Lo stile di Pablo Neruda

Stile Pablo Neruda

Pablo Neruda, in realtà, non si chiamava così. Il suo vero nome era Naphtali Reyes Basoalto. È nato a Cile, precisamente nella città di Parral nel 1904, e morì nel 1973, il 23 settembre. Se penso a Neruda, mi vengono in mente dozzine di versi che solo lui poteva scrivere in quel modo ... E Neruda Non solo è stato premiato e lodato per quello che ha scritto, ma per come lo ha fatto.

Il suo stile personale era da biasimare per il suo personalità travolgente, di credenze comuniste, risoluto e testardo Fino alle ultime conseguenze difese con fermezza tutto ciò in cui credeva e ciò che gli sembrava giusto, secondo i suoi amici e la sua stessa vedova, Matilde Urrutia, hanno scritto di lui. Per chi lo ha conosciuto e ha condiviso con lui tempi di miseria e oppressione, Pablo Neruda ha goduto del carisma eccezionale di coloro che sono considerati esemplari. Neruda era in realtà un essere totalmente diverso da quello mostrato davanti alle telecamere, timido, invisibile e accucciato ...

Sintesi della sua vita e stile della sua opera letteraria

Pablo Neruda e Matilde Urrutia

Neruda aveva due madri. Il suo biologico che morì poco dopo averlo partorito di tubercolosi e Trinidad Cambia Marverde, la seconda moglie di suo padre José del Carmen Reyes Morales. Secondo lo stesso Neruda, la sua "seconda madre era una donna dolce e diligente, aveva un senso dell'umorismo rurale e una gentilezza attiva e instancabile".

Nel 1910 è entrato al Liceo, dove ha già mosso i primi passi come scrittore nel quotidiano locale "La Mañana". Il suo primo articolo pubblicato è stato "Entusiasmo e perseveranza". Ho incontrato il grande Gabriela Mistral, famoso poeta, che gli diede alcuni libri di Tolstoj, Dostoevskij e Cechov, molto importanti nella sua prima formazione letteraria. E sebbene suo padre fosse totalmente contrario a Neruda nel seguire questa vocazione letteraria, le sue eterne dispute con il figlio gli sarebbero state di scarsa utilità. Fu in questo modo che iniziò a farlo il reale Neftalí Reyes Basoaltosarà lo pseudonimo di Pablo Neruda, con la sola e ferma intenzione di fuorviare suo padre in modo che non si accorgesse che stava ancora scrivendo.

Ha trovato il cognome "Neruda" a caso in una rivista e, curiosamente, Neruda era un altro scrittore di origine ceca che ha scritto bellissime ballate tra le altre cose.

Ha scritto fino a 5 poesie al giorno, molte delle quali sono finite nel suo libro auto-pubblicato dal titolo "Crepuscolo". E oggi ci lamentiamo quando dobbiamo trovare le nostre vite per far pubblicare un romanzo ... Sai come si può auto-modificare quel libro? Guadagnava i soldi di cui aveva bisogno vendendo mobili, impegnando l'orologio che suo padre gli aveva dato e ricevendo un piccolo aiuto all'ultimo minuto da un critico generoso.

Nonostante ciò, "Crepusculario" lasciò Neruda insoddisfatto e si sforzò ancora di più di scrivere un altro nuovo libro. Questo sarebbe molto più personale, più lavorato e molto meglio parlando letterario. Era "Venti poesie d'amore e una canzone disperata", di cui è stato il verso che ho ricordato quando ho iniziato a scrivere questo articolo:

Posso scrivere i versi più tristi stasera.
Scrivi, ad esempio: "La notte è stellata,
e le stelle azzurre tremano in lontananza ”.
Il vento notturno gira nel cielo e canta ...

Alla pubblicazione di questo secondo libro, la sua letteratura diventa molto più politicizzata. Inoltre, la sua vita diventa un po 'più difficile a causa delle circostanze finanziarie, poiché suo padre ha ritirato tutti gli aiuti materiali quando Neruda ha deciso di lasciare gli studi che aveva iniziato a insegnare francese all'Istituto pedagogico.

In cerca di aiuto, nel 1927 ottenne solo un posto consolare oscuro e remoto a Rangoon, in Birmania. Lì si è incontrato Josie bliss, che sarebbe diventata il suo primo partner. Coppia che non è durata a lungo a causa della sua gelosia demonizzata. L'ha lasciata non appena ha saputo di avere un nuovo incarico a Ceylon. Ha organizzato segretamente il suo viaggio e non l'ha salutata, lasciando vestiti e libri a casa.

Qualche anno dopo, nel 1930, Pablo Neruda sposò María Antonieta Agenaar, che sarebbe diventata anche la madre del suo figlia, Malva Marina.

Pablo Neruda

A Buenos Aires ha incontrato Federico García Lorca, che ha insistito perché si recasse in Spagna. Qui ha incontrato Miguel Hernández, Luis Cernuda e Vicente Aleixandre, tra gli altri. Ma il suo tempo nelle terre spagnole non durò a lungo, perché quando scoppiò la guerra civile nel 1936, dovette recarsi a Parigi. Lì, rattristato dalla barbarie che stava accadendo in Spagna, e dalla morte dell'amico García Lorca, scrisse il libro di poesie dal titolo "La Spagna nel cuore". Anche per questo motivo ha deciso di modificare il file rivista "I poeti del mondo difendono il popolo spagnolo".

Nel 1946 era già nella sua patria, il Cile, dove aderito al Partito Comunista, e dove fu eletto senatore della Repubblica per le province di Tarapacá e Antofagasta. Nel 1946 riceve anche il Premio nazionale di letteratura. Ma la sua felicità nel Paese cileno non durò a lungo, poiché dopo aver reso pubblica una protesta in cui attaccava la persecuzione dei sindacati da parte del presidente González Videla, fu condannato al suo arresto. Grazie agli amici, Neruda ha evitato il carcere ed è riuscito a lasciare il paese.

Mentre era nascosto, pubblicò un altro suo genio: "Canto generale". Libro che è stato pubblicato in Messico e sarebbe stato distribuito clandestinamente in Cile. Questi anni di esilio erano terribilmente tristi per l'autore, che ha continuato a ricevere premi come il Premio internazionale per la pace, nel 1950, insieme ad altri artisti come Pablo Picasso e Nazim Hikmet. Nonostante la sua tristezza, aveva la solida e confortevole compagnia di Matilde Urrutia, una donna che sarebbe diventata la sua compagna fino al giorno della sua morte. Con lei ha dovuto vivere clandestinamente fino a quando non si è potuto ufficialmente separare dalla sua precedente moglie.

Nel 1958 verrà pubblicato un altro libro che lo stesso Neruda definì "il suo libro più intimo": "Estravagario". Successivamente scriverà altre opere come "Abbagliamento e morte di Joaquín Murieta".

Nel 1971 gli è stato conferito il Premio Nobel per la letteraturae due anni dopo nel 1973 morì l'11 settembre. Alcuni giorni dopo la sua morte, saccheggiarono brutalmente le sue case a Valparaíso e Santiago, il che fu un grande oltraggio e stupore per coloro che adoravano lo scrittore.

Stile letterario

pablo neruda

Lo stile di Pablo Neruda era inconfondibile. Ha scritto concentrandosi su tutti i sensi: sentire, annusare, guardare, ecc. Con questo ha cercato il descrizione di una scena o di una sensazione il più naturale possibile per trasmettere quella verità al lettore e fargli inserire la sua poesia o il suo scritto. Neruda è stato preciso quando ha cercato il file parole adatte che entusiasmeranno il lettore, soprattutto nelle cose inanimate, quelle più difficili da descrivere.

Ho usato molto le metafore e similitudini per creare descrizioni dettagliate ed emotive di persone, cose, natura e sentimenti. Ce n'è tanto influenza del surrealismo nelle sue descrizioni, poiché utilizzava espressioni più rare e difficili per descrivere cose veramente semplici, come l'amore perduto, la magia della notte, ecc. Vedi anche il file personificazione delle cose inanimate nella sua poesia quando parla con una narrazione come Bolívar in "Un Canto para Bolívar", la morte in "Alturas de Macchu Picchu", o il mare in "Oda al mar". Questa personificazione aumenta gli effetti e l'universalità della sua poesia perché Neruda ha dato vita, emozione e respiro a tutte le cose del mondo.

Uno stile unico che puoi apprezzare in innumerevoli opere.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

4 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Gustavo suddetto

    Grande poeta ... uno dei miei preferiti ..

  2.   gloria suddetto

    Prima di Matilde è stato sposato per 20 anni con Delia del Carril «la formichina»

  3.   Tutu suddetto

    grazie

  4.   Maria Alma Aguilar Martinez suddetto

    Pablo Neruda è il mio poeta preferito: la mia poesia preferita 15

    Mi piace molto perché le sue poesie raggiungono i nostri cuori e spiriti.

    Mi congratulo con te per questa pagina e ti ringrazio.