Juan Sin Tierra. Lettura del fratello di Ricardo Corazón de León

Re Giovanni I d'Inghilterra, Giovanni Senza Terra per la Storia, ha firmato una giornata come quella di oggi 1245 la Magna Carta, la base delle future libertà costituzionali in Europa. Il fratellino, e non così dannatamente non così malvagio, di Riccardo Cuor di Leone è una di quelle figure storiche che, come quella del suo leggendario fratello, trascende la propria vita. Il cinema e letteratura hanno contribuito a questo in modo significativo. Sottolineo 4 letture su di lui da allora Prospettive differenti.

Giovanni Senza Terra

Quando tuo padre Enrico II, primo Re d'Inghilterra della Casa Plantageneta, ti ha soprannominato "Landless" quando hai due anni, dovresti già preoccuparti. Ed è quello che è successo al più giovane dei figli di Enrique ed Eleonora d'Aquitania. Perché anche se alla fine ha ereditato i possedimenti del cosiddetto impero angioino (territorio di suo padre ottenuto dalle sue guerre e dal matrimonio con Eleonora, la donna più ricca del suo tempo), non riuscì a preservarli.

Tuttavia, Juan sin Tierra era un re molto più importante del suo famoso fratello maggiore Ricardo Corazón de Léon. Regnò più anni e con più dedizione agli affari inglesi di Ricardo, che morì senza figli. Inoltre, tutti i re fino a quasi trecento anni dopo erano suoi discendenti.

Eleonora d'Aquitania - Pamela Kaufman

Eleonora d'Aquitania lo era una delle donne più interessanti di europa medievale. Nato a 1112, ed è stato sposato per la prima volta per 10 anni burrascosi con il re francese Luigi VII, che l'ha portata con sé alla Seconda Crociata. Quell'esperienza l'ha segnata e voleva ottenere il annullamento di matrimonio.

Ha cercato di sposarsi dopo un giovane amore, ma è stata costretta a sposare il re Enrico II. Accettando la situazione, decise lottate per i vostri diritti e per quelli dei vostri figli fino alla fine della sua vita lunga e molto intensa. Tutto questo è ciò che racconta questo romanzo di successo di questo scrittore americano.

Ivanhoe - Walter Scott

Gli avatar del nobile signore Wilfredo di Ivanhoe Dopo il suo ritorno dalle Crociate, i guai con il padre e le ostilità tra Normanni e Sassoni sono l'argomento di questo classici dei classici dello scrittore scozzese. È anche la prima storia da cui proviene il famoso personaggio Robin Hood, di cui sono state fatte tante versioni e che sempre ha oscurato la figura di Juan Sin Tierra.

Sfida un re - Elizabeth Chadwick

Elizabeth Chadwick è stata considerata la miglior scrittore di narrativa medievale oggi. E anche questo romanzo è conforme ai canoni di narrazione intensa e grande dettaglio di descrizioni e personaggi che segnano il genere.

Con lo sfondo naturali Magna Carta, racconta la storia di Maresciallo Mahelt, la figlia privilegiata di uno degli uomini più potenti d'Inghilterra, la cui vita cambia radicalmente quando il re inizia a diffidare di suo padre per tradimento. Quando i suoi fratelli vengono catturati e presi in ostaggio, Mahelt si sposa Ugo Bigod, Erede della contea di Norfolk.

Sarà difficile adattarsi alla tua nuova vita e le usanze dei suoceri. Tuttavia, finiscono per innamorarsi profondamente. Ma poi anche il re Giovanni decide di sottomettere i Bigod e Mahelt dovrà affrontare il dilemma che né lei né il suo matrimonio sopravviveranno alla battaglia.

Pettirosso dei boschi - Jose Luis Garci

Questo è stato il omaggio da Garci a versione cinematografica più leggendaria e il famoso Robin Hood: il regista Michael Curtiz, Con Errol Flynn e Olivia de Havilland come protagonisti. Lo ha pubblicato per il 80 ° anniversario della sua prima che era nel 2018. Il loro riflessioni da una prematura operazione di vegetazione che ha impedito al ragazzo Garci di assistere alla prima del film.

Questa versione ricordata potrebbe essere mostrata il volto più riconoscibile di tutti coloro che hanno dato vita nella narrativa a Juan Sin Tierra: quella di quel magnifico attore inglese che è stato Claude Rains, impagabile nel suo ritratto cupo, subdolo, cinico e allo stesso tempo divertente del suo re compatriota.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)