I libri di Laura Gallego: fantasia e avventure giovanili

libri di Laura Gallego

Fotografia: Donostia Cultura

Nata l'11 ottobre 1977 a Cuart de Poblet, una città di Valencia, Laura Gallego è uno dei i migliori scrittori di letteratura per bambini e ragazzi del nostro paese. Con tre saghe letterarie e più di 30 opere pubblicate alle spalle, Gallego ha iniziato la sua carriera nel mondo delle lettere sin dalla giovane età, con 13 opere scritte che non hanno mai visto la luce fino a quando Finis Mundi, il suo primo lavoro, ha vinto nel 1999 il Barco de Vapor Prize organizzato dalla casa editrice SM, poco dopo essere diventato uno dei libri più popolari di Laura Gallego. 

Studente di filologia ispanica e grande appassionata di lettere su Internet (l'autore era già a capo di un forum per gli amanti della letteratura nel 2003 ed è un utente molto attivo sui social network), Gallego regala ai suoi lavori fantastiche tinte a metà tra la fantascienza e il fantasy medievale ma con molto feeling, a differenza di altri titoli dello stesso genere.

Sebbene Laura Gallego si sia sempre distinta nella letteratura giovanile, anche i libri per bambini sono altamente raccomandati.

Vuoi sapere tutti i libri di Laura Gallego?

Tutti i libri di Laura Gallego

la resistenza

Fine del mondo

fine del mondo

Il primo lavoro di Laura Gallego è stato presentato a vari concorsi letterari fino a quando, finalmente, nel 1999 ha vinto il premio Barco de Vapor organizzato dalla casa editrice SM. Il punto di partenza per una promettente bibliografia che mette in luce questo libro d'avventura diventato un successo dopo la sua pubblicazione.

Fine del mondo, un'espressione latina che evoca l'apocalisse e che sarebbe suggerita dalla madre dell'autore, Marisa García, racconta la storia del monaco Michel, che appartiene all'Ordine di Cluny. Un protagonista che, seguendo le indicazioni dell'eremita Bernardo de Thuringia, si propone di salvare l'umanità prima dell'arrivo dell'Apocalisse. L'unico modo per farlo è invocare lo Spirito del Tempo. Come? Trovare i tre assi su cui si trova la Ruota del Tempo. Il lavoro è diviso in tre parti: The Axis of the Present, nel 997, Axis of the Future, nel 998, che si svolge nella città di Santiago de Compostela, e The Axis of the Past, nell'anno 999.

Saghe di libri di Laura Gallego

Laura Gallego si è distinta nella letteratura fantasy del nostro paese con molti dei suoi titoli, ma soprattutto con le sue tre saghe: Chronicles of the tower, Memories of Idhún e Sara and the scorers.

Cronache della torre

cronache della torre

Dopo il successo di Finis Mundi, Laura Gallego è passata al genere fantasy con la trilogia Chronicles of the Tower, composta da quattro titoli. Una saga in cui i suoi personaggi affrontano eventi epici senza abbandonare un latente sentimentalismo tra i suoi protagonisti. L'eroina della storia è Dana, una giovane donna che vive con i suoi fratelli ma che ha abilità incredibili che la rendono la strana della sua città.

Tuttavia, tutto cambia quando il misterioso Suren the Master, decide di reclutarla per portarla al Valle dei Lupi, dove la Torre può diventare il luogo perfetto per mettere alla prova i tuoi poteri. Dopo aver effettuato l'accesso, Dana ti accompagnerà Kai, il suo amico invisibile, fino ad entrare in una Torre dove inizierà il suo addestramento con il elfo fenris. Con il progredire della trama, la Torre sembra nascondere numerosi segreti che vengono rivelati a Dana sotto forma di una misteriosa donna di nome Aonia.

Nei seguenti libri, Dana, ora Signora della Torre, è combattuta tra il suo amore per Kai e la magia della Torre, dopo aver affrontato il Maestro che l'ha reclutata. I libri della saga contenevano diverse carte (24 in totale) per completare la lettura. Questi i volumi che compongono la saga:

La Valle dei Lupi (2000)

La maledizione del maestro (2002)

La chiamata dei morti (2003)

Fenris l'elfo (2004)

Sebbene molti concepiscano questo ultimo libro come un'altra delle cronache della saga della torre, Laura Gallego ha sottolineato in numerose occasioni che Fenris, l'elfo deve essere concepito individualmente dal resto dei libri e, persino, da leggere prima di addentrarti nelle avventure di Dana.

I ricordi di Idhun

I ricordi di Idhun

Senza abbandonare la letteratura fantasy, Gallego si è nuovamente immerso in una nuova trilogia, questa volta ambientata tra due mondi: il fantastico Idhún e la Terra. Il protagonista della storia è Vittoria, una giovane donna di Madrid che trascorre parte della sua infanzia in un orfanotrofio gestito da Allegra d'Ascolli, una maga in fuga dal mondo di Idhún, dove attualmente domina Ashran il Negromante, che ha combinato i poteri delle sei razze di questo mondo con quelli delle creature semi-divine: unicorni, draghi e shek, conosciuti anche come serpente alato.

Dopo aver scoperto che è davvero un unicorno, Victoria collabora con Giacca, l'ultimo drago e cristiano, uno shek, che vive con lei nell'orfanotrofio. Nonostante la natura più sentimentale del primo libro, Memories of Idhún racconta le avventure dei tre protagonisti per riportare la pace e l'equilibrio nel mondo di Idhún.

Il primo volume di Memories of Idhún è stato convertito in una graphic novel nel 2009. Questi sono i diversi titoli che compongono la trilogia:

La resistenza (2004)

Triade(2005)

Pantheon (2006)

Sara e i marcatori

sara e i marcatori

In questa saga, Laura Gallego ha cambiato totalmente genere, scommettendo sul femminismo in un istituto. Sara, una giovane donna stufo delle convenzioni, propone creare una squadra di calcio femminile che compete con i ragazzi. Durante tutta la saga assistiamo all'evoluzione di questi "marcatori", alle loro sfide e alle loro storie d'amore. Questi sono i diversi titoli:

Creazione di squadra (2009)

Le ragazze sono guerriere (2009)

Capocannonieri del campionato (2009)

Il calcio e l'amore sono incompatibili (2010)

I marcatori non si arrendono (2010)

L'ultimo traguardo (2010)

Altri libri di Laura Gallego

Oltre a Finis Mundi e alle sue tre saghe, Laura Gallego ha pubblicato anche i seguenti libri e racconti:

  1. Il postino dei sogni.
  2. Ritorna all'isola bianca.
  3. Le figlie di Tara.
  4. La leggenda del re errante.
  5. Mandragora.
  6. Dov'è Alba?.
  7. Figlia della notte.
  8. Ali di fuoco.
  9. Il collezionista di orologi straordinari.
  10. L'imperatrice dell'etereo.
  11. Dove cantano gli alberi.
    Vincitore del Premio nazionale per la letteratura per bambini e ragazzi 2012
  12. in: Domani ancora: Dodici distopie per il XNUMX ° secolo. 
  13. Il libro dei portali.

Qual è il tuo libro preferito di Laura Gallego?

E i tuoi libri per la gioventù preferito?

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Joaquin suddetto

    Grazie per aver fornito i titoli dei libri di Laura Gallego García, e alcune informazioni sono apprezzate per quei lavori che non conoscevo. Il mio libro preferito? Più di uno, sarebbe la saga dei Ricordi di Idhún, mi ha colto all'epoca, ora dopo quindici anni, lo sto rileggendo, quasi non lo ricordavo, adesso comincerò a leggere Pantheon, parte. Devo ammettere che nella mia vita ho letto molto fantasy, e penso che insieme alla trilogia de "Il Signore degli Anelli", non sono mai stato così coinvolto in una storia. Grazie mille Laura, per aver creato un mondo come Idhún e un personaggio come Victoria. E con queste parole, che non so se arriveranno a Laura, saluto e sto per immergermi ancora una volta a Idhún!

  2.   Julua Lazaro Liceras suddetto

    Sto finendo «Due candele per il diavolo» ... Lo adoro e mi sorprende che si parli di virus e pandemie ..., un argomento così attuale, purtroppo ... Non vedo l'ora di leggere altri libri di questo autore