pagine suddivise in 21 brevi capitoli. La storia è raccontato da un narratore onnisciente. Il testo si presenta con un vocabolario semplice che permette una lettura scorrevole e veloce.

Personaggi

Matilda Assenzio

È il protagonista della storia. si tratta di un bambino prodigio con una personalità incredibile e premurosa e una peculiare abilità soprannaturale. È costantemente rifiutata e molestata dai suoi genitori. La vita della piccola cambia quando entra alle elementari, grazie al sostegno e all'amore della sua maestra e ai rapporti che instaura con i suoi nuovi amici.

Maestro miele

Lei è un'insegnante di scuola elementare, amorevole e dedita ai suoi studenti. Matilda è uno dei piccoli sotto la sua custodia. Dal primo incontro, entrambi sviluppano un affetto molto speciale. La loro relazione si rafforza nel tempo, al punto che Honey diventa la persona chiave nella vita del protagonista.

Direttore Trunchbull

Oltre ad occuparsi della direzione della scuola elementare, è l'antagonista dell'opera. La sua personalità è totalmente contraria a quella di Master Honey. Fisicamente è descritto come una donna robusta e sfrontata. Tra i loro gusti perversi mette in risalto il piacere di esercitare pene severe e crudeli sui bambini, come chiuderli per ore in una stanza buia.

Il signore e la signora Wormwood

Sono i genitori biologici della piccola Matilda. Entrambi hanno cattive abitudini e hanno un QI molto basso. La madre è una giocatrice disoccupata e superficiale. Per la sua parte, il padre si dedica al commercio di veicoli di dubbia provenienza, che lo tiene costantemente in guai legali.

Altri caratteri

Michael è il fratello maggiore di Matilda, un giovane dipendente dal guardare la televisione e sopravvalutato dai suoi genitori - che lo usano per umiliare il bambino. Inoltre ci sono le compagne di Matilda, tra le quali spicca Lavanda, una ragazza intrepida che diventa la migliore amica del protagonista.

Sull'autore, Roald Dahl

Roald Dahl.

Roald Dahl.

Roald Dahl è nato il 13 settembre 1916 a Cardiff, una cittadina a Llandaff, nel Galles. I suoi genitori erano Sofie Magdalene Hesselberg e Harald Dahl, entrambi norvegesi. Ha frequentato le elementari alla Cathedra School e alla St. Peter's School, mentre quelli secondari erano nella scuola Repton.

Primi lavori

All'età di 18 anni, iniziò a lavorare presso la Royal Dutch Shell, una compagnia petrolifera che gli permetteva di vivere nel grande lusso. Nel 1939 si arruolò nella Royal Air Force, lì effettuò il suo primo addestramento al volo e sei mesi dopo fu assegnato all'80° battaglione della RAF. Nel 1940, mentre si spostava dall'Egitto alla Libia, ha avuto un grave incidente che lo ha lasciato cieco per due mesi.

Carriera letteraria

Nel 1942 ha iniziato la sua carriera di scrittore, So il primo film era la commedia Vai tranquillo, che è stato pubblicato nel Sabato Evening Post. È una storia basata sul suo incidente aereo. Quindi, ha presentato il suo primo gioco per bambini: I gremlins (1943). La creazione di questi particolari libri per bambini gli ha portato un grande riconoscimento letterario. Tra le sue opere spiccano i successi: Charlie e la fabbrica di cioccolato (1964), Le streghe (1983) e Matilde (1988).

Dahl si è anche dilettato nel genere per adulti, con racconti di umorismo oscuro con finali inaspettati. Nel corso della sua carriera ha scritto più di sessanta racconti di questo tipo che sono stati pubblicati su riviste come: di Harper, Playboy y Diario di casa delle signore. Successivamente, questi sono stati raccolti in antologie. Inoltre, alcune storie sono state adattate al cinema e alla televisione, come: Uomini del Sud y Storie di imprevisti.

Negli anni '60 scriveva sceneggiature per il cinema, una di queste era James Bond, Solo vivi due volte, adattamento di un romanzo di Ian Fleming. Nel 1971 ha adattato uno dei suoi libri per bambini per il film Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato.

Con il passare degli anni, Dahl è diventato uno scrittore di spicco. Ha gestito romanzi, poesie, storie e sceneggiature con facilità. La sua consacrazione è stata resa evidente non solo dal suo lavoro ampio e ben elaborato, ma anche riuscendo a vendere più di 200 milioni di copie in tutto il mondo.

Morte

Roald Dahl morì a Great Missenden il 23 novembre 1990, dopo aver perso la battaglia contro la leucemia.

Alcune opere di Roald Dahl

Libri di Roald Dahl.

Libri di Roald Dahl.

Libri per bambini

  • I gremlins (1943)
  • James e il pesca gigante (1961)
  • Charlie e la fabbrica di cioccolato (1964)
  • Il dito magico (1966)
  • Il Super Fox (1970)
  • Charlie e il grande ascensore di vetro (1972)
  • Danny il campione del mondo (1975)
  • El enorme coccodrillo (1978)
  • I cretini (1980)
  • La meravigliosa medicina di Jorge (1981)
  • Il grande gigante bonario (1982)
  • Le streghe (1983)
  • La giraffa, il pellicano e la scimmia (1985)
  • Matilda (1988)
  • Agu Trot (1990)
  • Il vicario che ha parlato al contrario (1991)
  • i mimpin (1991)

Antologia di storie

  • Il grande cambiamento (1974)
  • I migliori racconti di Roald Dahl (1978)
  • Genesi e catastrofe (1980)
  • Storie straordinarie (1977)
  • Racconti di inaspettati (1979)
  • La vendetta è mia SA (1980)
  • Storie complete (2013)

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.