Libri di Juan del Val

Quando si informa sul web sui "libri di Juan del Val", i riferimenti più comuni che si ottengono riguardano il suo libro Candela (2019). Questo romanzo è la seconda opera pubblicata da solo dall'autore, che gli valse il Premio Primavera quello stesso anno. Juan del Val si distingue per aver scritto storie vere usando le proprie esperienze, come le ha espresse nella sua intervista con Zenda: "So scrivere solo quello che so ...".

Lo scrittore si è distinto principalmente nel mondo televisivo, dove ha avuto esperienze come regista, sceneggiatore, presentatore e produttore, sia radio che TV. Durante la sua carriera, l'autore ha mostrato uno spiccato senso dell'umorismo. Una cosa interessante è che ha espresso la sua avversione ad alcuni social network, ed è stato classificato come "AntiInstagram". Dal 2011 è stato premiato per la sua partecipazione al programma popolare Il formicaio de Antenna 3.

Breve riassunto della vita di Juan del Val

Juan del Val Pérez è nato a Madrid lunedì 5 ottobre 1970. Nella sua giovinezza è stato caratterizzato da essere irritabile ed estremamente ribelle. Questo comportamento ha influenzato i suoi studi liceali, venendo espulso per questo motivo un paio di volte. I suoi primi lavori furono come operaio edile, e poi gradualmente si dedicò al giornalismo. Nel 1992 inizia a esercitare quest'ultima professione in Radio Nazionale di Spagna e per qualche tempo fu anche un rinomato cronista della corrida.

Juan del Val si è sposato il 6 ottobre 2000 con la famosa scrittrice e presentatrice Nuria Roca. Come risultato di questa unione, sono nati 3 bambini: Juan, Pau e Oaclivia.

Con 20 anni di carriera di successo, ha viaggiato attraverso importanti media spagnoli, come: Antenna 3, TVE, Canale 9 y Telecinco. Allo stesso modo, nel 2014 ha presentato per 4 anni consecutivi il programma radiofonico La cosa migliore che ti possa capitare, con sua moglie. Nell'ultimo decennio ha lavorato per il parlare mostrare attraverso le sue creazioni Il formicaio, come sceneggiatore, scrittore e conduttore di talk show.

Gara letteraria

Juan del Val ha iniziato nel mondo letterario con due libri, che ha scritto insieme a sua moglie: Per Ana, dei tuoi morti (2011) y L'inevitabilità dell'amore (2012). Non è fino al 2017 che decide di presentare il suo primo romanzo da solista: Sembra una bugia, in base alla tua esperienza personale. Quest'opera, in brevissimo tempo, è riuscita ad essere tra i libri più venduti.

Dopo la buona accettazione del suo primo lavoro da solista, l'autore è diventato fiducioso e ha continuato a fare ciò che ama: scrivere. Solo due anni dopo ha deciso di pubblicare il suo secondo romanzo, Candela (2019). È una storia raccontata in prima persona e la cui protagonista è una donna straordinaria la cui vita è un esempio di auto-miglioramento.

Juan del Val è stato piacevolmente sorpreso di vincere il premio Primavera de Novela 2019 con questa storia, Premio con il quale sono stati riconosciuti i grandi della letteratura spagnola. Questo 2021, l'autore ha annunciato il lancio del libro Delparaíso, un romanzo che apre le porte a una lussuosa urbanizzazione a Madrid avvolta in molti segreti.

Libri di Juan del Val

La carriera di Juan del Val come scrittore letterario è stata breve, tuttavia, l'autore ha fornito buone storie che hanno trasceso. Successivamente, viene presentato un piccolo spuntino su ciascuna delle sue opere.

Sembra una bugia (2017)

In questo romanzo contemporaneo, l'autore racconta la propria storia in prima persona, utilizzando capitoli brevi ma ben sviluppati per questo. La narrazione è incentrata sul viaggio e l'evoluzione della sua vita, attraverso una storia fresca e senza riserve. Sebbene vengano presentati personaggi fittizi, l'autore fa una descrizione autentica e leggera di molte situazioni, rinfrescando alcuni segmenti con il buonumore che lo caratterizza.

Sinossi

Sembra una bugia è la storia di Claudio, un giovane umile, disobbediente e ribelle. In ogni parte del libro c'è un riflesso della vita del protagonista, apertamente e con coraggio, mostrando bei momenti e altri non così tanto. Il continuo uso dell'autoriflessione è fortemente enfatizzato. L'autore usa questa risorsa per parlare di come è entrato gradualmente nel giornalismo fino a costruire una carriera di successo, nonostante non abbia formalmente studiato questo mestiere.

Claudio racconta quanto sia stata problematica la sua adolescenza e come abbia reso la vita difficile ai suoi genitori, al punto da essere rinchiuso in un centro psichiatrico. Tra gli altri dettagli, descrive l'importanza delle donne che hanno attraversato la sua vita e gli insegnamenti che hanno lasciato in lui. In generale, è un'autobiografia molto sincera in cui l'autore rivela eventi piuttosto interessanti.

Candela (2019)

È il secondo romanzo pubblicato da Juan del Val e che gli è valso il premio Primavera de Novela 2019. È una storia in prima persona che parlare del le donne e le loro esperienze. L'autore ha cercato di riflettere esperienze accurate, al di là della finzione. Ciò è stato espresso in un'intervista con Rosa Villacastín, in cui ha affermato di aver costruito questo personaggio sulla base della realtà di un amico vittima di abusi.

Sinossi

Candela è una donna come tutte le donne tipiche che possiamo trovare nei quartieri popolari. La particolarità che la contraddistingue è la sua scintilla e la sua genialità nell'affrontare le vicissitudini. Ora è nella sua quarta decade e la sua vita è segnata dalla sfortuna, una calamità che ha seguito la sua famiglia fin dai tempi antichi.

Lavora come cameriera in una taverna locale, che gestisce in compagnia di altre due signore - sua nonna e sua madre (la donna con un occhio solo) -. Le tre donne hanno avuto un momento difficile, ma il loro umorismo, un po 'acido, le aiuta ad affrontare la giornata.

Superando ostacoli, minacce e rimpianti, Candela sarà costretta ad andare avanti e dare il meglio di sé alla ricerca di una vita migliore. Una storia molto appropriata alla realtà attuale e che lascerà più di una riflessione profonda.

delparaiso (2021)

Quest'ultima puntata presentata dall'autore ha suscitato scalpore a causa delle problematiche sollevate nel suo contenuto. È un romanzo con diversi protagonisti e ambientato in una lussuosa urbanizzazione alla periferia di Madrid. Spettacoli di Juan del Val una storia avvincente che rivela lentamente il lato oscuro del jet set spagnolo, quel mondo a cui molti vorrebbero appartenere e vivere.

Sinossi

Il romanzo delparaiso mostra gli abitanti di un lussuoso complesso a Madrid, dove risiedono varie famiglie, dalle più ricche ai loro dipendenti. Ogni personaggio è protagonista della propria storia, con tanti segreti, tristezza e anticonformismo. Tra le righe si svelano tantissimi problemi familiari, inconvenienti che nessun lusso può nascondere.

Si tratta di un sito altamente sorvegliato in cui si intende evitare ogni contatto con il mondo esterno e dove tutto sembra "perfetto". L'autore non solo espone la visione degli abitanti di questo gruppo, ma rivela anche la prospettiva di chi osserva dall'esterno, che - ingannato dal superfluo - sostiene che tutto dentro è un “paradiso”. Tuttavia, una volta entrati, gli incauti si trovano di fronte a una realtà cruda e molto comune: niente è quello che sembra.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)