Natale. 3 classici: il Grinch, la fiammiferaia e il signor Scrooge

Natale. Di nuovo o, meglio, ogni anno viene prima, che a questo ritmo inizieremo alla fine di ottobre. Comunque, cosa i loro racconti, le loro storie, i loro spiriti ritornano più o meno accattivante, la sua nostalgia, le sue buone intenzioni e i desideri di sempre. Così, perché evitare gli argomenti se non passa mai di moda. Questi sono i miei 3 personaggi letterari classici Natale: dal più recente creato, il Grinch del Dottor Seuss, Via La piccola fiammiferaia di Hans Christian Andersen e finendo con il più famoso, Mr. Scrooge di Charles Dickens.

La maggior parte delle storie e dei racconti di Natale contengono un file Reflexión, One denuncia sociale o un finale che fa riflettere che di solito tocca anche il file emozioni. E così è con queste tre storie con protagonisti personaggi che tutti noi conserviamo in quella memoria emotiva.

El Grinch - Dottor Seuss

Teodoro Seuss in ostaggio era uno scrittore e fumettista americano, famoso per i suoi libri per bambini scritti sotto il suo pseudonimo, Dr. Seuss. Pubblico più di 60 libri per i bambini, caratterizzati dai loro caratteri protagonisti pieni di fantasiae l'uso di rime orecchiabili che facilitano anche l'apprendimento nella loro lettura.

Il Grinch è la sua creazione più famosa ed è apparso per la prima volta in 1957 nel libro Come il Grinch ha rubato il Natale!, testo che ha anche illustrato. Qui in Spagna è senza dubbio meglio conosciuto per il Adattamento cinematografico chi ha recitato Jim Carrey nell'anno 2000.

Il suo carattere e l'aspetto di elfo malvagio, il suo cuore più piccolo del resto della gente, il suo odio per il Natale... E la sua conversione finale, incapace di resistere a quello spirito natalizio, non sono che una trascrizione del suo precedente più famoso: Mr. Scrooge.

La piccola fiammiferaia - Hans Christian Andersen

Ha scritto il maestro danese delle storie per bambini uno dei migliori, più belli e anche più tristi: La piccola fiammiferaiaAnche noto come La fiammiferaia o semplicemente La fiammiferaia. È stato anche oggetto di adattamenti come cortometraggi di cartoni animati. Da l'ultimo di disney, che porta la storia in Russia, fino a un 1902 versione film muto.

Pubblicato in 1848, Andersen ha fatto appello al sveglia su quello spirito natalizio offuscato da feste e celebrazioni, sprechi senza misura e dimenticando quelli che hanno di meno. E non ha lasciato spazio alla conversione di nessuno o al lieto fine. Da solo presso la piscina di compassione e speranzaIn verità, l'ultima cosa che si è persa, che si può ritrovare, nonostante tutto, nel cuore dell'uomo, anche se è troppo tardi come in questo caso.

storia di questa povera e solitaria piccola fiammiferaia in quello Vigilia così freddo, con l'unico calore dei suoi fiammiferi e le sue visioni piene di illusione e speranza, è tanto commovente quanto devastante nella tua intenzione. Ed è per questo che continua a funzionare negli anni.

Mr. Scrooge - Charles Dickens

Non è rimasto nessuno al mondo che non conosca Ebenezer Scrooge. O a Piccolo Tim o il tuo dipendente Bob Cratchit Il padre di Tim o il suo partner Giacobbe Marley. O a tre fantasmi che lo visitano la vigilia di Natale, quella del Natale passato, presente e futuro, soprattutto quello dei Futures. Y se è rimasto qualcunoÈ che non di questo mondo. Ancora di più quando lo è una delle storie più adatte a tutti i tipi di formati, dai film ai musical.

La più famosa storia di Natale e forse l'opera più nota di Charles Dickens, el Maestro del romanzo vittoriano con una componente sociale e un grande sviluppo del cuore umano. E Ebenezer Scrooge era il suo più grande successo.

La sua storia di redenzione è universale perché tocca il più semplice: il passare del tempo, le azioni nella vita, la mancanza di quel cuore e il suo recupero. Attraverso la nostalgia e il risveglio di quel tempo e del modo di viverlo con gli altri, precisamente a Natale, il periodo dell'anno che dovrebbe essere condiviso di più con tutti.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.